top
logo

Accesso utenti




Home
IN ARRIVO IL VIDEO CORSO
Aperto il nuovo profilo Istagram... Basta cliccare su "Businessforyou" .. da oggi  nelle storie, chi mi segue potrà farmi una domanda alla quale risponderò.

IN ARRIVO IL NUOVO VIDEO CORSO BUSINESSXYOU sul controllo della propria attività!

Gli interessati possono mandare una mail a corso@gruppoantonacci.it per usufruire dell'offerta lancio!

Ringrazio per la vostra partecipazione

DECRETO SALVA ITALIA: COME CAMBIERANNO LE NUOVE DETRAZIONI PER LE RISTRUTTURAZIONI AL 36% PDF Stampa E-mail
Tributi locali - Consulenza sulla fiscalità tributaria
Mercoledì 28 Dicembre 2011 02:45

Il decreto legge Salva Italia o meglio il D.L. 201/2011 ha introdotto alcune variazioni  in materia di detrazioni IRPEF ammesse per recupero edilizio al 36% e detrazioni IRPEF o IRES per interventi di riqualificazione energetica degli edifici.
In questo contesto si esamina la messa a regime delle detrazioni IRPEF al 36%.
Secondo il D.L. 201/2011 la nuova detrazione viene ridefinita con l'introduzione dell'art. 16 bis del T.U.I.R. che riconferma in linea generale tutti i punti principali della precedente normativa in materia di detrazione per recupero edilizio. In particolare dal 2012 potranno essere portati in detrazione gli interventi:
- legati alla manutenzione ordinaria, straordinaria, di restauro, di risanamento conservativo o ristrutturazione edili eseguiti su edifici residenziali;
- legati alla manutenzione ordinaria, straordinaria, di restauro, di risanamento conservativo o ristrutturazione edili eseguiti sulle singole unità immobiliari residenziali  e relative pertinenze. A tal proposito si sottolinea che le detrazioni per ristrutturazione si riferiscono a qualsiasi categoria catastale purchè unità immobiliari di tipo residenziali;
- legati al restauro, al risanamento conservativo o ristrutturazione di immobili danneggiati da eventi calamitosi per i quali è stato definito lo stato di calamità anche se avvenuti prima del 1° gennaio 2012;
- legati ad interventi volti a garantire posti auto pertinenziali anche se di proprietà comuni;
- legati all'eliminazione di barriere architettoniche tramite installazione di strumenti robotici o ad alta tecnologia avanzata purchè in grado di facilitare le persone portatrici di gravi handicap;
- legati all'adozione di misure atte a scoraggiare il compimento di illeciti da parte di terzi (esempio muru di cinta);
- legati ad interventi di cablatura degli interi edifici;
- legati ad interventi atti a ridurre l'inquinamento acustico;
- legati alla messa in sicurezza statica degli stabili con l'adozione delle misure antisismiche comprese le spese necessarie per la realizzazione della documentazione e per l'ottenimento della documentazione comprovante la regolarità degli interventi;
- legati ad operazione di bonifca dall'amianto;
- legati agli interventi volti a ridurre gli infortuni domestici.
Rientrano tra le spese di detrazione al 36% i costi legati alle consulenze professionali connesse all'esecuzione e alla messa a norma degli edifici ai sensi della normativa in vigore.
Potranno usufruire della detrazione del 36% i soggetti residenti e non residente che sostengono materialmente le spese e  possiedono immobili a titolo di proprietari, nudi proprietari, usufruttuari, ed in genere tutti i titolari dei diritti reali di godimento compresi gli inquilini con regolare contratto di locazione o con contratto di comodato, oppure sono familiari conviventi con il possessore o detentore dell'immobile.
L'importo massimo delle spese ammesse in detrazione ammonta ad € 48.000,00 per ciascuna unità immobiliare comprese le pertinenze ad essa collegata.Inoltre è bene sottolineare che nel  caso in cui un intervento di ristrutturazione si protragga per più anni il tetto massimo di spesa sarà sempre € 48.000,00.
Se inoltre la spesa di ristrutturazione dovesse essere sostenuta su unità immobiliari destinati ad uso promiscuo (abitazione-ufficio) sarà possibile portare in detrazione solo la metà della spesa sostenuta (€ 48.000,00 x 50%).Come per il passato, l'importo di spesa potrà essere portato in detrazione in 10 rate annuali costanti di pari importo a partire dall'anno successivo al loro sostenimento e per gli ulteriori 9 anni.
Sulle spese di ristrutturazione dovrà applicarsi sempre la ritenuta del 4% sui pagamenti eseguiti tramite bonifici bancari e/o postali necessari al fine del riconoscimento della detrazione delle spese di ristrutturazione.
Al fine del riconoscimento delle spese di ristrutturazione è necessaria, ai sensi del regolamento D.M. 41/98:
- la comunicazione dell'inizio lavori alla ASL (Azienda Sanitaria Locale) di competenza territoriale se questa è richiesta dalla normativa per la messa in sicurezza del luogo di lavoro;
- pagamento delle spese tramite bonifici bancari o postali definiti ad hoc dalla normativa vigente;
- conservazione di tutta la documentazione comprovante l'avvenuta spesa da esibire a richiesta degli addetti ai controlli.
- non vi è più l'obbligo di inviare la comunicazione preventiva dell'inizio lavoro al Centro Operativo di Pescara dell'Agenzia delle Entrate.

