top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Fiscale e Amministrativa Dichiarativi ed Adempimenti telematici 730: DETRAZIONE ASSEGNO DI MANTENIMENTO PERIODICO CORRISPOSTO AL CONIUGE
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 dicembre 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 100,00

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



730: DETRAZIONE ASSEGNO DI MANTENIMENTO PERIODICO CORRISPOSTO AL CONIUGE PDF Stampa E-mail
Area Fiscale e Amministrativa - Dichiarativi ed Adempimenti telematici
Lunedì 03 Maggio 2010 14:11

A seguito della separazione legale ed effettiva, o cessazione degli effetti civili del matrimonio è possibile dedurre dal 730 gli assegni periodici di mantenimento corrisposti al coniuge, anche se quest'ultimo è residente in paese esteri.  La deducibilità degli assegni è ammessa soltanto se l'erogazione è prevista nel provvedimento dell'autorità giudiziaria. L'importo deducibile si riferisce solo alla quota di mantenimento destinata all'ex  coniuge. Sono quindi escluse dal calcolo le eventuali somme destinate al mantenimento dei figli per i quali invece è prevista la detrazione per i carichi di famiglia. Qualora il provvedimento dell'autorità giudiziaria, in presenza di figli  non indichi l'importo della quota corrisposta all'ex coniuge allora la quota deducibile sarà pari al 50% dell'ammontare totale salvo diversa disposizione del giudice.
Il coniuge che percepisce il  mantenimento dovrà dichiarare la sua quota parte in dichiarazione in quanto gli assegni di mantenimento  rappresentano una sua fonte di reddito.
La deducibilità inoltre è ammessa soltanto se l'assegno viene erogato periodicamente. Non è quindi deducibile  l'assegno corrisposto in un’unica soluzione (sentenza n° 16462/2002 della Corte di Cassazione Sezione Tributaria Civile).
Possono essere poi dedotti anche:
- gli arretrati, qualunque sia il modo di pagamento degli stessi;
- le somme erogate a titolo di adeguamento Istat,  purché indicato nella sentenza di separazione. 
Ai fini della deducibilità è  necessario:
- essere in possesso di una certificazione mensile dei versamenti (anche se è preferibile effettuare il pagamento con assegno o bonifico bancario).
- allegare alla documentazione copia della sentenza di separazione o di divorzio. 
- indicare il codice fiscale del percettore delle somme.

 

