top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


ULTIMI ADEMPIMENTI CONSEGNA UNICO 2009 PDF Stampa E-mail
Area Fiscale e Amministrativa - Amministrazione, Organizzazione e Controllo
Lunedì 19 Ottobre 2009 19:41
Si ricorda che entro il 31 ottobre 2009, gli intermediari che hanno inviato dichiarazioni telematiche attraverso Entratel, devono rilasciare una copia delle dichiarazioni presentate firmando nel frontespizio l'impegno alla presentazione telematica, l'eventuale visto di conformità e certificazione tributaria.
Naturalmente la dichiarazione originale data al cliente deve essere corredata di ricevuta telematica di avvenuta trasmissione entro il 30 settembre 2009. La copia della ricevuta Entratel deve essere allegata anche alla copia che viene conservata presso lo studio dell'intermediario.
Commenti (11)
  • Anonimo
    SALVE, VORREI SAPERE QUALI SONO LE SANZIONI PER NON AVER PRESENTATO UNICO 2009 AD OGGI,PER UN PROFESSIONISTA, CON I MODULI IVA, IRAP, PF E STUDI DI SETTORE, CHE PREVEDEVA UN RIMBORSO D'IMPOSTA. ESSENDOMI ACCORTA DELL'ERRORE, POSSO VERSARE IN AUTOLIQUIDAZIONE LE SANZONI PRIMA CHE MI ARRIVI UN AVVISO DI ACCERTAMENTO E COME DEVO CALCOLARLE?
    GRAZIE.
  • Anonimo
    VORREI PRECISARE CHE IL PROFESSIONISTA HA CONSEGNATO OGGI LA DOCUMENTAZIONE PERCHè AVEVA COMPLETAMENTE DIMENTICATO DI DOVER ADEMPIERE A QUESTO OBBLIGO (QUINDI LE SANZIONI SONO SOLO A CARICO DEL CONTRIBUENTE).
    GRAZIE E BUON LAVORO.
    DANIELA.
  • Il Consulente  - SANZIONI OMESSA DICHIARAZIONE
    Salve Anonimo,
    avrei bisogno di un chiarimento. Ma l'Unico 2009 anno d'imposta 2008 è stato omesso totalmente a tutt'oggi?
  • Anonimo
    buongiorno,
    innanzitutto mi scuso per aver omesso il nome, è stata una distrazione, l'ho aggiunto dopo!
    grazie per la sollecitudine nel rispondere.
    Sì, l'unico 2009 (redditi 2008) è stato omesso a tutt'oggi, ed anche l'unico 2010...sto ricostruendo la situazione.
    buon lavoro e grazie!
    daniela
  • Il Consulente  - Sanzioni per omessa presentazione della dichiarazi
    Salve sig.ra Daniela
    intanto le consiglio di inviare, anche se in ritardo il modello Unico del 2009. In merito alle sanzioni relative al 2009 - Redditi 2008 le sanzioni erogate vanno da un minimo di € 250,00 ad un massimo di € 750,00 per ogni mancata dichiarazione presentata. Il che significa che la sanzione si applicherà per la dichiarazione dei redditi, per la dichiarazione iva, per la dichiarazione IRAP.
    Per quanto concerne invece l'omessa dichiarazione del modello Unico 2010 redditi 2009 fa ancora in tempo a presentare il modello Unico ravvedendosi.
    Per quanto riguarda il "chi" deve pagare le sanzioni, un commercialista onesto se ne assumerebbe la responsabilità pagando le quanto richiesto dall'Amministrazione finanziaria, visto che tra l'altro esistono assicurazioni per questo tipo di rischio. Tuttavia Lei può far poco se non ha una lettera d'incarico del commercialista con il quale egli si impegnava ad elaborare e/o inviare telematicamente i modelli in oggetto.
  • Anonimo
    grazie mille, il mio dubbio era anche sul pagamento della sanzione da 250 a 750 euro. cioè devo aspettare l'accertamento dell'ufficio o posso pagare di mia spontanea volontà dopo aver inviato unico 2009 tardivamente?
    grazie in anticipo per l'aiuto.mi è stato utilissimo.
    daniela.
  • Il consulente  - Pagamento sanzioni
    Salve sig.ra Daniela,
    le conviene aspettare che le vengano contestate dall'Ufficio.
  • Anonimo
    grazie ancora, farò così.
    grazie anche per la sollecitudine, questo sito è molto preciso e di grande aiuto.
    buon lavoro per il futuro.
    daniela.
  • Anonimo
    Salve, sono la daniela di cui sopra.
    Mi permetto di riscriverle perchè, seguendo il suo consiglio ho predisposto la dichiarazione UNICO 2009 e da questa scaturisce un credito. Il dubbio è se riportare o no questo credito nell'UNICO 2010 oppure non riportarlo (un funzionario dell' ADE mi ha detto che essendo stata omesso l'UNICO 2009 si perde il riconoscimento del credito da esso risultante).Essendo un importo considerevole, esiste un modo per recuperarlo? Per es. Istanza di rimborso o simili?
    Ed inoltre, come devo comportarmi con il credito IRPEF risultante da UNICO 2008 - quadro RX(regolarmente presentato)...posso riportarlo in Unico 2009?
    MI SCUSI PER L'INSISTENZA E GRAZIE MILLE IN ANTICIPO.
    DANIELA.
  • Il Consulente  - Credito da riportare nell'Unico
    Salve sig.ra Daniela
    quanto detto dal funzionario è corretto. Tuttavia il mio consiglio è sempre quello di riportare il credito nel modello Unico e di non utilizzarlo fino a quando non venga riconosciuto dagli avvisi automatizzati che vengono inviati dall'agenzia delle entrate. Consideri che se non espone il credito nella dichiarazione lo perde automaticamente.
  • Anonimo
    ha perfettamente ragione...a questo non avevo pensato..
    grazie di nuovo.
    daniela.
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.