top
logo

Accesso utenti




Home
REDDITO DI CITTADINANZA: 6 MARZO 2019 AL VIA LE DOMANDE PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Conulenze diritto del lavoro
Mercoledì 06 Marzo 2019 08:09

Da oggi, 6 marzo 2019 è possibile presentare in via ufficiale il cosiddetto reddito di cittadinanza "Rdc" . Come chiarito nel D.L. 4 del 28/1/2019, il reddito di cittadinanza "costituisce misura fondamentale di politica attiva del lavoro a garanzia del diritto al lavoro, di contrasto alla povertà, alla disuguaglianza e all'esclusione sociale, nonché diretta a favorire il diritto all'informazione, all'istruzione, alla formazione e alla cultura attraverso politiche volte al sostegno economico e all'inserimento sociale dei soggetti a rischio di emarginazione nella società e nel mondo del lavoro"
La domanda può essere presentata o tramite gli uffici postali e i CAF oppure  attraverso il portale governativoIn entrambi i casi sul sito www.redditodicittadinanza.gov.it è possibile scaricare il modulo di presentazione della domanda. 
Per poter presentare la domanda in modalità online è necessario disporre dell'identità spid. Tale identità rappresenta la nuova procedura di accesso ai servizi della pubblica amministrazione ed è rilasciata dai cosiddetti gestori di identità digitali ovvero soggetti accreditati da AGID. L'identità spid può essere richiesta sul sito
agid.gov.it/it/piattaforme/spid.
Per poter accedere al reddito di cittadinanza è necessario:
essere cittadino italiano o dell'Unione Europea o  cittadino di Paesi terzi in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo con età non inferiore ai 18 anni;
essere residente da almeno 10 anni in Italia di cui 2 in modo continuativo;
il nucleo familiare deve avere un valore ISEE inferiore ad € 9.360,00;
il valore del patrimonio immobiliare, diverso dall'abitazione principale non deve essere superiore ad € 30.000,00;
il valore del patrimonio mobiliare (c/c titoli ecc. ecc.) non deve essere superiore ad € 6.000,00 per single  che cresce fino ad € 10.000,00 per i nuclei familiari incrementati di € 1.000,00 per ciascun figlio oltre il il primo o di € 5.000,00 per la presenza nel nucleo famigliare di un disabile per il quale viene previsto un incremento di € 5.000,00
il valore del reddito del nucleo familiare inferiore ad € 6.000,00 per i single ed incrementato secondo la scala di equivalenza per nuclei familiari superiori ad 1 (l'incremento è di 0,4 per ogni membro del nucleo diverso dal primo). IL reddito del nucleo familiare è elavata ad e 9.360,00 in presenza di abitazione principale presa in locazione;
non possedere autoveicoli immatricolati come nuovi acquistati nei 6 mesi antecedenti la domanda del "Rdc" o di autoveicoli con cilindrata superiore a 1600 cavalli o motoveicoli con cilindrata superiore a 250 cavalli immatricolati acquistati come nuovi nei due anni antecedenti la domanda;
non possedere navi e imbarcazioni da diporto.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.