top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


I CONTRATTI DI LOCAZIONE PDF Stampa E-mail
Area Fiscale e Amministrativa - Gestione dell'impianto contabile aziendale
Sabato 20 Marzo 2010 10:13
Prima dell'entrata in vigore della legge 431/98 non vi era molta scelta nell'individuare le  tipologie contrattuali di locazione, in quanto si prevedeva solo la possibilità di definire contratti di locazione a canone prestabilito. Con l'entrata in vigore della legge 431/98 che invece ha abrogato tale obbligo, le tipologie sono aumentate a dismisura. Le più utilizzate frequentemente sono tuttavia due:
il contratto a "canone libero" dove il propietario e l'inquilino stabiliscono la cifra annuale del canone di locazione. In questo caso l'unico obbligo da rispettare riguarda la durata minima del contratto di 4 anni + 4 di rinnovo, salvo casi previsti dalla legge inerenti il subentro del proprietario, la vendita dell'immobile ecc.
il contratto a "canone concordato" che prevede la fissazione a livello territoriale degli importi del canone annuale che l'inquilino deve pagare al proprietario. Poiché in questi casi il canone prestabilito dagli accordi tra le associazioni dei proprietari e quelle degli inquilini hanno importo inferiore rispetto a quello presente sul mercato, al fine di agevolare tale tipologia contrattuale lo Stato italiano ha previsto dei vantaggi fiscali a favore di entrambe le categorie (riduzione del canone annuale da assoggettare al pagamento delle imposte sul reddito, riduzione dell'ICI nei Comuni che hanno aderito a tale iniziativa, riduzione dell'imposta di registro da pagare al momento della registrazione e poi alle varie scadenze contrattuali successive ecc). In questi casi la durata del contratto di locazione è stabilita nei minimi di 3 anni + 2 di rinnovo automatico.
Nella categoria dei contratti a "canone concordato" si annoverano anche i contratti stipulati a studenti univrsitari (stessa procedeura per la determinazione del canone di locazione con l'unica differenza riguardante la durata del contratto che è concordata in 6 mesi + 3 di rinnovo,  e contratti transitori che prevedono invece che il tetto massimo del canone di locazione stipulato non superi il 20% in più del canone concordato a livello territoriale. In questi casi l'unica agevolazione fiscale riguarda la riduzione per il proprietario dell'imponibile irperf pari al 15%)

SCHEMA RIASSUNTIVO:

AFFITTO A CANONE LIBERO
DURATA INIZIALE 4 ANNI
RINNOVO AUTOMATICO 4 ANNI
CANONE STABILITO LIBERAMENTE TRA LE PARTI
RIDUZIONE PER IL PROPRIETARIO DELL'IMPONIBILE IRPEF DEL 15% IN FASE DI DICHIARAZIONE DEI REDDITI

AFFITTO A CANONE CONCORDATO

DURATA INIZIALE 3 ANNI
RINNOVO AUTOMATICO 2 ANNI
CANONE STABILITO DA ACCORDI TERRITORIALI
RIDUZIONE PER IL PROPRIETARIO DELL'IMPONIBILE IRPEF DEL 40,5% (47.5% PER VENEZIA) IN FASE DI DICHIARAZIONE DEI REDDITI
SE L'IMMOBILE SI TROVA IN UN COMUNE AD ALTA DENSITA' ABITATIVA
RIDUZIONE DELL'IMPONIBILE DEL 30% PER IL CALCOLO DELL'IMPOSTA DI REGISTRO (nel rispetto del limite minimo di € 67,00 per la prima annualità)
SCONTI SULL'ICI (se prevista dalle delibere comunali vigenti)
Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.