top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Gestione del personale RINNOVO CONTRATTO METALMECCANICI-INDUSTRIA
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 dicembre 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 100,00

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



RINNOVO CONTRATTO METALMECCANICI-INDUSTRIA PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Gestione del personale
Lunedì 09 Novembre 2009 20:57

E' stato siglato lo scorso ottobre 2009 il rinnovo del contratto metalmeccanici-industria. L'accordo è stato raggiunto dopo mesi di interventi tra i sindacati di categoria. L'incremento dei minimali retributivi inizierà a partire dal 2010 e terminerà nel 2012 e sarà pari a € 110,00 per il 5° livello professionale. L'aumento verrà erogato in tre differenti tranche:
- 28 euro erogati unitamente alla retribuzione di gennaio 2010;
- 40 euro nella retribuzione di gennaio  2011 
- 42 euro nel 2012.
E' stato poi previsto un aumento di ulteriori € 15,00 mensili dal 1°gennaio 2011  da erogare come elemento di perequazione per chi non ha contrattazione integrativa.

Commenti (4)
  • Marcello Bianco  - nessun aumento da gennaio 2010
    ad oggi 20/04/2010 non ho percepito alcun aumento dovuto al rinnovo del contratto dei metalmeccanici.

    C'è qualche spiegazione a tutto ciò??

    Grazie per i consigli.

    Marcello
  • Il Consulente  - Mancato Aumento
    Buongiorno Sig. Marcello
    posso fare un'ipotesi. Molto spesso, al momento dell'assunzione viene inserito in busta paga un superminimo o una voce "riassorbibile" che pian pian diminuisce al verificarsi degli aumenti. Di conseguenza il superminimo "annulla" gli aumenti lasciando la busta paga invariata.
    Altra ipotesi, potrebbe essere legata al mancato aggiornamento dei minimi contrattuali presso la sua azienda.
  • Marcello  - Mancato aumento
    In busta paga è presente un superminimo che mi è stato dato successivamente all'assunzione ma quello che mi chiedo è il fatto che l'aumento dovuto al contratto risulti trasparente ovvero sia il superminimo che il reddito orario sono rimasti uguali.
    Un aumento salariale, in questo caso dovuto al contratto, non dovrebbe avere come effetto un aumento del salario orario? oppure il datore di lavoro può fare come gli pare diminuendo il suddetto aumento dal superminimo e lasciando inalterato il salario orario?
    Premetto inoltre che non ci è stata data nessuna comunicazione dall'azienda relativamente a questa pratica nel caso fosse stata applicata, ne verbalmente ne evidenziata in busta paga.
    Posso rivendicare qualcosa dal datore di lavoro?

    Grazie per i consigli.

    Marcello
  • Il Consulente  - Valori invariati degli elementi retributivi della
    Buongiorno sig. Marcello, se tutti gli elementi retributivi della busta paga sono rimasti uguali,mi riferisco alla retribuzione base, contingenza, edr e superminimo, allora l'aumento in busta paga non è stato proprio inserito. In questo caso le consiglierei di chiedere informazioni al suo datore di lavoro. Se sarà in buona fede, le concederà l'aumento e inserirà nel cedolino paga una voce che possa restituire tutto quanto non concesso in precedenza.
    Il caso del superminimo riassorbibile era un'ipotesi che azzardavo non avendo a disposizioni informazioni in merito. Anche perchè nella maggior parte dei casi i datori di lavoro concedono un aumento inserendo un superminimo che poi successivamente viene ridotto al verificarsi degli aumenti contrattuali obbligatori anche se il discorso della riassorbibilità deve essere concordata tra datore di lavoro e dipendente.
    Come lei sottolinea un aumento salariare ha l'effetto di aumentare il reddito minimale previsto dal contratto di lavoro, m...
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.