top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


feed-image Feed Entries
Home
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 dicembre 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 100,00

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



Benvenuto dal tuo commercialista telematico !
SENTENZA CASSAZIONE SU OBBLIGO PEC Stampa E-mail
Lunedì 21 Novembre 2016 15:27

Con sentenza 13917/2016 la Corte di Cassazione si è pronunciata sull'obbligo, da parte di società ditte individuali e professionisti, di dotarsi di un indirizzo di posta certificata elettronica da utilizzarsi negli scambi di informazioni tra persone imprese, enti, amministrazione pubblica e professionisti.
Con tale sentenza la Corte di Cassazione ha stabilito che l'onere della prova di aver aperto un indirizzo pec, di tenerlo sempre attivo e di controllarlo spetta alle imprese ovvero all'intestatario dell'utenza. Quest'ultimo può anche delegare la gestione/manutenzione del proprio indirizzo di posta a persone esperte del ramo. Inoltre sempre la stessa Corte di Cassazione sostiene che l'intestatario della pec deve controllare tutti i messaggi di posta ricevute, anche quelli indesiderati.

 
LEGITTIMO IL LICENZIAMENTO A SEGUITO DI PICCOLI FURTI Stampa E-mail
Venerdì 18 Novembre 2016 08:11

Con sentenza emessa dai tribunale di Bari n. 689/2016 è stato considerato legittimo il licenziamento del dipendente anche in presenza di piccoli furti.
Il caso presentato nel tribunale di Bari, tratta la legittimità del licenziamento di un dipendente "autista di un pulmino" a seguito del furto di circa 3 litri di carburante.
Il dipendente a seguito del furto veniva denunciato dall'azienda, condannato penalmente e successivamente licenziato dall'azienda stessa.
Il conducente però ritenendo il licenziamento ingiusto poichè esagerato rispetto al danno subito dall'azienda, ricorreva prima al giudice del lavoro e poi al tribunale di Bari per opporsi al licenziamento e richiedere  il reintegro.  
La richiesta del dipendente è stata prima respinta dal giudice del lavoro e poi dal giudice del tribunale di Bari con la seguente sentenza:
"Il furto, anche se di piccole entità ha compromesso irreversibilmente il rapporto di fiducia tra il dipendente e il suo datore di lavoro. I riferimenti della sentenza sono legati al Regio Decreto 148/1931 art. 45 n.4 allegato A. Tale normativa evidenzia che il licenziamento in esame non è collegato alla proporzionalità del danno provocato all'azienda cioè al furto di 3 litri circa di carburante ma alla compromissione del rapporto tra le parti.

 
PROLUNGAMENTO NEL 2017 DEGLI SGRAVI CONTRIBUTIVI PER 8 REGIONI Stampa E-mail
Giovedì 17 Novembre 2016 08:55

Nella serata di ieri, il Presidente dell'Anpal, la nuova Agenzia Nazionale delle politiche attive, ha firmato il provvedimento per la continuazione della decontribuzione INPS fino ad € 8.060,00 per la durata di 12 mesi nelle 8 regioni meridionali che hanno difficoltà a decollare. Le 8 regioni contemplate dal provvedimento sono Puglia, Basilicata, Campania Calabria e Sicilia Abruzzo, Sardegna e Molise.
Lo sgravio riguarderà l'assunzione a tempo indeterminato sia per i giovani che per gli over 50 (anche se per quest'ultimi lo sgravio sarà pari al 50%) solo per i contributi INPS. I contributi INAIL non saranno oggetto di sgravio. 
Per tutte le altre regioni la decontribuzione in corso di validità terminerà il prossimo 31 dicembre 2016, ultimo giorno utile per assumere e godere dello sgravio triennale previsto oggi. Nella nuova legge di Bilancio infatti, non sono previste proroghe per tali sgravi, poiché la nuova decontribuzione  dovrebbe riguardare la stabilizzazione dei rapporti di formazione per gli studenti che si suddividono tra scuola e lavoro.
Per quanto riguarda la decontribuzione al sud, avranno diritto ad accedere a tale sgravio le 8 regioni sopra menzionate che assumeranno giovani tra i 15 ed i 24 anni con contratti di apprendistato e disoccupati da almeno 6 mesi con età compresa tra i 24 ed i 49 anni. Per coloro che supereranno tale età resterà in vigore la legge Fornero che prevede uno sgravio del 50% dei contributi fino a raggiungere un importo massimo di € 4.030 all'anno.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 17 Novembre 2016 09:14
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 3 di 150

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.