top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


feed-image Feed Entries
Home
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 gennaio 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 114,20

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



Benvenuto dal tuo commercialista telematico !
IL CANONE RAI IN FATTURA ENERGIA A PARTIRE DA LUGLIO 2016 Stampa E-mail
Sabato 25 Giugno 2016 10:31

Dal prossimo primo luglio 2016 il canone Rai verrá addebitato a tutti i titolari  di una utenza elettrica residenziale che non hanno dichiarato che il canone Rai era a carico di altri familiari. Protrebbe accadere che ad uno stesso codice fiscale corrispondano diverse utenze. L'agenzia delle entrate assicura che il canone verrá addebitato su una sola utenza. Le utenze che saranno considerate residenziali sono quelle che in bolletta riportano la sigla D1, D2 ed eventualmente D3 se quest'ultime collegate effettivamente ad utenze residenziali. La prima rata addebitata sará relativa ai primi 7 mesi del canone e l'importo si aggirerá intorno ai 70 euro.

 

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 24 Giugno 2016 10:48
 
COMMERCIALISTA CONDANNATO AL PAGAMENTO DEL RISARCIMENTO DANNO PER MANCATA CONSULENZA Stampa E-mail
Venerdì 24 Giugno 2016 10:05

Con sentenza 73919/2016 la Corte di Cassazione ha condannato un commercialista al risarcimento del danno al proprio cliente poiché non aveva espletato la propria consulenza nei termini di legge. Il caso: il commercialista suggerisce al proprio cliente di ricorrere contro un avviso di accertamento ed in sede di appello il cliente viene condannato  al pagamento dell'avviso stesso. A quel punto il cliente chiede al proprio commercialista come procedere per impugnare l'atto  in cassazione, ma il commercialista lascia decorrere il termine di presentazione dell'impugnazione senza contattare il cliente. Il cliente cita in giudizio il commercialista che viene condannato, in cassazione a risarcire il proprio cliente poiché il commercialista, anche se non avrebbe potuto rappresentare il proprio cliente in cassazione, era tenuto a dare tutte le informazioni necessarie.

 

 

 

 
COMMERCIALISTA CONDANNATO AL PAGAMENTO DEL RISARCIMENTO DANNO PER MANCATA CONSULENZA Stampa E-mail
Venerdì 24 Giugno 2016 10:05

Con sentenza 73919/2016 la Corte di Cassazione ha condannato un commercialista al risarcimento del danno al proprio cliente poiché non aveva espletato la propria consulenza nei termini di legge. Il caso: il commercialista suggerisce al proprio cliente di ricorrere contro un avviso di accertamento ed in sede di appello il cliente viene condannato  al pagamento dell'avviso stesso. A quel punto il cliente chiede al proprio commercialista come procedere per impugnare l'atto  in cassazione, ma il commercialista lascia decorrere il termine di presentazione dell'impugnazione senza contattare il cliente. Il cliente cita in giudizio il commercialista che viene condannato, in cassazione a risarcire il proprio cliente poiché il commercialista, anche se non avrebbe potuto rappresentare il proprio cliente in cassazione, era tenuto a dare tutte le informazioni necessarie.

 

 

 

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 142

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.