top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


feed-image Feed Entries
Home
IN ARRIVO IL VIDEO CORSO
Aperto il nuovo profilo Istagram... Basta cliccare su "Businessforyou" .. da oggi  nelle storie, chi mi segue potrà farmi una domanda alla quale risponderò.

IN ARRIVO IL NUOVO VIDEO CORSO BUSINESSXYOU sul controllo della propria attività!

Gli interessati possono mandare una mail a corso@gruppoantonacci.it per usufruire dell'offerta lancio!

Ringrazio per la vostra partecipazione

Benvenuto dal tuo commercialista telematico !
VERSAMENTO IMU E TASI AL 16/12/20129: ATTENZIONE ALLE NUOVE ALIQUOTE INTRODOTTE DAI COMUNI TRA LUGLIO E DICEMBRE Stampa E-mail
Mercoledì 27 Novembre 2019 08:09

Il prossimo 16 dicembre 2019 rappresenta la data di scadenza del saldo IMU e TASI 2019.
In genere, a giugno, quando viene eseguito il calcolo dell'acconto, questo viene effettuato sulle aliquote deliberate dai Comuni nel corso dell'anno precedente. Quindi, prima di effettuare il pagamento del saldo del modello F24 rilasciatovi dal vostro commercialista o CAF, già a giugno, assicuratevi che nel vostro comune non siano state deliberate nuove aliquote.
Qualora vi siano state modifiche, sarà necessario rieseguire il calcolo eseguendo il conguaglio sul'intero anno.
La variazione delle aliquote potrebbe essere collegata alla mancata estensione del blocco degli aumenti dei tributi locali che potrebbero portare i Comuni ad applicare l'aliquota massima del 10.6maggiorato di uno 0.8
‰ per i grandi centri urbani. 
Per verificare le aliquote in vigore potete cliccare su questo link


 

 
ARRIVA LA STRETTA ALLE RIPETIZIONI? POSSIBILE DETRAZIONE DAI REDDITI DELLE SPESE PER LE RIPETIZIONI PRIVATE PER I PROPRI FIGLI Stampa E-mail
Martedì 26 Novembre 2019 08:02

Uno degli emendamenti al disegno della Legge di bilancio 2020 (124/2019) è relativo alla possibilità di portare in detrazione le spese sostenute  per le ripetizioni private dei propri figli.
Poiché il mondo delle lezioni private è da sempre fuori controllo per il fisco, con questo emendamento si cerca di inserire il conflitto di interesse tra il professore che impartisce le lezioni private e la famiglia dello studente che paga le lezioni. Introducendo tali spese tra gli oneri detraibili, chi esegue i pagamenti dovrebbe essere portato a richiedere la ricevuta di pagamento per poter portare in detrazione la spesa per un valore pari al 19% dell'importo pagato. Se ad esempio una ripetizione ha il costo di € 25.00 l'ora, il genitore potrà portare in detrazione quasi € 5.00 per l'esattezza 4.75. Sembrano spiccioli ma se si moltiplica tale importo per le ripetizioni che il genitore paga nel corso dell'anno, la cifra diventa abbastanza elevata.
Ci sono però due considerazione negative su tale emendamento:
- per poter detrarre tali spese, bisognerà avere un ISEE relativo all'intero nucleo familiare inferiore ad € 50.000;
- potranno essere dedotte solo le spese delle lezioni private impartite da docenti titolari di cattedre nelle scuole di ordine e grado. 
Si attendono ora gli sviluppi della proposta.

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Novembre 2019 08:17
 
IN ARRIVO IL REVISORE LEGALE PER SRL CON PIU' DI 20 DIPENDENTI Stampa E-mail
Lunedì 25 Novembre 2019 07:38

Entro il prossimo 16 dicembre 2019 dovrà essere nominato il revisore legale dei conti o l'organo di controllo in tutte quelle srl che nel 2017 e 2018 abbiano superato una (anche se diverse tra loro nei due esercizi), delle soglie previste dall’art. 2477 c.c., da ultimo modificato dall’art. 2-bis, comma 2, del D.L. 18 aprile 2019, n. 32.
I valori delle  tre soglie che impongono l'adeguamento sono:
- Un totale dell'attivo patrimoniale uguale o superiore a 4 milioni di euro;
- Un totale annuo di ricavi per vendita di beni e/o servizi uguale o superiore a 4 milioni di euro;
- Una media di 20 dipendenti per ciascun esercizio.

Si ricorda che affinché l'assemblea entro il 16 dicembre provveda a nominare il soggetto preposto al controllo,  questa dovrà essere convocata al più tardi entro fine novembre. Quindi i tempi per la ricerca del revisore sono piuttosto stretti. Il revisore infatti non potrà coincidere con il proprio consulente fiscale. 
Qualora l'assemblea dei soci non dovesse riuscire a nominare il revisore o l'organo di controllo è previsto l'intervento del Tribunale richiesto da qualsiasi soggetto interessato. 
La mancata convocazione dell'assemblea da parte degli amministratori e sindaci, comporterà l'irrogazione di una sanzione amministrativa tra gli € 1.032 e € 6.197. La nomina tardiva potrebbe provocare anche danni all'impresa considerando che nel mese di dicembre, in concerto con l'organo di controllo, potrebbero essere effettuate delle scelte strategiche già a partire dall'anno successivo.

Ultimo aggiornamento Lunedì 25 Novembre 2019 07:56
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 2 di 164

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.