top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Gestione del personale ASSUNZIONE RUMENI E BULGARI: OBBLIGATORIO IL NULLA OSTA PER TUTTO IL 2010
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 dicembre 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 100,00

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



ASSUNZIONE RUMENI E BULGARI: OBBLIGATORIO IL NULLA OSTA PER TUTTO IL 2010 PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Gestione del personale
Martedì 09 Marzo 2010 05:01

Con la Circolare n° 2/2010 pubblicata dal Ministero dell'Interno in concerto con il Ministero del Lavoro si sono rese note le scelte del paese Italia di continuare, fino al 31 dicembre 2010,  ad avvalersi del regime transitorio per le assunzioni dei cittadini bulgari e rumeni. Dal 2011 infatti tali paesi entreranno a far parte definitivamente, dal punto di vista normativo,  dell'Unione Europea e tutti i regimi transitori decadranno automaticamente. Per tutto il 2010 quindi per assumemere cittadini rumeni o bulgari, bisognerà inviare con Raccomandata A/R allo sportello Unico del Lavoro, il modello sub neocomunitari presente nella sezione "modulistica" del sito del Ministero del Lavoro  (www.lavoro.org) o Ministero dell'Interno (www.interno.it) al fine di ottenere il  rilascio del nullaosta. Naturalmente rimangono in vigore anche le deroghe relative sia ad alcuni settori quali agricolo, edile, turistico ed alberghiero, metalmeccanico, domestico e di assistenza alla persona, sia ad alcune figure professionali quali lavoratori altamente qualificati e dirigenti.

