top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Fiscale e Amministrativa Gestione dell'impianto contabile aziendale ESCLUSIONE DALL'IMPOSIZIONE FISCALE DEGLI AUMENTI DI CAPITALE
ESCLUSIONE DALL'IMPOSIZIONE FISCALE DEGLI AUMENTI DI CAPITALE PDF Stampa E-mail
Area Fiscale e Amministrativa - Gestione dell'impianto contabile aziendale
Mercoledì 23 Dicembre 2009 23:06
L'Agenzia delle Entrate con la  Circolare 53 del  21 dicembre 2009, si è espressa in materia di esclusione da imposizione fiscale degli aumenti di capitale, ai sensi dell'art. 5, comma 3-ter, D.L. n. 78/2009.
L'Amministrazione finanziaria ha incentrato la sua attenzione soprattutto sui seguenti punti:
- i soggetti che possono beneficiare di tale agevolazione sono le società di capitali, comprese le cooperative, e le società di persone che svolgono attività d'impresa; 
- gli aumenti di capitali devono avvenire attraverso l'immissione nel circuito finanziario di nuove risorse, comprese le costituzioni di capitale sociale di nuove società, effettuate fra il 5 agosto 2009 e il 5 febbraio 2010; 
- gli aumenti sono perfezionati alla data di iscrizione della delibera nel registro imprese; qualora la sottoscrizione avvenga in data successiva fa riferimento la data di deposito degli amministratori dell'iscrizione nel registro imprese dell'attestazione dell'esecuzione dell'aumento; 
- il limite di 500.000 Euro a titolo di aumento di capitale sociale  va riferito alle sole persone fisiche (sia vecchi che nuovi soci),
- l'esclusione da imposizione fiscale del 3% rileva sia ai fini delle imposte sui redditi sia ai fini IRAP e concorre a determinare il risultato anche in presenza di perdite.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.