Commenti (432)
  • Paola Pitarella  - Assegno mantenimento
    Buongiorno a tutti.
    un piccolo quesito. La somma, dell'assegno di mantenimento, da autocertificare nell'unico 2010, parte dall'omologa della separazione o da quando i coniugi ne hanno fatto istanza all'avvocato?
    Mille grazie.
  • jessica  - relationship
    Ciao, sono qui non solo per testimoniare, ma anche per incoraggiare le persone che affrontano problemi coniugali o di relazione. Sui meravigliosi lavori del dottor Ogundu, email: drogunduspellcaster@gmail.com mi sono persa in amore con mio marito, finché una signora non lo ha tolto lontano da me. Poi ho gridato al mio amico e lei mi ha parlato di come ha affrontato un problema simile e ha dato a questo grande uomo contatto a me e ho fornito tutti gli elementi necessari per l'incantesimo e ora sono felice di nuovo in amore con la mia famiglia. Ti impiego per contattare questo uomo. La tua storia o il dolore cambieranno in pochi giorni e ti sorriderò come me oggi. Ancora una volta sono grato. Contattalo nella sua email via: drogunduspellcaster@gmail.com se hai di fronte a qualsiasi forma di problema
    1. Ottenere il tuo amante o marito indietro
    2. Incantesimo della lotteria / Incantesimo di buona fortuna
    3. Se volete fermare il tuo divorzio
    4. Incantesimi di matrimonio
    5. Ottene...
  • jessica  - relationship
    Ciao, sono qui non solo per testimoniare, ma anche per incoraggiare le persone che affrontano problemi coniugali o di relazione. Sui meravigliosi lavori del dottor Ogundu, email: drogunduspellcaster@gmail.com mi sono persa in amore con mio marito, finché una signora non lo ha tolto lontano da me. Poi ho gridato al mio amico e lei mi ha parlato di come ha affrontato un problema simile e ha dato a questo grande uomo contatto a me e ho fornito tutti gli elementi necessari per l'incantesimo e ora sono felice di nuovo in amore con la mia famiglia. Ti impiego per contattare questo uomo. La tua storia o il dolore cambieranno in pochi giorni e ti sorriderò come me oggi. Ancora una volta sono grato. Contattalo nella sua email via: drogunduspellcaster@gmail.com se hai di fronte a qualsiasi forma di problema
    1. Ottenere il tuo amante o marito indietro
    2. Incantesimo della lotteria / Incantesimo di buona fortuna
    3. Se volete fermare il tuo divorzio
    4. Incantesimi di matrimonio
    5. Ottene...
  • Il Consulente  - Assegni per il mantenimento
    Dal Primo assegni percepito o pagato
  • ALESSANDRO  - ASSEGNO MANTENIMENTO BAMBINI
    BUON GIORNO, IO ESEGUO MENSILMENTE UN BONIFICO BANCARIO SUL CONTO DELLA MIA EX MOGLIE, PER IL MANTENIMENTO DEI MIEI 2 BAMBINI,COME POSSO CERTIFICARE LA COSA OLTRE AD AVERE LA CARTA DELL'UDIENZA, PER POTER RECUPERARE LE SOMME EROGATE, CON IL 730?
  • Cinzia  - Deducibilità spese condominiali
    L'Agenzia delle Entrate ha contestato a mio padre la detrazione degi importi da lui pagati per gli oneri accessori (spese condominiali) della casa nella quale è rimasta a vivere mia madre. Tali oneri sono specificatamente e separatamente menzionati nella sentenza di divorzio in aggiunta all'assegno di mantenimento e sono supportati da regolari bollettini di c/c postale quietanzati. Sono deducibili o no? Grazie
  • Giuseppe Ferrara  - assegno di mantenimento pagato con postapay
    Ai fini delle detrazioni fiscali,posso pagare mensilmente l'assegno mensile, imposto dal giudice, alla mia ex moglie, dal quale sono separato legalmente, con postapay, oppure in contanti con relativa ricevuta scritta.
    Grazie
  • Consulente  - Pagamento con strumenti tracciabili
    Salve Giuseppe,
    le sconsiglio il pagamento in contanti sempre contestabile dall'Amministrazione Finanziaria.
    Post pay andrebbe già meglio purchè mantenga le ricevute
  • Aldo  - Assegni mantenimento
    Desideravo sapere se per poter scaricare l'assegno di mantenimento corrisposto al coniuge separato come pezza giustificativa da presentare al CAAF è valida la fotocopia dell'assegno di c/c bancario a favore del coniuge con copia dell'estratto conto in cui risulta l'incasso dell'assegno stesso. In pratica, il CAAF può rifiutare il 730 se non versato con bonifico bancario? Grazie. Cordialità
  • Consulente  - Documentazione per detrazione assegni familiari
    Salve Aldo,
    se portasse anche l'atto del tribunale non farebbe nessun danno.
  • Aldo  - arretrati
    Ancora un quesito: purtroppo non è stato versato il bimestre nov./dic. 2011. Il coniuge che deve versare assegno di mantenimento può scaricare detta somma, pagata in febbraio 2012, come arretrati, nel 730 da presentare quest'anno o le due mensilità sono "perse" cioè non si possono più scaricare? Grazie ancora. Cordiali saluti
  • Consulente  - Assegni familiari
    Può scaricare anche gli arretrati, ma come dicevo in precedenza deve portare copia della sentenza, copia degli assegni mensili (se non li ha PUO' CHIEDERNE COPIA ALLA BANCA), codice fiscale dell'ex coniuge.
  • Aldo  - Assegni mantenimento
    Desideravo avere un chiarimento. Gli arretrati degli assegni di mantenimento del coniuge, versati in data marzo 2012, posso scaricarli, come da Lei chiarito, nel 730/2012. Il mio dubbio è nel fatto che pensavo che le pezze giustificative dovessere essere emesse sino al 31.12 dell'anno di riferimento. Come mai in questo caso si può scaricare anche se gli assegni bancari e l'estratto conto sono in data 2012? Grazie mille. Cordiali saluti. Aldo
  • Consulente  - Arretrati
    Salve Aldo,
    mi scusi nel leggere non avevo fatto caso che si riferisse escluisivamente al 730/2012.
    Le "pezze d'appoggio" le deve avere sempre per tutto, solo che può detrarre nel 730/2012 le somme effettivamente pagate nel 2011, mentre nel 730/2013 quelle effettivamente pagate nel 2012 compresi gli assegli pagati a titolo di arretrati che non vanno persi.
  • Anonimo  - Assegno mantenimento
    Scusate, mia madre percepisce un assegno di mantenimento, da wuale cifra in su è costretta a dichiarlo con dichiarazione redditi???
  • Consulente  - Assegni di mantenimento
    Salve Anonimo,
    gli assegni di mantenimento vanno dichiarati sempre, anche per minimi importi.
  • Je  - Incassato assegno a seguito di vendita casa coniug
    Buongiorno,
    ho bisogno di sapare se devo dichiarare l'incasso di un assegno di 30.000,00 che il mio ex marito, a seguito della vendita della casa coniugale, mi ha versato come previsto dall'omologa della sentenza di separazione.E se devo dichiararlo a quanto ammonta la tassazione prevista??
  • Consulente  - Dichiarazione assegno
    Salve je,
    può essere più chiara? A che titolo le viene versato tale assegno?
    Se dovrà dichiararlo la tassazione dipende dal reddito poichè l'irpef si calcola a scaglioni.
  • Giorgio  - assegno matenimento figlio
    Buongiorno.
    Volevo sapere, avendo copie di tutti i versamneti fatti (bonifici) alla ex moglie per mantenimento figla,se posso scaricare tali somme versate e in che percentuale.
    Grazie
  • Cristina  - detraibilità assegno mantenimento figli
    Buongiorno, sono a chiderle gentilmente un chiarimento.
    Il mio compagno versa un'assegno di Euro 250,00 mensili + istat per il mantenimento della figlia (come risulta da atto di separazione emesso dal giudice).
    Dalle istruzioni del modello 730 si evince che sarebbe possibile inserire questo onere nel rigo E26 altri oneri deducibili con il codice 5.
    Mi permetto di chiederLe se posso scontarli inquanto alcuni li inseriscono ed altri no. ma sembrerebbe possano rientrare.
    Grazie infinite se può mi risponda per a-mail.
    Grazie ancora.
  • Consulente  - 730 del compagno?
    Salve Cristina
    gli assegni di mantenimento previsti da atto di separazione possone esserre riportati in detrazione nel 730.
  • Cristina  - assegni mantenimento figli
    La ringrazio moltissimo sono riuscita solo ora a collegarmi per problemi vari. Purtroppo nessun Caaf autorizzato vuole inserirli ed io non so come fare, nemmeno se mi prendo io la responsabilità di eventuali errori. Ho sentito due Caaf diversi ma entrambi dicono che gli assegni di mantenimento ai figli non si scontano. Come posso fare? Nelle istruzioni alla pag. 40 codice 5 a me sembra molto chiaro.. può dirmi cosa potrei fare??
  • Consulente  - Modello Precompilato
    Salve Cristina,
    ha provato a presentare al CAAF il modello precompilato?
    Naturalmente ne scelga un terzo.
  • Angelo  - Dedurre l'assegno di mantenimento dei figli ?!?
    Ma non si può ! Non confondiamo l'assegno di mantenimento disposto dal giudice nella sentenza di separazione con l'assegno alimentare che è tutt'altra cosa! L'assegno di mantenimento disposto dal giudice per la figlia NON è deducibile!
  • marea
    Salve vorrei un chiarimento perchè il mio fiscalisca mi ha fatto venire un infarto: io percepisco un assegno di 650,00 di cui 400,00 per mio figlio 200,00 per me e 50,00 l'assegno che prende per il figlio in busta paga che lui a suo volta versa a me. Qual'è la somma che devo dichiarare? dato che l'assegno mi viene versato per intero senza specificare le differenze? Ma nell'atto della separazione c'è scritto. Il mio fiscalista insiste che devo dichiararlo per intero. Ma è possibile? Vi prego rispondetemi.....
  • Consulente  - Assegno di mantenimento al coniuge
    Salve Marea,
    potrei anche sbagliare ma nella dichiarazione dei redditi 730 o nel modello unico è possibile indicare solo l'importo dell’assegno corrisposto al coniuge ai sensi dell’art. 10 c.1 del TUIR eccetto l'importo degli assegni destinati al mantenimento dei figli. Vale quindi quanto disposto in sentenza dal giudice.
  • giuseppe  - assegno di mantenimento al coniuge
    Salve, ho commesso una leggerezza. Ho pagato in contanti il mantenimento alla mia ex, quindi senza lasciare traccia dell"assegno" dovuto. Per scaricare sul 730 potrebbe bastare oltre, alla sentenza di separazione, anche una dichiarazione scritta della mia ex moglie nella quale dichiara di aver ricevuto le somme dovute? Grazie.
  • Consulente  - Assegni di mantenimento in contanti
    Salve Giuseppe,
    purtroppo il pagamento in contanti non è ammesso dalla normativa e la dichiarazione della sua ex moglie servirebbe a poco.
  • CARLO  - assegni di mantenimento pagati in contanti
    ai fine della deducibilità non mi sembra che la legge preveda pagamenti tracciabili come in altri casi ( vedi onlus o 36%), la legge di assegni di mantenimento perchè è così che si definiscono e non per il modo con cui essi devono essere pagati.
    In caso contrario avete un riferimento normativo ? Grazie
  • Consulente  - Asssegni di mantenimento
    Salve sig. Carlo,
    questo è un sito di consigli. Se se li vuole detrarre faccia pure. Ma non mi faccia perdere tempo perchè non ne ho.
  • carmine  - chiarimenti assegno per mantenimento ex moglie
    buongiorno ,da aprile 2011 anche se non legalmente separato do un assegno di mantenimento alla mia ex moglie di 200 euro mensili più altri 600 per le 2 figlie , premesso che l'assegno per le figlie non è deducibile posso detrarre i 200euro per la moglie? Inoltre nel 730 non è chiara la cifra da indicare devo scrivere 200 perchè è periodica o 2400 che è la somma annuale? n.b da aprile 2012 siamo effettivamente separati.
  • carmine  - chiarimenti assegno per mantenimento ex moglie
    buongiorno ,da aprile 2011 anche se non legalmente separato do un assegno di mantenimento alla mia ex moglie di 200 euro mensili più altri 600 per le 2 figlie , premesso che l'assegno per le figlie non è deducibile posso detrarre i 200euro per la moglie? Inoltre nel 730 non è chiara la cifra da indicare devo scrivere 200 perchè è periodica o 2400 che è la somma annuale? n.b da aprile 2012 siamo effettivamente separati.
  • Consulente  - Detrazione assegni familiari
    Salve Carmine,
    per detrarre gli assegni di mantenimento deve esserci una sentenza che ne definisce l'importo. Dopodichè deve inserire nel quadro l'importo annuo che ha pagato nel corso del 2011. Se ad esempio doveva pagare Euro 3.000,00 ma per qualche problema ne ha pagati nel 2011 solo Euro 2.600,00 dovrà dichiarare 2.600,00.
  • marco aurelio  - chiarimento per modello 730
    Salve,sono separato legalmente dal gennaio 2011 e verso un assegno di mantenimento di 800 euro compresi 250 euro di mantenimento per i miei due figli,ora vorrei sapere cortesemente quanto devo dichiarare nel 730 e dato che verso i soldi tramite posta pay,vorrei sapere se basta un estratto conto della carta e le ricevute che ho quando ho versato direttamente sulla sua carta.CON OSSERVANZA ANTICIPATAMENTE RINGRAZIA.
  • Consulente  - Assegno di mantenimento
    Salve Marco Aurelio,
    può detrarre dal 730 la parte dell'assegno di mantenimento versato alla sua ex moglie (importo previsto dalla sentenza del tribunale)nel corso del 2011.
  • Rosalba  - assegno mantenimento mai percepito