Commenti (55)
  • Anonimo
    e la verita opure e di nuovo un imbroglio
  • Il Consulente  - Circolare 2 - 2010
    salve Anonimo,
    se crede sia un imbroglio, vada a leggere la circolare n° 2 del 2010 pubblicata dal Ministero dell'Interno a Marzo 2010!
  • claudio
    Volevo sapere se e valido anche per 2011.Grazie!
  • Il Consulente  - Decreto FLussi
    Salve Sig. Claudio,
    dal 2011 tutti i decreti sono caduti automaticamente o comunque a tutt'oggi non esiste una proroga in merito
  • Claudio  - decreto flussi
    Salve sig Consulente!Volevo informarvi che gia essiste una proroga che riguarda il regime transitorio per rumeni e bulgari anche per 2011.Dire che questo circolare mi ha creato a me e miei amicii ii problemi- e dire poco! :cry: Mi puo dire per favore come spiegare a un comercialista ignorante e burocratico che questo circolare riguarda SOLO le PRIME assunzioni.Sto perdendo un posto di lavoro che lo aspettato un anno per colpa di quelli chi non ha specificatto in circolare che e SOLO per le prime assunzioni e di quelli comercialisti che guardano solo il circolare stesso.Se Lei mi potra dare un link dove si puo trovare tutte le risposte per farli vedere ai comercialisti,vi saro molto lietto.Scusate per gii errori orfografici :twisted: .E Grazie mille. *******www.meltingpot.org/IMG/pdf/circo4feb2011.pdf
  • Il Consulente  - Assunzioni cittadini bulgari e rumeni
    Salve Claudio,
    non so se ho compreso il suo problema. Praticamente lei mi sta dicendo che rischia di perdere un nuovo posto di lavoro pur essendo stato assunto in Italia in precedenza?
    Se lei ha già un'occupazione regolare in Italia non è interessato dal decreto flussi.
    Il decreto flussi si riferisce alle persone che non hanno mai lavorato in Italia.
    Non c'è molto da dire.
    Posso solo riportarle la normativa di riferimento per le assunzioni di lavoratori DALL'ESTERO art. 22 del D.lg.vo 286 del 1998 come modificato dalla L. 189/02 e dell’art. 30 DPR 394/99 e successive modifiche e integrazioni.
    In realtà il decreto flussi altro non è che il decreto che fissa i limiti quantitativi dei nuovi arrivi ed i termini entro cui presentare la domanda di nulla osta. Ma non riguarda chi già lavora in Italia
  • Anonimo  - decreto flussi
    Salve Sig Consulente!!!La mia problema e questa.Prima ,cioe 3 anni fa, ho cominciato a lavorare come autista a una ditta di corrieri.Ho lavorato di la piu di 2 anni con un contratto indeterminato ma 1 anno fa ho deciso di cambiare il posto di lavoro.Ho studiato 1 mese ii corsi di ADR trovandomi un posto di lavoro con ADR.Il padroncino per chi stavo per lavorare ha voluto metermi in regola rivolgendosi al suo comercialista.Dopo mi ha detto che il comercialista chiede la nulla osta,dopo di che io lo portato subito quela dall il posto di lavoro precedente.Lei invece mi ha detto che la nulla osta vechia non e valida e bisogna fare una nuova e loro non li conviene fare un altra perche ci vuole tanto tempo e io non potro lavorare finche non arrivera altra nulla osta.Intanto io ho trovato in internet che se hai gia lavorato regolare in Italia non ci serve un altra nulla osta.Lei invece mi ha detto che sull circolare non e precisato che e solo per prime assunzioni quindi e posibile che ci ...
  • claudio  - decreto flussi
    ci serve per le tutte asunzioni.Li stavo per dire che e una cosa assurda sempre fare domande di nulla osta quando stai cambiando il lavoro ma niente da fare !!!Neanche non ha voluto sentirmi. Percio vi chiedo gentilmente un link dove posso scaricare ii documenti utili per farli vedere,magari ci cambia idea.Grazie mille per suo ajuto!!
  • Il Consulente  - Decreto flussi
    Salve sig. Claudio,
    in base ai trascorsi di lavoro in Italia, sicuramente avrà richiesto in passato il permesso di soggiorno.
    Con tale permesso Lei può, senza polemiche, dire al commercialista che essendo in possesso del permesso di soggiorno non deve fare nessuna richiesta di nulla osta.
    Lei è già regolare in Italia.
  • claudio  - decreto flussi
    Salve sig.consulente!.Il permesso di soggiorno non lo mai avuto lavorando prima sempre in nero in un cantiere perche nessuno no mi la voluto fare.Ho cominciato a pagare ii contributi 3 anni fa quando di permesso di soggiorno non c"era bisogno.Ora sono costretto ancora di lavorare in nero visto che non hanno voglia di assumerci trovando sempre scuse burocratice.Comunque io una nulla osta gia ce lo ,perche non basta questa?Il fatto che ho lavorato 2 anni pagando contributti non significa che sono regolare???Nulla osta richiesta prima non significa che sono regolare??? :evil:
  • Il Consulente  - Nulla osta
    Ha per caso un contratto di affitto o qualcosa del genere che possa attestare la sua residenza in Italia riconosciuta da un ente?
    Ad esempio la carta di identità?
  • claudio  - nulla osta
    Ma certo che ho!!!Carta di identita,patente di guida-italiano,CQC,conto corente...Li ho fatto vedere tutti ii documenti.Pero-senza risultato.
  • Il Consulente  - Info
    E' ipotizzabile che sia il suo datore di lavoro che non vuole assumerla veramente?
    L'unico consiglio che posso darle allora è chiedere all'Ufficio Immigrazione presso la questura un certificato o comunque una dichiarazione che attesti la sua regolarità in Italia.
  • claudio  - nulla osta
    Ma il comercialista non mette in dubbio la mia regolarita in Italia,ma il fatto che la nulla osta serve solo a queli che non hanno lavorato regolarmente in Italia.Percio vi chedo gentilmente ancora dove posso trovare le prove che per seconda,terza..etc. assunzione NON CE BISOGNO di nulla osta.Credo che lei ha capito che voglio dire io pero non mi possa rispondere perche e una trappola burocratica come tante altre che essistono per noi stranieri in Italia
  • Il Consulente  - NORMATIVA
    QUI TROVA TUTTA LA NORMATIVA.
    PIU' CHE LA CIRCOLARE, DEVE FAR LEGGERE IL DECRETO FLUSSI CHE DEFINISCE I SOGGETTI INTERESSATI DA TALE DECRETO, OVVERO I RESIDENTI ALL'ESTERO