Commenti (2)
  • Joseph  - Yeezys Boost 350 V2
    link:https://www.nikecortezs.us/
    link:https://www.adidasshoescheap.us.org/
    link:https://www.redbottomslouboutinshoes.us/
    link:https://www.shoesyeezy.us.com/
    link:https://www.goyard-bags.us.org/
    link:https://www.jordan11s.org.uk/
    link:https://www.nikesneakerssale.us.com/
    link:https://www.christian-louboutins.us.org/
    link:https://www.pandora-rings.us.org/
    link:https://www.nikeshoesshop.us.com/
    link:https://www.pandoranecklaces.us/
    link:https://www.jewelrycharms.us/
    link:https://www.adidaseqtsupport.us/
    link:https://www.charmsbracelet.co.uk/
    link:https://www.newnikeshoes.us.org/
    link:https://www.air-max95.us.com/
    link:https://www.pandorabracelet-charms.us.com/
    link:https://www.airmax720.us/
    link:https://www.outletstoreonlineshopping.com/
    link:https://www.christian-louboutin-shoes.us.org/
    link:https://www.nikeshoesoutletstore.us.com/
    link:https://www.nmdxr1.us.com/
    link:https://www.adidasoutletshoes.us.org/
    link:https://www.redbottomshoes-forwomen.us/
    link:https...
  • Catalina  - Adidas Sneakers For Women
    link:https://www.yeezy500boost.us.com/
    link:https://www.nike-runningshoes.us.com/
    link:https://www.puma-outletstore.us.com/
    link:https://www.nikefactory-outlet.us.org/
    link:https://www.nmd-shoes.us/
    link:https://www.ultra-boost.us.org/
    link:https://www.nikestores.us.org/
    link:https://www.yeezysneakersboost.us/
    link:https://www.valentinoshoessale.us.com/
    link:https://www.cheapshoesoutletonlines.com/
    link:https://www.yeezy-trainers.org.uk/
    link:https://www.nbaapparel.us.com/
    link:https://www.pandora-charmsoutlet.us.com/
    link:https://www.adidassuperstars.us.org/
    link:https://www.offwhitenike.us.com/
    link:https://www.newtrainerssale.org.uk/
    link:https://www.nflproshop.us.org/
    link:https://www.officialmlbjerseys.us.com/
    link:https://www.shoesclearancesale.org/
    link:https://www.airmaxshoes2019.us/
    link:https://www.mlbbaseballjerseyssale.us.com/
    link:https://www.nflshopofficialonlinestore.us.com/
    link:https://www.shoesasics.us.com/
    link:https://www.maxtrainers.org.uk/
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.