    Salve. Avrei bisogno di capire come regolarmi. Separata da 9 anni e avendo perso il lavoro ho chiesto un assegno di mantenimento al mio ex che, da novembre 2011 con sentenza, il giudice ha stabilito per un importo di 400 euro. Con la separazione, il giudice aveva anche stabilito un assegno di 500 euro per nostro figlio che però non ho mai percepito poichè il mio ex marito provvede lui stesso al ragazzo, studente fuori regione. Considerato che mio ex marito non mi ha ancora mai dato quanto stabilito dal giudice (400 per me),e poichè teoricamente è come se io prendessi 900 euro(mai un centesimo ho visto), posso capire se devo denunciare questo reddito dal momento che da novembre 2011 teoricamente avrei percepito due mensilità? Inoltre se mio marito volesse denunciare questo assegno di mantenimento, come fa a denunciarlo se io non ho firmato nessuna ricevuta? E per finire: l'avvocato mi ha detto che la sentenza non ha bisogno di comunicazione. La decisione è stata omologata nel moment...
  • Consulente  - Assegni di mantenimento da denunciare solo le somm
    Salve Rosalba,
    gli assegni di mantenimento dei figli non vanno dichiarati.
    Quelli relativi al suo mantenimento vanno dichiarati solo se percepiti regolarmente e non una tantum.
    La sentenza va in giudicato da sola ed il suo avvocato le ha detto una cosa corretta.
  • Anonimo
    mia madre ha percepito un assegno di manteninento per la separazione in una unica soluzione.Deve dichiararlo nella dichiarazione dei redditi ?
  • Consulente  - Mantenimento UNA Tantum non detraibile
    Salve Anonimo,
    puoi andarti a leggere la sentenza 383 del 2001.
  • martina
    Salve,

    percepisco assegno di 350,00 dall'ex coniuge che residente all'estero non detrae dalle tasse.Posso io sottrarmi dal dichiararlo dal momento che mi sembra ingiusto che venga doppiamente tassato? dal momento che adesso sono disoccupata per il prossimo anno stando al di sotto degli 8000,00 non dovro dichiarare alcun reddito giusto?
    Grazie anticipatamente
  • Consulente  - Assegni per mantenimento
    Salve Martina,
    purtroppo li deve dichiarare.
    Potrebbe però dirmi perchè sono doppiamente tassati?
  • rosalba
    Grazie avvocato per la risposta. QUindi significa che non essendoci prove documentabili (dichiarazioni attestanti l'avvenuto pagamento, assegni intestati a me o altri documenti) non può esserci denuncia? Perchè suppongo che se mio marito volesse detrarre questi importi dovrebbe almeno farmi firmare qualcosa, o sbaglio? Cioè rigirando la domanda, lui non può detrarre questi importi perchè io non ho firmato nulla e non c'è nulla che attesti che io li abbia percepiti. Non vorrei che lui si detraesse qualcosa firmando a mio nome... >spero di essere stata chiara.
  • raffaele  - help :(
    salve, verso assegno di mantenimento periodico ,come da sentenza del giudice,vorrei sapere oltre alla detassazione del 730 posso usufruire anche in busta paga dello sgravo fiscale in quanto la mia ex moglie e a carico? grz1000
  • Cristina  - assegni mantenimento figli
    La ringrazio moltissimo per avermi risposto. Purtroppo nessun Caaf autorizzato vuole inserirli ed io non so come fare, nemmeno se mi prendo io la responsabilità di eventuali errori. Ho sentito due Caaf diversi ma entrambi dicono che gli assegni di mantenimento ai figli non si scontano. Come posso fare? Nelle istruzioni alla pag. 40 codice 5 a me sembra molto chiaro.. può dirmi cosa potrei fare??
    Grazie mille
  • Cristina  - assegni mantenimento figli
    La ringrazio moltissimo per avermi risposto. Purtroppo nessun Caaf autorizzato vuole inserirli ed io non so come fare, nemmeno se mi prendo io la responsabilità di eventuali errori. Ho sentito due Caaf diversi ma entrambi dicono che gli assegni di mantenimento ai figli non si scontano. Come posso fare? Nelle istruzioni alla pag. 40 codice 5 a me sembra molto chiaro.. può dirmi cosa potrei fare??
    Grazie mille
  • Diego Gabriele  - Assegno coniuge convivente
    Salve, con m ia moglie ci siamo appena ricongiunti. Legalmente siamo ancora separati ma è tornata a vivere con me. Continuo a bonificargli la somma pattuita sul suo conto con causale mantenimento.
    Posso detrarla dal 730 anche se convive con me?
    Grazie
  • Consulente  - assegni si mantenimento
    Salve Diego,
    Se legalmente è rimasto tutto inalterato compreso domicilio e residenza, potrà detrarre gli assegni dal suo 730, mentre sua moglie dovrà dichiararlo come reddito percepito.
  • Aldo  - recesso notifica
    :cry: Prego non notificare, mi sta intasanto la mail!!!
    Grazie. Cordialità
  • Aldo  - assegno coniuge
    Desidero NON ricevere i commenti alle domande e risposte dell'Amministratore. Grazie. Cordialità
  • Consulente  - per non ricevere più i post
    Per non ricevere più i post è necessario seguire le istruzioni indicate nelle email che ricevete.
  • Sara  - assegno da marito residente estero fuori ce
    salve mio marito mi invia mensilmente bonifico da estero fuori ce come stabilito dal giudice. io lo devo dichiarare nel reddito anche se proviene dall'estero?
  • Consulente  - Assegni di mantenimento
    Salve Sara,
    in realtà dovrebbe dichiararli visto che sono stabiliti da sentenza di un giudice.
  • Alfonso Guzzo
    salve, Alfonso
    la mia ex percepisce da me 750 euro mensili x mantenimento suo e di mia figlia, non ho ricevute ma solo la sentenza del giudice, li posso dedurre dalla dichiarazione? se si come? Grazie.
  • Consulente  - Detrazione mantenimento moglie
    Salve Alfonso
    se ha solo la sentenza del giudece snza ricevute non può detrarsi nulla, a meno che sua ex moglie non le firmi delle ricevute mensili che dimostri abbia percepito i soldi in contanti.
    Inoltre potrebbe dedurre solo la parte data per il mantenimento di sua moglie. NOn di sua figlia.
  • anna  - assegno di divorzio
    Buongiorno, il mio ex dovrebbe versare come da sentenza euro 800,00 quale assegno per me. nel 2011 ha versato mensilmente un importo inferiore e precisamente euro 400,00. Al Caaf dicono che io devo comunque dichiarare tutto l'importo, cioè quello stabilito dal Giudice, anche se non percepito. e' vero? Grazie
  • Consulente  - Assegni di mantenimento da dichiarare solo quelli
    Salve Anna,
    deve dichiarare quelli effettivamente percepiti supportati da ricevute. di pagamento.
  • anna
    Grazie per aver risposto in così breve tempo.
  • marzia
    ciao sona marzia,da poco ho saputo che ricevero gli arretrati degli assegni di mantenimento di mie figlie vorrei sapere se devo dichiararli....vi ringrazio tanto
  • Consulente  - Assegni di mantenimento. Da dichiarare solo quelli
    Salve Marzia,
    sia che siano somme arretrate che correnti, le cifre di mantenimento vanno in ogni caso dichiarate, ma solo per la parte relativa al coniuge. Non ai figli.
  • Gaetano  - detrazioni
    Buongiorno, nel 2011 abbiamo presentato istanza di separazione consensuale a Maggio e l'udienza ha avuto luogo a Novembre. Nel 730 del 2012 posso detrare l'assegno di mia moglie dalla firma a Maggio o solo del mese di dicembre?
    Grazie. Gaetano
  • Consulente  - Assegni di mantenimento definiti dall'udienza
    Salve Gaetano,
    mi dispiace non aver fatto in tempo.Forse la risposta le servirà per il futuro o magari potrà confrontatrla con quanto fatto dai caf.
    Gli assegni sono detraibili dalla sentenza del giudice che ne fissa l'importo e la spettanza.
  • paolo  - Detrazione sul 730
    Desideravo sapere quanto mi spetta in percentuale come deduzione per l'assegno di mantenimento alla mia ex moglie
    Grazie
  • Consulente  - Assegno di mantenimento
    Salve Paolo
    questo non posso saperlo io. Sulla sentenza c'è scritto quanto da a sua moglie a titolo di mantenimento.
  • Domenico  - detraibilità e somma massima cifra assegni manteni
    Gent.ma Fiscalista Gruppo Antonacci,
    ho in atto da un paio di anni la vertenza di separazione tuttora aperta perchè giudiziale, dal luglio 2011 sto versando un assegno di €200 mensili, nonostante non sia mai stata emessa sentenza di separazione,posso capire che la controparte non avendo nessuna attività lavorativa ed essendo stata sempre a mio carico in questo modo è vero che continua ad esserlo fino a quando il giudice non emetterà sentenza,giusto? Inoltre fino a quale cifra sono deducibili sul 730 gli assegni di mantenimento è vero che vi è un tetto massimo vero?Ringraziandola della risposta invio i migliori saluti a tutto lo staff del Gruppo Antonacci.
  • Consulente  - Coniuge separato a suo carico
    Salve Domenico,
    aldilà che presumo che la mia risposta sia tardiva, mi spieghi però una cosa. In che senso sua moglie è a carico? Porta il coniuge in detrazione sul suo 730?
  • corrado  - richiesta di spiegazioni
    ho convissuto con una donna per n13 anni con la quale ho avuto un figlio ora di 7 anni vivono in casa di mia esclusiva propizie dove pago il mutuo per circa euro 900 mensili con la mia ex abbiamo firmato un accordio privato ove io oltre a pagare il mutuo e il 50% di spese mediche e scolastiche verso un assegno mensile a mio figlio di euro 200 e vorrei sapere se posso detrarre questa spesa sul mio unico a cio si aggiunge il pagamento di rate per prestiti usufruiti dalla mia ex a mio nome visto che lei risulta disoccupata ma in realta' lavora in nero grazie mille
  • Consulente  - Rapporti di convivenza
    Salve Corrado,
    l'assegno di mantenimento di suo figlio può scaricarlo se riconosciuto dal giudice.
    Il mutuo può scaricarlo.
    I vari finanziamenti della sua ex no, salvo nel caso in cui il mantenimento non sia stato stabilito da un giudice.
  • Luigi  - convivenza e figlia
    ho convissuto con la mia ex compagna per circa 3 anni, da questa relazione e' nata una figlia.
    La corte di appello ha stabilito un assegno di 1200 euro mensili per il mantenimento di mia figlia che verso regolarmente alla madre, e' possibile portarlo in detrazione?
    se cosi fosse come dovrei comportarmi con gli arretrati degli anni precedenti?

