top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


feed-image Feed Entries
Home Forum Aree Gruppo Area Contenzioso Tributario Equitalia
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 dicembre 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 100,00

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



Equitalia

Equitalia

Buona Sera volevo chiedere un informazione!!
quest 'estate ho pagato una multa da parte di equitalia di circa 30.000 euro. 2 mesi fà mi è arrivata un altra multa di 15.000 euro sempre da equitalia relativa agli studi di settore!! si può integrarla con IVA accredito o pagarla in altro modo senza sborsare ancora contanti?!?!! avendo già provato all' agenzia delle entrate di contestare la multa dimostrando che quello che ho dichiarato in quello'anno è realmente l'effettivo fatturato che ho fatto, senza cercare di fare il furbo!!! non si può ogni volta che ci sono gli studi di settore pagare quello che dice lo stato e non quello che effettivamente si fattura!! attendo Vostra Cortese risposta.. Luca

Guest
Guest
useravatar
Offline
Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Equitalia

Salve sig. Santi,
non sò con precisione cosa contenga la cartella, ma ha avuto per caso accertamenti relativamente agli studi di settore?
Se le è stata notificata la cartella esattoriale senza accertamenti, può sempre presentare ricorso, visto che gli studi di settore non sono più "legge". Se effettivamente i ricavi dichiarati sono stati quelli sostenuti è l'Amministrazione Finanziaria che deve dimostrare il contrario.
In ogni caso tornando alla sua domanda, per effettuare le compensazioni è necessario che il credito accumulato sia precedente al debito. Per importi cosi' elevati le consiglierei comunque di presentare la compensazione direttamente all'Agenzia delle entrate di competenza per farsela autorizzare.

Dr.ssa Simona Antonacci

Consulente
Dr.ssa Simona Antonacci
useravatar
Offline
197 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Equitalia

Salve!! si!
mi hanno fatto un accertamento sugli studi di settore  mandandomi da pagare un adeguamento IRPEF di circa 15.000 euro.. ! ho dimostrato che il mio fatturato relativo a quell'anno (2005) era reale e corrispondeva perfettamente  alle mie entrate e uscite! non avendo così pagato perchè ero contrario mi è arrivata questa cartella dall'equitalia!

Guest
Guest
useravatar
Offline
Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Equitalia

La cartella di equitalia è quindi quell' IRPEF da me non pagato! debitore agenzia delle entrate!

Guest
Guest
useravatar
Offline
Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Equitalia

Salve sig. Santi,
purtroppo non posso darLe un consiglio preciso perchè non posso vedere la cartella.
Ma se ha un commercialista di fiducia faccia vedere la cartella e soprattutto l'avviso arrivato per l'accertamento dei famosi € 15.000,00 per individuare con precisione il fondamento della richiesta dell'importo.
Si ricordi comunque che se anche l'Equitalia è solo un agente della riscossione ed ogni pratica va vista con l'ente emittente la cartella. Nel suo caso  l'Agenzia delle Entrate.

Dr.ssa Simona Antonacci

Consulente
Dr.ssa Simona Antonacci
useravatar
Offline
197 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Equitalia

Distinta Dr.ssa Antonacci la ringrazio intanto per le cortesi Risposte!!!! Seguirò il suo consiglio!! <distinti Saluti Luca Santi

Guest
Guest
useravatar
Offline
Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Equitalia

Salve sono Luigi,nel mese di marzo ho richiesto ad Equitalia la possibilità di rateizzare la somma di € 4.000 circa di alcune cartelle. Equitalia mi ha concesso la rateizzazione. La prima rata scadeva venerdì 4 maggio, ma io non potendomi assentare da lavoro l'ho pagata sabato 5 maggio, quindi con un giorno di ritardo. Cosa mi succederà? Continuo a pagare le altre rate, in anticipo a questo punto, o devo sospendere i pagamenti?
Per favore vorrei avere tanto una risposta non so proprio cosa fare. Ho 47 anni, nel 2011 ho chiuso la mia attività e ora, dopo mesi di ricerca, ho trovato un piccolo lavoro dipendente che mi consente appena di pagare il mio debito e sopravvivere. Cosa devo fare?

Luigi
useravatar
Offline
2 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Forum legend:

 Discussione
 Nuovo
 Locked
 Evidenzia
 Active
 New/Active
 New/Locked
 New/Sticky
 Locked/Active
 Active/Sticky
 Sticky/Locked
 Sticky/Locked/Active

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.