top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


feed-image Feed Entries
Home Forum Aree Gruppo Area Fiscale e Amministrativa regimi agevolati e intrastat
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 dicembre 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 100,00

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



regimi agevolati e intrastat

regimi agevolati e intrastat

Buongiorno,ho due domande da porre alle quali con le mie ricerche non ho trovato risposta:chi ha i requisiti per optare per il regime delle nuove attività se riceve una ft acquisto intra cee,è vero che decade il regime agevolato e deve passare al regime ordinario,confermate?
Se invece rimane il regime agevolato,dato che non ho l'obbligo di registrazione fatture,posso inviare l'intra e fare la registrazione nel momento che ricevo la ft dal cliente,es. ft. datata 15.01.10 germania,consegnata dal cliente in data 01.10.10.
Grazie e cordiali saluti.

Guest
Guest
useravatar
Offline
Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: regimi agevolati e intrastat

Salve Laura13,
gli acquisti eseguiti nei paesi dell'Unione Europea non comportano la perdita del regime dei minimi, ma esclusivamente il pagamento dell'iva e la presentazione della dichiarazione intrastat.
Nel caso da Lei indicato si può dire che se il servizio o il bene è stato rispettivamente erogato o consegnato in data 1 ottobre 2010, la fattura può far parte della dichiarazione Intrastat del IV trimestre 2010. Questo perchè nella dichiarazione intrastat vanno indicate le fatture inerenti il periodo di erogazione del servizio o di  spedizione del bene. Se invece il servizio o la spedizione del bene è avvenuta a gennaio, allora la fattura di riferimento doveva far parte della denuncia Intrastat del 1° trimestre. In questo caso potrà, tramite il ravvedimento operoso, presentare una dichiarazione tardiva pagando una sanzione pari ad 1/5 della sanzione minima prevista pari ad € 516,47.
Mi permetto di aggiungere che, se la fattura in oggetto, riporta l'iva, Lei è stata considerata come soggetto privato e non come soggetto di impresa e quindi l'acquisto dovrà essere considerato come privato e non come facente parte della sfera lavorativa o produttiva.

Dr.ssa Simona Antonacci

Consulente
Dr.ssa Simona Antonacci
useravatar
Offline
197 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: regimi agevolati e intrastat

Nice forum you got here, greetings from pl,

StefanBek
useravatar
Offline
9 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Forum legend:

 Discussione
 Nuovo
 Locked
 Evidenzia
 Active
 New/Active
 New/Locked
 New/Sticky
 Locked/Active
 Active/Sticky
 Sticky/Locked
 Sticky/Locked/Active

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.