    https://nullaostalavoro.interno.it/Ministero/legislazioni
  • claudio
    Devo far legere decreto flussi di 2010?
  • claudio  - normativa
    Scusate la mia ignoranza ma qui non trovo niente di citadini comunitari,solo di extracomunitari.
  • Ilo Consulente  - Decreto flussi ed extracomunitari
    Il decreto flussi è per cittadini extracomunitari. Non comunitari.
  • Il Consulente  - Decreto Flussi
    Dica al commercialista di leggere la normativa.
    Comunque al suo posto andrei all'ufficio della questura per farmi rilasciare un autodichiarazione di regolarità
  • claudio  - normativa
    Quale normativa deve leggere il comercialista perche sul questo sito sono tanti?E visto che non andiamo avanti con questa domanda vi voglio fare un altra.Sapiamo che per fare la nulla osta ci vuole tanto tempo. La domanda e :Ci puo la persona per quale e stata richiesta la nulla osta, lavorare in questo tempo?Grazie!
  • Il Consulente  - Faccia lavorare il suo commercialista
    No non può lavorare perchè risulta irregolare. Lei non è irregolare.
    Le ho consigliato di recarsi in questura. Se non accetta il consiglio è inutile che continua a porre le stesse domande.
    Io ho già risposto da tempo alle sue domande
  • claudio  - nulla osta
    Salve sig cosulente.Vi voglio dire che ho fatto tutto come mi ha suggerito lei,cioe sono andato a questura e ho presso la dichiarazione di regolarita.Ma la comercialista mi continue a dire che con questa dichiarazione io posso lavorare solo sull settori liberalizati.Il settore di transporti non fa parte di quelli.Ci vuole nulla osta per essere autista.Poi gli ho fatto vedere il link che lei mi ha dato ma ancora senza succeso.lei non ha trovato niente che ci dice che richiesta una volta la nulla osta,da il permesso di lavorare in seguiti settori non liberalizati quando si cambia il posto di lavoro.Comunque sia io non vi disturbo piu visto che lei non mi puo aiutare.Vi ringrazio lo stesso e mi auguro che Lei una volta trovera una uscita da questa trapola se non per me magari per altri poveraci che sono stati messi in stessa situazione.
  • daniel  - documenti necessari
    Ciao,

