top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


feed-image Feed Entries
Home Forum Aree Gruppo Area Fiscale e Amministrativa Detrazioni fiscali 36% su ristrutturazione edilizia
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 dicembre 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 100,00

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



Detrazioni fiscali 36% su ristrutturazione edilizia

Detrazioni fiscali 36% su ristrutturazione edilizia

Salve,
sto cercando di dirimere una situazione che credevo essere più semplice ma, avendo trovato risposte discordanti in materia, avrei bisogno di un parere esperto e autorevole. Questa è la situazione: l'anno scorso io e la mia compagna abbiamo acquistato un appartamento (quote: 50% ciascuno) con 5 anni residui di detrazioni fiscali cosidette 36%. Date le quote di proprietà, queste detrazioni spettano metà a me e metà a lei. Quest'anno lei non ha avuto un reddito per cui, naturalmente, non fa la dichiarazione dei redditi. SE fossimo sposati lei sarebbe a mio carico ed io potrei scaricare entrambe le nostre quote ma non essendo sposati pare che metà delle detrazioni cui avremmo diritto per l'anno 2011 andrà persa in quanto solo io posso detrarre la mia metà (e solo quella)... questo almeno quanto sostengono al CAAF che ci ha assistito.
Non reputando giusta la cosa, e sapendo che in diversi settori del diritto si va verso un'allargamento dei diritti del convivente (non coniugato), ho ritenuto di informarmi personalmente a riguardo. Il risultato è che più fonti sembrano sostenere il contrario di quanto affermato dal CAAF.
Ad esempio, tanto per citare qualcosa, il dossier fiscale dell'Associazione Nazionale Costruttori Edili (molto completo ed esaustivo in materia) riporta testualemente che:
"Nel corso del 2009 e della prima parte del 2010, inoltre, l’Agenzia delle Entrate e la Corte di Cassazione hanno fornito chiarimenti sull’ambito applicativo dell’agevolazione, precisando che:
- anche il convivente non legalmente sposato è legittimato alla fruizione della detrazione IRPEF del 36% per le spese effettivamente sostenute per opere di ristrutturazione edilizia, con la sostanziale equiparazione della posizione del convivente “more uxorio” a quella del coniuge convivente (Sentenza 5 novembre 2008 n.26543 – Corte di Cassazione, Sezione Tributaria);...."
Dunque, ai fini delle detrazioni 36%, coniuge e convivente non sposato sono posti dalla Corte di Cassazione sullo stesso piano. Così stando le cose, io dovrei poter scaricare anche la quota di detrazioni della mia compagna, appunto perché è pacifico che potrei farlo se lei fosse mia coniuge, e non essendovi a detta della Cassazione differenze nei due casi.... mi spiego?

A Vs parere, come stanno le cose?
Grazie per un eventuale cortese risposta!

Ultima modifica di: Conrad
Jun-13-12 01:59:25

Conrad
useravatar
Offline
1 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Re: Detrazioni fiscali 36% su ristrutturazione edilizia

Salve Conrad,
conosco bene la sentenza da lei riportata, ma in questo caso posso dirle che il CAF ha ragione.
La sentenza parla di diritto alla detrazione del convivente che sostiene le spee di ristrutturazione pur non essendo proprietario dello stabile.
Lei invece parla di un'altro concetto ovvero della possibilità di portarsi in detrazione le spese del convivente. La risposta è asoolutamente no. I soggetti sono quelli contemplati dall'articolo 433 del c.c. Anche perchè se fosse possibile portarsi in detrazione tali spese allora si potrebbe eguagliare il convivente al coniuge in tutte le situazioni. Cosa che non è ancora contemplata dalla normativa fiscale italiana.

Dr.ssa Simona Antonacci

Consulente
Dr.ssa Simona Antonacci
useravatar
Offline
197 Messaggi
Info utenti nei messaggi
Administrator has disabled public posting

Info Forum

Forum legend:

 Discussione
 Nuovo
 Locked
 Evidenzia
 Active
 New/Active
 New/Locked
 New/Sticky
 Locked/Active
 Active/Sticky
 Sticky/Locked
 Sticky/Locked/Active

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.