    Grazie
  • Consulente  - Assegni di mantenimento ai figli
    Salve Luigi,
    gli assegni di mantenimento ai figli non posso essere portati in detrazione. Solo quelli pagati a titolo di mantenimento per la moglie sono detraibili
  • monica  - assegno di mantenimento e pensione sociale
    Mia madre si è separata nel 2003. La sentenza di omologa prevede un asssegno di mantenimento di Euro 520 per lei e mio fratello, all'epoca non occupato. Considerato che mio padre non ha mai versato l'assegno di mantenimento, che mio fratello adesso lavora e vive per conto proprio, che mia madre ha compiuto 65 anni e intende richiedere l'assegno sociale all'INPS, Le chiedo:
    mia madre può essere considerata priva di reddito o ai fini della richiesta dell'assegno sociale si dovrà tenere conto dell'importo stabilito dalla sentenza di omologa e se sì in quale misura, visto che la somma di Euro 520 ricomprendeva anche il mantenimento di mio fratello?
    La ringrazio tantissimo
  • Consulente  - Assegno di mantenimento della moglie
    Salve Monica,
    anche se mai percepito da suo padre, purtroppo la sentenza fa si che sua madre debba dichiarare l'importo che le sarebbe spettato, fissato dalla sentenza.
    Se nella sentenza non è stato specificato quale sia l'importo spettante a sua madre e quale a suo fratello, si dovrebbe ipotizzare che il mantenimento sia pari al 50% dell'importo totale che avrebbe dovuto percepire.
  • danilo  - domanda
    se percepisco le maggiorazioni di famiglia per i figli a carico, sull'indennità di sede estera, in quanto sono comandato all'estero dal mio ente, posso percepire anche gli assegni familiari?
    Grazie
  • Consulente  - Indennità di maggiorazione ed assegni familiari
    Salve Danilo,
    in genere l'indennità è versata dalla società. Gli assegni dall'INPS. Non trovo conflitto tra le due cose. Non so però se il livello del reddito percepito possa farle prendere gli assegni familiari, visto che vanno in base a scaglioni di reddito.
  • antonio  - informazioni
    vorrei sapere perchè devo pagare 500 euro al mese per alimenti per mia figlia e non posso scaricare l'assegno....e invece devo pagare le tasse su tutto l'importo......a me li contano come reddito mentre io non li ho........sono 6000 euro......cavoli non ne possibile far cambiare queste leggi che vanno a discapito di chi paga l assegno,,,,grazieee
  • TECLA
    Buongiorno,
    mio marito non mi versa interamente gli assegni di mantenimento per intero relativamente alla quota riferita al coniuge. Ogni anno ricevo 300 o 400 euro in meno rispetto al dovuto. Questi posso non inserirli nella dichiarazione redditi? E' sufficiente una mia dichiarazione o devo documentare di non aver ricevuto parte dei soldi?
    Grazie
  • Consulente  - Documentazione allegata alla dichiarazione
    Salve sig.ra Tecla
    la sua dichiarazione non è sufficiente. Deve aggiungere la relativa documentazione a giustificazione di quanto scrive.
  • Carlo  - pagamenti in contanti
    quale è la norma che mi impedisce di detrarre gli assegni se pagati in contanti?
  • Consulente  - Mancanza di documentazione
    Salve sig. Carlo,
    è la mancanza della documentazione a non poterle far detrarre il mantenimento.
  • MIRANDA
    SALVE

    VORREI SAPERE SE DEVO DICHIARARE NE MIO MODELLO "UNICO" L'ASSEGNO DI MANTENIMENTO PASSATOMI DAL MIO EX MARITO VISTO CHE LUI (PER AGEVOLARMI) NON INTENDE DETRARLO DALLA SUA DICHIARAZIONE DEL REDDITO?
    LA RINGRAZIO
    CORDIALI SALUTI
  • Consulente  - Assegno di mantenimento = fonte di reddito
    Salve Miranda,
    l'assegno di mantenimento costituisce una fonte di reddito e come tale va dichiarato ai fini della tassazione.
  • giuseppe  - operaio
    Salve mi chiamo giuseppe mi sono separato da poco con mia moglie gli devo passare gli alimenti visto che non ho un conto corrente posso fare il vaglia postale e se e' detraibile sul 730? grazie
  • Consulente  - Vaglia postale
    Salve Giuseppe,
    si può farle il vaglia postale e può mantenere tali vaglia a titolo di ricevute da detrarre dal 730 salvo modifiche
  • roberto
    avendo deciso dal prossimo anno di non versare più attraverso bonifico bancario l'assegno di mantenimento coniuge ma farlo in contanti vorrei sapere se le ricevute firmate dalla mia ex moglie sono valide ai fini delle detrazioni fiscali. grazie
  • Consulente  - Ricevute per contanti
    Salve Roberto,
    gli assegni o bonifici sono sempre meglio, ma se vuole pagare per contanti può farlo purchè sua moglie le firmi le ricevute.
  • CRISTINA
    Salve,sono Cristina e vorrei sapere, avendo percepito nell'anno 2011 un assegno di mantenimento di 2.700,00 €,se dovevo fare ugualmente la dichiarazione dei redditi.
    Grazie
  • Anonimo  - informazione
    salve mi chiamo giuseppe mi sono separato da poco con mia moglie noi abbiamo un libretto postale in comune abbiamo dei soldi sopra, mia moglie non mi ha voluto dare la meta dei soldi che ci sono.come posso fare per recuperare la meta' che mi spetta?grazie attendo vostra risposta.
  • Consulente  - Lettera di un avvocato
    Salve Giuseppe,
    dovrebbe farle scrivere da un avvocato.
  • Leo  - determinazione dell'assegno di mantenimento
    Salve mi chiamo Leo e sono in fase di separazione, gradirei sapere con un reddito di circa 30.000 € netti l'anno a quanto ammonterebbe l'assegno di mantenimento per la coniuge ed un figlio di 14 anni???, preciso che la consorte è figlia unica con il padre invalido proprietario di una villa trifamiliare di alto prestigio le cui unità immobiliari sono occupate una dal padre, una adibita a casa coniugale che resta a lei ed una disponibile non locata. Inoltre, la consorte è unica titolare di un conto corrente ove sono depositati circa € 420.000,00. In aggiunta a ciò ha la disponibilità di circa tre ettari di terreno irriguo sempre di proprietà del padre ed ha piena conoscenza dell'attività di imprenditore agricolo avendo da sempre collaborato nell'impresa del padre. Quanto appena detto, solo per rappresentare che ha oggettive possibilità di creare reddito da lavoro o da impresa indipendentemente dall'ammontare patrimoniale.
    Non sono un esperto, ma credo che lei non possa pretendere alcu...
  • Leo  - determinazione dell'assegno di mantenimento
    Salve mi chiamo Leo e sono in fase di separazione, gradirei sapere con un reddito di circa 30.000 € netti l'anno a quanto ammonterebbe l'assegno di mantenimento per la coniuge ed un figlio di 14 anni???, preciso che la consorte è figlia unica con il padre invalido proprietario di una villa trifamiliare di alto prestigio le cui unità immobiliari sono occupate una dal padre, una adibita a casa coniugale che resta a lei ed una disponibile non locata. Inoltre, la consorte è unica titolare di un conto corrente ove sono depositati circa € 420.000,00. In aggiunta a ciò ha la disponibilità di circa tre ettari di terreno irriguo sempre di proprietà del padre ed ha piena conoscenza dell'attività di imprenditore agricolo avendo da sempre collaborato nell'impresa del padre. Quanto appena detto, solo per rappresentare che ha oggettive possibilità di creare reddito da lavoro o da impresa indipendentemente dall'ammontare patrimoniale.
    Non sono un esperto, ma credo che lei non possa pretendere alcu...
  • Consulente  - Domande con risposta a pagamento
    Salve sig. Leo
    la sua domanda non è una domanda di interesse generale ma specifico e quindi rientra nel cotesto delle consulenze private.
  • roberto
    separato da 10 anni entrambi lavoratori dipendenti lei prende assegni famigliari per il figlio minore. Avevo diritto anche io a meta` assegno?`grazie
  • Consulente  - Assegni familiari
    Salve Roberto,
    gli assegni familiari vengono presi in base al redito del nuclo familiare e in base ai componenti del nucleo familiare.
    Se siete separati non credo che il suo reddito e lei (come persona) faccia parte dello stesso nucleo familiare.
  • Michele Trovato  - Assegno ex-coniuge
    Sono pensionato INPDAP ,divorziato ed attualmente risiedo in Italia . Dalla reddito complessivo della mia pensione l'INPDAP deduce l'assegno alla ex-coniuge in accordo con la Sentenza del Giudice.
    Nel caso decidessi di trasferirmi all'estero (Brasile) iscrivendomi all'AIRE , ma continuando a percepire la mia pensione sul mio conto corrente bancario italiano , continuerei ad avere il diritto alla suddetta deduzione ? Lo chiedo perché il TUIR non mi sembra chiaro in proposito. Grazie
  • andrea  - quanto dichiarare nel 730
    Buongiorno, nell'ottobre 2011 mi sono separato da mia moglie e ho incominciato a versarle con bonifico una cifra di 400 euro mensili, solo nell'Ottobre del 2012 dopo vari udienze è avvenuta la sentenza definitiva consensuale ove veniva dichiarato dal giudice la cifra da pagare da corrispondere. Le chiedo se dovrò dichiarare nel 730 solo la cifra da Ottobre in poi oppure anche quanto corrisposto da Gennaio 2012 a Dicembre 2012?Grazie per la sua cordialità
  • Consulente  - Mantenimento detraibile dalla data della sentenza
    Salve Andrea
    il mantenimento potrà detrarlo a partire dalla data della sentenza.
  • Anonimo
    Buongiorno sono sergio essendo separato legalmente da 3 anni vorrei sapere se devo dichiarare ancora il cud della mia ex moglie nella mia dichiarazione dei redditi grazie.
  • Consulente  - Separato con sentenza
    Salve Anonimo,
    se è separato legalmente con sentena del giudice non deve dichiarare il reddito di sua moglie.
  • lele  - assegni
    buon giorno io verso un assegno di 600euro stabilito dal giudice per il mantenimento di due mie gemmelline avute con una persona fuori dal matrim. mi hanno detto che non passo inserirle nel 730 è vero?
  • Consulente  - Assegno di mantenimento per i figli non detraibile
    Salve Lele,
    salvo variazioni di quest'anno che potranno arrivare dalle nuove elezioni, con la normativa in corso non è possibile detrarre gli assegni versati per il mantenimento delle figlie.
  • Ylenia  - Info reddito
    Salve,