    Da poco tempo ho ricevuto un posto di lavoro in Italia. Ho letto che ho bisogno, per prima volta, di nulla osta. Lei mi puo dire quali sono i documenti necessari, oltre al modello sub neocomunitari, che devono essere inviati allo Sportello unico del lavoro? Grazie mille!
  • Il Consulente  - Documentazione per lavoro prestato da extracomunit
    Salve Daniel,
    la documentazione varia a seconda del paese di provenienza.
    Può consultare il sito dello sportello Immigrazione.
    https://nullaostalavoro.interno.it/Ministero/legislazioni
  • daniel  -  Documentazione per lavoro prestato
    Grazie
  • silvia  - assunzione romeni
    Buongiorno. Ho un quesito da sottoporLe:
    1)perchè un rumeno possa acquistare delle quote di una piccola società italiana già costituita regolarmente in italia, è sufficiente la carta d'identità rumena oppure la carta d'identità italiana e/o attestazione di residenza anagrafica? Il rumeno in questione ha solo carta d'identità rumena e non ha mai lavorato in italia. Come devo procedere.
    Grazie per la collaborazione.
  • Il Consulente  - Quote per una società
    Salve Silvia,
    ci sono delle procedure che possono far acquisire delle partecipazioni come socio di capitali. Ma questo comporta uno studio ed analisi della situazione
  • Anonimo
    OK..GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE.
  • elena  - nulla osta rumeni
    nel 2007 ho assunto un rumeno,( non rientro in regimi speciali per assunzione diretta)ma avevo letto una circolare, forse errata, che aboliva il reg transitorio per i neo comunitari, quelli prima del 2007...
    oggi mi trovo con il dipendente al quale ho fatto anche una nuova assunzione nel 2009 per passaggio diretto su una nuova ditta, che è andato a richiedere un documento al comune e addirittura non risulta neanche iscritto all'anagrafe, al quale hanno richiesto il nulla osta ...che devo fare...?
    grazie,
    elena
  • Il consulente  - Assunzione errata
    Salve Elena,
    si rivolga ad un esperto. La persona non poteva e non può essere assunta senza nullaosta .
  • elena  - nulla osta rumeni
    il problemA è che ho sempre chiesto all'ufficio per l'impiego di competenza, che ha sempre confermato e accettato le assunzioni, che il cittadino rumeno doveva essere assunto con le stesse modalità degli italiani,
  • Il Consulente  - Assunzione senza nulla aosta
    L'assunzione per i cittadini della Romania può avvenire dal 2010 solo in quei settori speciali come ad esempio edilizia e lavoro domestico.
    Se il cittadino è stato assunto in settori diversi l'assunzione è errata.
  • cosmin  - salve
    salve vorrei sapere se rumeni hanno bisogno ancore di nulla osta e se hanno bisogno in quanto tempo esce ! per lavorare come operai!
  • Il Consulente  - Nulla OSTA
    Salve Cosmin,
    purtroppo dipende dai lavori per i quali si è assunti.
    Tranne collaboratori domestici ed operai edili, anche i rumeni devono continuare a richiedere il nuillaosta
  • cosmin  - nulla osta
    per lavorare come portinaio in condominio mi interessa richiesta e stata fatta in 16.05.2011 e sono curioso in quanto tempo esce più meno.
    Grazie per risposte.
  • Il Consulente  - Tempistica per nulla osta
    Salve Cosmin,
    purtroppo non si conosce la tempistica di queste domande. Dovrebbero rispondere entro 90 giorni, ma non è mai così. Ci sono ersone che dal 2007 ancora non hanno ricevuto nessuna chiamata. Magari mandi qualcuno ad informarsi all'Ufficio immigrazione con il numero della pratica
  • Gabriele  - nulla osta
    Buongiorno sono appena arrivato in italia e ho 19 anni ho trovato un lavoro come carpentiere e montatore di strutture in ferro IO NON HO MAI LAVORATO IN ITALIA. ho bisogno del nulla osta per poter essere assunto chiedo qua perche la gente oramai e tutta in ferie e non so dove andare a sbattere la testa nessuno non mi risponde dei commercialisti.Ora possiedo solo un codice fiscale il resto dei documenti sono rumeni. Il datore di lavoro mi assumera con un contratto di apprendistato. Grazie in anticipo.
  • Il Consulente  - NEO COMUNITARIO
    Salve Gabriele,
    per essere assunto nel settore dell'edilizia non serve il nulla osta per i neo comunitari.
    Il nullaosta va richiesto solo se si viene assunti in settori diversi da quello dell'edilizia, lavoro domestico, settore metalmeccanico e settore turistico.
    Nel tuo caso trattandosi di apprendista carpentiere, sarai sicuramente assunto con contratto edile e quindi sei esonerato dal richiedere il nullaosta.
    L'assunzione può essere fatta dal consulente del tuo datore di lavoro anche con passaporto rilasciato dalla Romania e codice fiscale italiano
  • gabriele  - nulla osta
    Ma no io nel contratto saro assunto come apprendista ma nel settore metalmeccanico io avro a che fare con strutture in ferro non sarò un muratore ho parlato con il datore di lavoro e mi ha detto che non centra nulla il contratto edile.Lei e sicuro?
  • Il Consulente  - Contratto metalmeccanico
    Il contratto c'entra, ma se leggi bene la mail di risposta, si parla di mancancanza di nullaosta anche per il settore metalmeccanico.
  • iuri  - neocomunitario,peggio di estracomunitari.....
    Buon giorno!
    Sono un citadino moldavo pero con la citadinanza rumena.Mi e stato proposto di lavorare per una azienda di modulistica,ho accetato,pero ci sono problemi con la nulla osta.Il mio dattore di lavoro ha fato una richiesta via mail alla prefetura di Milano 31 agosto 2011.Non ha ricevuto ancora nessuna risposta,come si puo riaggire in questo caso?
    Di quanti giorni, mesi,anni hanno bisogno per decidere?Nella stessa azienda ci sono 3 estracomunitari che avendo il permesso di sogiono sono stati assunti senza problemi...
    Grazie per la sua pazienza,sono in atesa di un gentile riscontro.
  • Il Consulente  - Richiesta via mail
    Salve Iuri,
    non conosco la procedura di Milano, ma l'invio di una mail alla prefettura non risolve nulla.
    Se ha passaporto della Repubblica della Romania deve inviare allo sportello dell'Immigrazione di Milano il modello NEW europei che può trovare nella sezione modulistica di questo dsito.
  • Anonimo
    grazie per la risposta!
    pero il datore ha fatto tutta la procedura,inviando anche la richiesta nel modulo compilato.pero vorrei sapere quanto tempo devo aspetare?
  • Il Consulente  - Tempistiche per regolarizzazione rapporti di lavor
    Purtroppo non c'è una tempistica di riferimento. A volte possono passare anche anni
  • Maia  - Dubbi Nulla aosta 2011
    Buongiorno,
    Spero Lei mi possa aiutare inquanto sono gia' parecchi anni che lavoro in Italia, tuttavia sull discorso dell' null' aosta non ho ancora le idee chiare.Sono rumena e le prime volte ho avuto dei contratti subordinati di lavoro stagionale in turismo,sia prima che dopo il 2007, quindi anche con permesso di soggiorno, tutto regolare.Da due anni invece sono residente a MIlano, lavoro a progetto nel settore arredamento, non liberazlizzato a noi. Infatti all' assunzione la commercialista mi chiedeva se avessi la carta d' identita italiana, se no, mi serviva la nulla aosta, in quanto la residenza non l' avevo ancora.Ma e' vero che in queste condizioni per evitare di chiedere la nulla aosta mi hanno dovuto fare per forza questo contratto da precario?? Ed e vero che la richiesta la deve fare il titolare e non io? E come faccio io a sapere adesso se me l' hanno fatta o no, dove posso informarmi a Milano? Quando cambiero' lavoro , sempre in un settore nonliberalizzato, di cosa h...
  • Maia
    Di cosa ho bisogno? Dal sindacato dei rumeni mi hanno detto che ogni volta si cambia il lavoro, se nei settori nonliberalizzati a noi, viene richiesta la nulla' aosta, non solo la prima volta, altrimenti che senso avrebbe tutto cio'?!!sinceramnete non capisco piu' niente, confido che lei riuscira' a fare chiarezza.La ringrazio anticipatamente!
  • Il Consulente  - Permesso di soggiorno
    Salve Maia,
    ma se lei ha già lavorato in Italia, non serve ogni volta il nullaosta. Tra l'altro non ha il permesso di soggiorno regolare?
  • Maia
    Grazie per avermi risposto,
    Il permesso di soggiorno non serve piu' dal 2007, se pero' stiamo parlando della carta di soggiorno non ce l' ho...ho la carta d' identita it, il codice fiscale, sono residente da 2 anni, ma dubito che mi hanno mai fatto la nulla aosta.quindi anche se non me l' hanno mai fatta lei dice che dovrei stare tranquilla che non me la dovra' fare il futuro titolare? L' attuale commercialista non mi ha mai dato un documento che ne attesti il rilasciamento, non so poi se viene data anche al lavoratore?!
    Ma perche dal sindacato dei rumeni mi hanno detto questo?!come si fa a lavorare cosi?!...
    Se ho capito bene tutta questa limitazione non si riferisce ai rumeni gia' residenti ma ai nuovi arrivati al primo posto di lavoro in italia?
  • Consulente  - Il Consulente
    Salve Maia,
    il nullaosta, va presentato solo nel caso di prima occupazione. Se le è stato già rilasciato in passato un permesso di soggiorno per scopi lavorativi, significa che lei ha già svolto un'occupazione regolare in Italia e non ha più bisogno di alcun nullaosta.
  • Maia
    Capisco, se solo fossero tutti cosi informati come loro :P
    Mio marito invece ha lavorato parecchi anni in nero , non ha mai avuto un permesso di soggiorno prima del 2007, dopo invece lavorava insieme a me in turismo in vari hotel.Attualmente ha un ccnl a indeterminato da 1 anno come cameriere ma in ristorazione/ catering , a lui perche' non le hanno fatto la nullaosta?visto che non e' turismo alberghiero...quando cambiera' lavoro neanche lui avra' piu' bisogno dell' nullaosta, no?
    La ringrazio ancora per i preziosi consigli.
  • Il Consulente  - Cittadini neo comunitari
    Salve Maia,
    nemmeno suo marito avrà bisogno del nullaosta. Siete stati assunti già una volta in Italia. Le ripeto che ill nullaosta va presentato esclusivamente quando si lavora in Italia per la prima volta.
  • grigoreta.  - salve
    vorei sapere se sara valida ancora nullaosta per anno2012.
  • Il Consulente  - Decreto flussi
    Salve Grigoreta,
    si è in attesa di una comunicazione del Ministero
  • LAURA  - PRIMO LAVORO IN ITALIA
    Buon giorno,