    i miei genitori si sono separati nel 2005 ed il giudice aveva assegnato un assegno di 450 euro per me e 150 per mia madre,quando ho raggiunto la maggiore età mio padre non ha più versato un centesimo!mia madre è disoccupata e non ha reddito(ed anch'io) ecco mia madre è tenuta comunque a dichiarare questo assegno,nel modello ISEE,che non percepisce o dato che non lo percepisce può non dichiararlo? Esiste una autocertificazione in cui si può dichiarare che non si percepisce nulla?grazie!
  • Consulente  - Assegno di mantenimento al coniuge
    Salve Ylenia,
    sua madre deve richiedere il rispetto del provvedimento al giudece oppure dichiararne la rinuncia.
    Solo in questi due casi può risolvere la situazione con gli assegni di mantenimento.
  • Ylenia  - Info reddito
    Salve,

    i miei genitori si sono separati nel 2005 ed il giudice aveva assegnato un assegno di 450 euro per me e 150 per mia madre,quando ho raggiunto la maggiore età mio padre non ha più versato un centesimo!mia madre è disoccupata e non ha reddito(ed anch'io) ecco mia madre è tenuta comunque a dichiarare questo assegno,nel modello ISEE,che non percepisce o dato che non lo percepisce può non dichiararlo? Esiste una autocertificazione in cui si può dichiarare che non si percepisce nulla?grazie!
  • Ilenia  - Info reddito
    Salve,

    i miei genitori si sono separati nel 2005 ed il giudice aveva assegnato un assegno di 450 euro per me e 150 per mia madre,quando ho raggiunto la maggiore età mio padre non ha più versato un centesimo!mia madre è disoccupata e non ha reddito(ed anch'io) ecco mia madre è tenuta comunque a dichiarare questo assegno,nel modello ISEE,che non percepisce o dato che non lo percepisce può non dichiararlo? Esiste una autocertificazione in cui si può dichiarare che non si percepisce nulla?grazie!
  • LINO  - mantenimento figlia
    BUONASERA, IO ESEGUO MENSILMENTE UN BONIFICO BANCARIO SUL CONTO DELLA MIA EX MOGLIE, PER IL MANTENIMENTO DI MIA FIGLIA DI 350£...VOLEVO SAPERE SE TRAMITE 730 E' POSSIBILE RECUPERARE DEI SOLDI OPPURE NO CONSIDERATO CHE SONO QUASI 10 ANNI CHE LI VERSO,GRAZIE.
  • Consulente  - Mantenimento figli costi non deducibili
    Salve Lino il mantenimento dei figli non si deduce.
  • Anonimo
    Ciao vorrei sapere se verso annualmente 3;000 euro a mia moglie;di quanto e' il rimborso.? Grazie. Beppe
  • Consulente  - assegni di mantenimento
    Si detrae il 19% della spesa
  • giuseppe  - informazioni
    salve signor consulente: sto' facendo la separazione consensuale da mia moglie abbiamo fatto il primo incontro col giudice e' possibile il giudice ha dichiarato che gli devo passare euro 250 mensili.volevo sapere visto che non abbiamo figli non sembra un po esagarato lei abita con la madre la casa e sua io invece sono in affitto esiste qualche legge che cautela anche gli uomini? cioe' secondo lei 250 e giusto? se vuole sapere di piu' la contattero'.grazie attendo risposta
  • Consulente  - Assegni di mantenimento al coniuge separato
    Salve Giuseppe,
    non sò come il giudice sia arrivato a tale conclusione. Se sia giusta o meno. Dipende molto dal suoo reddito e dalla mancanza del reddito da parte della sua ex moglie.
  • Aldo  - assegni mantenimento
    Salve dottoressa, desideravo sapere qual'è l'importo massimo detraibile dal 730 dell'assegno di mantenimento per il coniuge in separazione consensuale. Grazie
  • Consulente  - Assegni di mantenimento al coniuge
    Salve Aldo
    come da istruzioni del 730 l'importo da dedurre dal 730 è quello determinato dall'autorità giudiziaria, ovvero l'importo che si può dedurre è quello indicato dal tribunale
  • petrini manrico
    salve sono un pensinato di65 anni affetto da una grave mallattia coronarica non so se vivro ancora un anno.percepisco una pensione di 780 euro al mese e non ho altre entate ne beni,puo un giudice togliermi 500 euro dalla pensione per il mantenimento della moglie. grazzie e distinti saluti
  • Consulente  - Revisione della sentenza del tribunale
    Salve Manrico,
    deve richiedere la revisione della sentenza del tribunale essendo variate le condizioni di vita.
  • valentino lombardo  - 730
    buon giorno..sa mica dirmi se posso detrarre dal 730 l'asegno di mantenimento che verso per mia figlia che e stata affidata dal tribunale dei minori alla madre al 100%...grazie!!
  • valentino lombardo  - 730
    buon giorno..sa mica dirmi se posso detrarre dal 730 l'asegno di mantenimento che verso per mia figlia che e stata affidata dal tribunale dei minori alla madre al 100%...grazie!!
  • beniamino  - assegno di mantenimento
    ho corrisposto gli assegni mensili in contanti alla mia ex moglie come da sentenza del giudice, ma l'agenzia delle entrate non vuole riconoscermi la detrazione. Ho le ricevute mensili firmate da mia moglie ed anche una auotocertificazione sostitutiva degli importi mensili percepiti e della somma annuale percepita . Grazie per la risposta
  • Consulente  - Mancato riconoscimento assegni familiari
    Salve Beniamino
    per quale motivazione non le vengono riconosciute le detrazioni degli assegni familiari?
  • beniamino  - assegno di mantenimento
    ho attivato una richiesta all'Agenzia delle entrate, ufficio legale, di conciliazione, mediazione. Nell'anno 2005 non ho presentato la denuncia dei redditi, ho ricevuto l'avviso di accertamento, con una maggiore imposta accertata di circa € 2.500. Se avessi presentato la denuncia regolarmente con la detrazione dell'assegno del coniuge la maggiore imposta sarebbe scesa a €1.200. L' ufficio legale non vuol considerare le ricevute e la autocertificazioni di legge del coniuge, asseriscono che occorre un passaggio di pagamenti con assegno o bonifici bancari. Per questo motivo ( a parole) hanno sospeso la mediazione, senza redigere alcun verbale.Grazie per la risposta.
  • Consulente  - Assegni di mantenimento
    Salve Beniamino,
    l'art. 10 comma 1 lettera c) del TUIR non specifica le modalità di pagamento.
    Inoltre gli usi e consuetudini evidenziano come modalità di pagamento o bonifici o assegni o contanti (seguiti da emissione di ricevute).
    Mi sovviene un dubbio. Non è per caso che ha presentato un'unica ricevuta per giustificare la somma erogata nel corso dell'anno senza specificare il dettaglio mensile?
    Inoltre, anche se non obbligatorio nel caso della sua ex moglie in presenza di soli redditi da assegno di mantenimento, sua moglie aveva presentato per quell anno la dichiarazione?
  • giuseppina  - assegno di mantenimento
    Salve, sono separata, come da sentenza del tribunale, da piu' di un anno e il mio ex marito dopo i primi mesi(3) non mi ha piu' corrisposto l'assegno di mantenimento ne per i figli ne per me,dato che ho messo un avvocato il quale ha gia' mandato la lettera di precetto al mio ex marito, domando: ma io devo dichiarare lo stesso come reddito l'assegno mio di mantenimento dato che da un anno non percepisco niente. Grazie e buonasera...
  • Consulente  - Assegni di mantenimento - denuncia dei redditi sec
    Salve Giuseppina
    gli assegni di mantenimento non percepiti non vanno dichiarati poichè il principio che sta alla base è quello di cassa.
    Ovvero vengono dichiarati quando percepiti.
  • Giuseppina  - dichiarazione redditi
    Salve sono sempre Giuseppina volevo fare un altra domanda che riguarda la dichiarazione dei redditi,quando ci siamo separati col mio ex marito, nella sentenza e' stato scritto dal giudice che il mio ex doveva corrispondermi anche il 20% del tfr che poi mi ha dato al momento del suo pensionamento, allora domando: dato che il mio ex marito su tutto il tfr ha pagato gia' le tasse,io dovevo dichiarare lo stesso la somma (20% circa) che lui mi ha corrisposto tramite assegno circolare? Grazie per la risposta
  • Daniela
    ho pagato un intervento all'estero per mia figlia maggiorenne che vive in Italia con il padre dal quale sono separata, posso detrarre tale spese mediche nella mia denuncia dei redditi?
    Grazie.
  • Consulente  - Figlia a carico
    Salve Daniela,
    può detrarsi le spese solo se sua figlia è a suo carico e nella percentuale di carico.
  • Barbara  - ASSEGNO EX CONIUGE SU 730
    Buongiorno,
    volevo sottoporle un quesito: mio marito versa alla sua ex moglie un assegno mensile (previsto dal giudice in fase di divorzio), nel corso del 2012 mio marito è stato disoccupato ma ha comunque bonificato regolarmente le somme alla ex moglie, volevo sapere se, visto che inserirò mio marito nel mio 730 come coniuge a carico al 100% (non ha avuto alcun reddito nello scorso anno)posso inserire io la voce dell'assegno di mantenimento ai fini della detraibilità della spesa così come posso fare ad esempio per le sue spese mediche.
    Grazie mille.
    P.S.: se così fosse compilo il rigo E22 o devo indicare la spesa in un altro campo?
    Saluti
  • Consulente  - Assegno di mantenimento dell'ex coniuge
    Salve Barbara
    non può detrarsi gli assegni versati da suo matrito.
  • Dino  - assegno di mantenimento versato al ex coniuge.
    Salve, ho corrisposto gli assegni mensili in contanti alla mia ex moglie come da sentenza del giudice,dietro ricevute sottoscritte da mensilmente da lei e ho dichiarato nel 730 la somma di 4800 euro per ottenere le detrazioni.
    Il mio dubbio è: in caso di un controllo da parte dell'agenzia delle entrate le ricevute mensili firmate dal ex coniuge sono valide come prove dei versamenti? Inoltre il coniuge separato non possiede altri redditi,deve dichiarare la somma di mantenimento percepita al fisco?
    Anticipatamente ringrazia per un eventuale risposta.
  • Consulente  - Ricevute firmate valide come giustificativi
    Salve Dino, anche se valide, sarebbe il caso di sostituirle con assegni o bonifici.
    La sua ex moglie deve dichiararli.
  • Marco  - Assegno di mantenimento e ISEE
    in ipotesi di nucleo famigliare di 4 persone, dove i coniugi hanno entrambi la stessa residenza e continuano a vivere pertanto nella stessa casa ( essendo nello stesso stato di famiglia ), ma sono separati legalmente con provvedimento giudiziale, gli assegni di mantenimento al coniuge separato ( in questo caso alla moglie ), fanno reddito ? Se non risultano versati in banca, in quanto la separazione è solo fittizia, devono essere conteggiati ai fini isee ?

    Purtroppo la crisi economica ci ha portato ad una separazione ( per necessità ), ora però mi sorge il dubbio che non sia necessario il cambio di residenza per non andare a peggiorare l'ISEE, oppure se sia sufficiente non corrispondere + gli assegni affinché non vengano conteggiati come reddito ai fini ISEE.
    Ho letto la spiegazione sul sito INPS però non è chiaro, dice solo:



    " L'assegno di mantenimento corrisposto da un coniuge all'altro per il mantenimento di quest'ultimo è considerato reddito per il coniuge che lo riceve...
  • Consulente  - Modello ISEE per nucleo familiare
    Salve Marco
    in realtà ai fini del modello ISEE gli assegni familiari devono essere dichiarati come reddito da parte di sua moglie. (Solo quello per il mantenimento di sua moglie e non dei figli)
  • daniela
    volevo chiedere se era possibile scaricare sul 730 la fattura che l'avvocato mi ha fatto per effettuare la separazione....grazie..
  • Consulente  - Fattura per separazione
    Salve Daniela
    la fattura dell'avvocato per la separazione non è detraibile
  • vincenzo  - assegno di mantenimento versato al coniuge
    buongiorno ,una cortesia
    ho regolarmente bonificato la mia ex moglie di 800 eur dei quali 100 destinati a lei stessa , ma facendo cio' ho commesso la leggerezza di non distinguere le due somme . sarebbe sufficiente la sentenza del giudice congiuntamente alla dichiarazione effettuata da mia moglie che dichiara di percepire 1.200 euro annue quale reddito proveniente dal bonifico che effettuo ?
  • vincenzo  - vedi sopra
    mi spiego meglio ... il bonifico che effettuo e' di 800euro , che contiene i 100 euro versati in favore della mia ex coniuge -
    Lei stessa dichiara sul modello 730 , di percepire la suddetta somma per 12 mensilita' e quindi indica la somma di 1200 euro annue quale reddito proveniente dall assegno di mantenimento
    rinnovo i saluti
  • Consulente  - Sentenza e Ricevute ed Autodichiarazione
    Salve Vincenzo,
    sicuramente dal prossimo bonifico si ricordi di inserire la distinzione. Comunque le conviene allegare una dichiarazione della sua ex moglie, se è in buoni rapporti, nella quale dichiara di percepire mensilmente € 100 dal bonifico totale di € 800.
    Nel peggiore dei casi se il bonifico che fa, riporta il riferimento della sentenza e la sua ex moglie dichiara di percepire proprio quell'importo, vedrà che non ci saranno problemi al momento dell'incrocio dei dati tra i due 730
  • Fabio Franceschelli  - importo assegno mensile o totale annuale?
    Buongiorno, vorrei capire se nel 730 va indicato l'importo del SINGOLO ASSEGNO MENSILE che corrispondo alla mia ex moglie oppure l'importo TOTALE COMPLESSIVO DELL'INTERO ANNO 2012 (ovvero l'assegno mensile moltiplicato per 12 mesi).
    Grazie
  • Consulente  - Assegno di sostenimento - importo annuale
    Salve Sig. Franceschelli
    deve indicare il numero delle ricevute ed il totale delle ricevute nella descrizione.
  • GIORGIO  - NUMERO DELLE RICEVUTE
    SCUSI,
    DOVE SI INDICA IL NUMERO DELLE RICEVUTE?
  • Consulente  - Numero delle ricevute
    Salve Giorgio
    se sta preparando un precompilato non potrà indicare il numero delle ricevute nel modello, ma solo nell'autodichiarazione delle spese.
  • GIORGIO
    GRAZIE MILLE !!!
  • vincenzo  - ultima domanda
    grazie e' stato gentilissimo
    un ultimo dubbio .... sono separato dal 2009 e non ho mai dichiarato la suddetta somma (100 euro) sul 730 ... posso adesso inserire le somme pregresse e mai dichiarate nel 730 di quest anno ? grazie e mi perdoni se le spedisco un altra richiesta ma dalle risposte lette sull argomento mi e' sembrato di capire che e' possibile detrarle
    grazie infinite !
    Vincenzo
  • Consulente  - Assegni di mantenimento pagati nell'anno
    Salve Vincenzo
    purtroppo la risposta è negativa.
    Si inseriscono solo gli assegni di mantenimento pagati nel corso dell'anno. In questo caso pagati nel corso del 2012.