    Sono una ragazza romena di 24 anni, appena arrivata in Italia e sto cercando lavoro.

    Se me lo permette, vorrei farle qualche domanda per quanto riguarda i documenti necessari per la mia permanenza qua e nel caso di un eventuale lavoro.

    1. Vorrei sapere che documenti mi servono ancora prima di trovare un lavoro.
    Dove si inoltrano le richieste per il rilascio del codice fiscale e la tessera sanitaria?
    Che documenti mi servono per avere il codice fiscale e la tessera sanitaria?

    Io attualmente vivo a Bollate/Milano e mi chiedevo se anche qua ci fossero gli uffici che rilasciano questo documenti? Mi sa rispondere?

    2. Nel caso in cui trovassi lavoro, che documenti aggiunti mi servono a parte il codice fiscale, dato che si parla della mia prima assunzione qua in Italia?

    Per cortesia, mi può confermare dove si fanno tutte queste richieste? a chi mi dovrei rivolgere?

    Grazie in anticipo. Spero che avrà la pazienza di rispondermi, non so a chi potrei chieder...
  • Consulente  - Codice fiscale
    Salve Laura,
    come prima cosa deve recarsi all'agenzia delle entrate e con il suo passaporto può richiedere l'assegnazione del codice fiscale.
    Per la sua prima assunzione è sufficente il codice fiscale e il suo passaporto in corso di validità.
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.