  • Rosario  - Mantenimento figli
    Buongiorno,

    corripondo tramite trattenua su statino pensione (bloccandomi qualsiasi operazione finanziamenti Inpdap , 258,75 mensili ai due figli (oggi 34 e 31 anni).
    Con il 730 posso richiede il rimborso sgravi fiscali?
    Grazie
  • Consulente  - MAntenimento ex moglie
    Salve Rosario
    la detrazione degli assegni di mantenimento dei figli non è ammessa el 730. E' ammessa la detrazione solo degli assegni di mantenimento passati all'ex coniuge.
  • nicola  - importo deducibile
    Buongiorno, percepisco in Italai la pensione tramite INDAP. Io la mia ex moglie da cui ho divorziato quest'anno, viviamo entrambi all'estero (in due stati diversi) e siamo iscritti nell'AIRE. Qual è l'importo massimo recuperabile come detrazione fiscale, allegando in Italia al modello unico le ricevute dei bonifici bancari versati a favore dell'ex coniuge? L'importo dell'assegno è stato stabilito con sentenza del giudice in Italia, con obbligo di assegno mantenimento per l'ex moglie.
  • GIORGIO  - assegno al coniuge con causa di separazione in cor
    nel corso del 2012 è iniziata la causa promossa da mia moglie per colpa nei miei confronti. In sede di comparizione il giudice ha stabilito l'importo di 800 euro da versare a mia moglie mensilmente. (non abbiamo figli).Posso detrarli dal 730 anche se non è ancora stata emessa la sentanza di separazione legale? Aggiungo che mia moglie li ha dichiarati come reddito nel suo 730.
    grazie
  • Consulente  - Versamento assegni di mantenenimento
    Salve Giorgio
    dipende se il giudice ha stabilito la data di inizio del versamento della corresponsione degli assegni.
  • GIORGIO
    OK...beve così,,
    GRAZIE MILLE !!!
  • GIORGIO
    ......bene così :D
  • VALLY  - RICEVUTE DEI BONIFICI
    SALVE,
    VOLEVO PORLE DEI QUESITI:
    1)DOVENDO ELABORARE L'UNICO COSA POSSO FORNIRE AL CAF PER DIMOSTRARE CHE PERCEPISCO UN ASSEGNO DI MANTENIMENTO TRAMITE BONIFICO PIUTTOSTO CHE PRODURRE IL MIO ESTRATTO CONTO IN CUI PERALTRO VI SONO TUTTI I MIEI MOVIMENTI?
    2) IN ALTERNATIVA POSSO FARE UNA CERTIFICAZIONE CONTRO FIRMATA DAL MIO EX DOVE SI EVINCONO IN DETTAGLIO TUTTE LE DATE DEI SUOI VERSAMENTI?
    GRAZIE
  • Consulente  - Ricevute di bonifici ricevuti
    Salve Vally
    in genere si hanno anche le ricevute per i bonifici che si ricevono.
  • antonio
    buongiorno volevo sapere dovendo corrispondere euro 900 al mese(in accordo tra i legali delle due parti) per il mantenimento di mia moglie e delle due figlie come è meglio ripartire tale somma beneficiando al meglio delle deduzioni/detrazioni fiscali ? c'è un minimo per le figlie visto che non si possono dedurre/detrarre ? devo effettuare due bonifici per meglio identificare il percettore della somma ? in alternativa al bonifico si può effettuare una ricarica di una carta prepagata ? vi ringrazio anticipatamente NB la sentenza è prevista per il 22.5.2013
  • Consulente  - Detrazione solo della somma legata al mantenimento
    Salve Antonio
    il modo migliore per beneficiare delle deduzioni è fare un bonifico, anche unico nel quale si specifica la parte che va alla ex moglie per il mantenimento e la parte che va alle figlie.
  • Anonimo  - assegno mantenimento ex coniuge
    Scusatemi,due domande:
    se l'ex coniuge riceve mensilmente l'assegno di mantenimento (totale 12.000 € all'anno), come da sentenza del giudice, e non lo dichiara, c'è conseguenza fiscale sull'altro coniuge che detrae la spesa?
    Se l'importo mensile è inferiore all'inporto stabilito dal giudice e non c'è l'adeguamento ISTAT anche se previsto dalla sentenza, la somma versata realmente rimane sempre detraibile?
    La ringrazio per l'attenzione
    Andrea
  • Consulente  - Effetti sul Coniuge che non dichiara il reddito
    SAlve Anonimo il problema non è del coniuge che si detrae la spesa, sempre che abbia il giustificativo, ma è per quello che non lo dichiara.
  • andrea  - detrazione assegno di mantenimento
    passo il mantenimento per mia figlia ,e volevo sapere se fosse possibile detrarre dal 730 lo stesso io e la mammma eravamo conviventi,qualcuno mi dice che si può altri mi dicono di no
  • Consulente  - Mantenimento per la figlia non detraibile
    Salve Andrea il mantenimento per la figlia non è detraibile.
  • ROXY  - detrazione
    Buonasera,
    ho un dubbio che non riesco a risolvere. Mio zio si sta separando, e il giudice ha stabilito che deve corrispondere un importo mensile per l'ex coniuge e l'altro per le figlie. l'importo dell'ex coniuge lo può scaricare sul 730? ripeto non è separato ma in una senteza il giudice ha stabilito quanto deve corrispondere alle parti, quindi un foglio del tribunale senza le marche da bollo e tutto ciò che concerne la separazione.
    Grazie per l'aiuto
  • Consulente  - Assegni di mantenimento al coniuge detraibili se i
    Salve Roxy
    suo zio può detrarsi gli assegni per il mantenimento della ex moglie se definiti da una sentenza del giudice anche se non ancora separato
  • salvatore
    chiedo con cortesia se si possono scaricare gli assegni di mantenimento relativi all'anno 2011.Se si come devo procedere?
  • Consulente  - Assegni di mantenimento versati all'ex coniuge
    Salve Salvatore
    può dedurre gli assegni di mantenimento dell'ex coniuge (non dei figli) dal suo 730 o modello Unico relativi al 2011 solo se li ha pagati nel 2012.
  • carlo paradisi  - detrazione arretrati assegno di mantenimento al co
    Salve, sono separato legalmente dal 2003, in busta paga mi viene operata la ritenuta per l'assegno di mantenimento al coniuge di 400 euro, ritenuta che risulta sia dalle buste paga che dal mod. CUD (sono dipendente statale). Non ho mai richiesto, in sede di compilazione del 730, la detrazione per l'assegno di mantenimento, in quanto non ero a conoscenza di questa possibilità. E' possibile farlo ora? E fino a che anno arretrato? Sono validi come certificazione i vari mod. CUD e le buste paga rilasciate dalla mia amministrazione? Che mod. devo utilizzare, il 730 integrativo, il mod. UNICO o altro? Mi scuso per le numerose domande, e La ringrazio anticipatamente.
  • Consulente  - Mancanza della possibilità di recupero degli arret
    Salve Carlo
    potrebbe recuperare gli assegni del 2011 presentando un unico integrativo del 2012 inserendo la voce presente sul CUD e richiedendone il rimborso. Poi rifare il 730 integrativo o fare l'unico di quest'anno inserendo la quota di quest'anno.
    Le precedenti quote sono perse.
    Domanda. Faceva il 730 precompilato?
  • Carlo Paradisi
    La ringrazio per la chiarezza, il fatto è che proprio dal 2011 sono a posto, la mia domanda era riferita agli anni precedenti al 2011. Per quanto riguarda il 730, da due anni lo compilo on line tramite il portale Noi PA del Ministero delle Finanze, essendo dipendente del ministero per i beni culturali. Ancora grazie. Carlo Paradisi.
  • Clara  - assegno di mantenimento non percepito per intero
    Sono separata dal 2008 ed il Giudice ha deciso un assegno di mantenimento di 400€ a mio favore. L'ex coniuge non ha mai versato il dovuto e ho richiesto il prelievo dallo stipendio. Non mi viene mai versato l'importo giusto e da febbraio più niente. Il mio avvocato ha detto che devo fare una denuncia derettamente alla ditta che mi costerebbe molto. Ma il mio problema è come comportarmi con il 730. All'Agenzia delle Entrate mi hanno detto che devo denunciare tutto anche quello che non percepisco e quest'anno mi è venuto una tombola da pagare mensilmente. Come devo comportarmi? Posso correggere il 730 già consegnato? Grazie per la sua disponibilità. Clara
  • Consulente  - Assegni non erogati
    Salve Clara
    posso solo fare un'ipotesi. Come prima cosa ha ragione il suo avvocato aggiungendo alla denuncia da fare alla ditta anche il risarcimento dei danni subiti.
    Se lei è certa che nel cedolino paga vengono trattenuti gli assegni di mantenimento a questo punto l'azienda avrebbe dovuto versarli direttamente a lei. Se non li ha versati a Lei allora li ha dati a suo marito contravvenendo a quanto richiesto dal giudice.
    Per quanto riguarda il 730 in realtà l'agenzia delle entrate potrebbe avere ragione fino ad un certo punto. Andrebbero dichiarati i redditi percepiti per cassa. Se non li ha percepiti perchè dichiararli? Si informi bene.
  • Flo'  - Assegno mantenimento al figlio
    Buonasera
    Dal 2007 mi viene detratto direttamente dalla pensione, mio unico fonte di sostegno, l' assegno di mantenimento per il figlio stabilito dal tribunale. L INPS oltre a recuperare le somme degli assegno familiari erogati nei tre anni precedenti non ha mai fatto figurare nel cif le somme del mantenimento trattenuto ogni mese.

    Mi potete dire come posso recuperare il tutto, mi sembra poi di avere diritto agli assegni familiari.

    Grazie cordiali saluti

    Flo'
  • Flo'  - Errata corrige
    Volevo scrivere CUD non cif
  • Consulente  - Somme trattenute nel CUD
    Salve Flo
    Nelle annotazioni del CUD dell'INPS deve per forza essere indicata la cifra che viene trattenuta a titolo di assegno di mantenimento per suo figlio.
    Se non le trova tra le annotazioni, si faccia rilasciare una certificazione dall'INPS o una correzione del CUD stesso in modo tale da poter presentare un 730 o un UNico integrativo entro il 30 settembre 2013
  • pellegrino  - assegno di mantenimento
    La mia compagna separata dal marito riceve un assegno di 1000 euro mensili "per tenere lo stesso tenore di vita precedente e per risarcimento dei danni psicofisici subiti". La stessa mia compagna è titolare di una pensione INPDAP.
    Ha ricevuto in questi giorni una lettera dell'Agenzia delle Entrate che contesta la mancata indicazione nei 730 degli anni dal 2008 (anno della separazione) ad oggi.
    Pensa cje l'Agenzia sia nel giusto?
  • Consulente  - Assegni di mantenimento da dichiarare nel 730
    Salve Pellegrino,
    purtroppo le devo confermare che l'Agenzia delle Entrate ha ragione perchè i redditi da alimenti vanno dichiarati.
    Quindi la sua compagna si troverà il problema anche per gli anni successivi.
  • Angela  - assegni per ia figlia fanno reddito?
    Gent.mo Consulente,
    i versamenti mensilmente corrisposti dal padre per la figlia minorenne affidata alla madre con sentenza del giudice, costituiscono reddito che la madre deve dichiarare nel 730 ? Grazie
  • Consulente  - Assegni di mantenimento erogati ai figli
    Salve Angela,
    glil assegni di mantenimento versati per i figli non vanno indicati nel modello Unico e non fanno reddito.
  • Consulente  - Assegni da dichiarare solo mantenimento moglie
    Salve ANGELA
    si dichiarano gli assegni per alimenti pagati alla ex moglie.
  • Consulente  - Assegni di mantenimento esposti in dichiarazione
    Salve Angela
    gli assegni di mantenimento vanno inseriti in dichiarazione.
  • Paola  - decurtazioni da assegno di mantenimento
    Sulla base della sentenza di separazione, mia madre dovrebbe percepire da mio padre € 800 mensili a titolo di assegno di mantenimento. Faccio presente che vivono tuttora nella stessa casa che è stata divisa in due unità quasi indipendenti; hanno tuttavia contatori di luce gas unici, tutti intestati a mio padre, e spazi comuni da gestire. Mio padre, diverse volte in un anno, versa una cifra inferiore (circa 600 euro) tramite bonifico bancario, trattenendo la differenza di € 200 per recuperare le spese delle utenze o di lavori di manutenzione che hanno in comune. Mia madre ha presentato per la prima volta il 730 ed il commercialista ha dichiarato come imponibile solo gli importi effettivamente percepiti attraverso bonifico bancario. Tuttavia, dato che dal fisco c'e' da aspettarsi di tutto, volevo sapere se il commercialista ha operato correttamente o se c'e' da aspettarsi in futuro una sanzione. La ringrazio infinitamnete per l'attenzione.
  • Consulente  - Dichiarazione somme assegni mantenimento percepiti
    Salve Paola
    in realtà come suo padre dichiarerà gli assegni di mantenimento erogati, e quindi € 600,00 così farà sua madre.
    Le due cifre saranno coincidenti e non ci saranno problemi.
    Tra l'altro è la realtà detrarsi quanto si percepisce a titolo di assegno di mantenimento.
  • Roberta  - Invio cud all'ex moglie per assegni di manteniment
    Buon giorno, sono divorziata da alcuni anni e il mio ex marito durante la separazione ( 9 anni ) e dopo il divorzio non mi ha mai mandato il cud con indicato l'importo degli assegni per il mio mantenimento , ho sempre ricevuto i bonifici in banca con un valore totale ( il mio + quello per nostra figlia ) . Era obbligato ogni anno ad inviarmi con raccomandata il Cud ?
    Ringrazio anticipatamente per la risposta.
  • Consulente  - Invio del CUD
    Salve Roberta
    gli assegni di mantenimento e per i figli vengono definiti dal giudice.
    Il CUD non è deve essere dato dall'ex coniuge.
  • Stefano  - Assegno alimenti a fratello
    Volevo sapere se l'assegno di alimenti corrisposto dai fratelli in favore di un altro fratello concorre alla determinazione del reddito imponibile per chi lo riceve e in che misura.
    grazie.
  • Consulente  - A che titolo assegni familiari
    Salve Stefano può specificare la tematica?
    Non si capisce bene a che titolo percepisce gli assegni familiari
  • gianluca  - assegno al coniuge
    Salve sono Gianluca,
    nel 2010 nella dichiarazione dei redditi ho detratto la somma corrisposta alla mia ex moglie presentando la sua autocertificazione (nella quale dichiarava che aveva percepito la somma di 2200 € divisi per 12 mesi nell'anno 2010, preciso che io davo cash la somma ogni mese) con il suo doc. di identità e la sentenza del Giudice così come consigliato dal caf perchè scritto nel regolamento dell'agenzia delle entrate.
    Ora la stessa agenzia delle entrate mi dice che la documentazione che ho presentato non è valida e che dovrei pagare una multa quale rimborso della suddetta detrazione.
    Cosa fare in questi casi?
    La legge l'hanno scritta loro perchè non va bene?

    In attesa
    Grazie mille
    Gianluca
  • Consulente  - Motivazione della contestazione
    Salve Gianluca
    dovrebbe dirmi la motivazione della contestazione.
  • maria  - rimborso assegno mantenimento
    Percepisco da mio marito un assegno di mantenimento di 580,00 euro mensili. Mio marito, tramite la dichiarazione sul 730, quale somma avrà restituità?
  • Consulente  - Assegno di mantenimento
    Il mantenimento è deducibile per l'importo dichiarato dal giudice per il suomantenimento
  • carlo monteo  - informazione
    sono separato , la mia separazione dice testualmente che debbo versare una cifra a mio figlio e so che non posso detrarla, e debbo versare una cifra per "CONTRIBUTO PER AFFITTO", alla mia ex. la sentenza non parla di mantenimento o alimenti. la sentenza dice che debbo versare le cifre tutti i mesi. ho conservato i bonifici; quelli dello scorso anno, posso portarli in detrazione? la sentenza è stata consensuale. ringrazio e aspetto con trepidazione, distinti saluti
  • Consulente  - Contributo per affitto non detraibile
    Salve Sig. Carlo,
    probabilmente se è stato condannato al pagamento dell'affitto, sua moglie si manterrà da sola, o comunque posso immaginare che abbia un lavoro.
    In questo caso la condanna al pagamento dell'affitto no può essere ritenuto mantenimento della ex coniuge.
    Se invece la sue ex moglie non lavora, allora dovrà far cambiare la dicitura dal giudice per evitare accertamenti dall'Agenzia delle Entrate.
  • Gianni  - rimborsi 730
    In fase di divorzio giudiziale l'avvocato della mia ex moglie mi ha contestato l'aver intascato i rimborsi del 730 relativamente all'assegno versato al coniuge. A suo dire quel rimborso, dopo averlo percepito, avrei dovuto girarlo alla mia ex.......è possibile una cosa del genere? Grazie per la Vs disponibilità.
  • Consulente  - Rimborso su assegni versati per mantenimento
    Salve Gianni
    non aveva alcun obbligo ad inserire i pagamenti degli assegni di mantenimento nel suo 730.
    Se il mantenimento lo ha pagato veramente, il rimborso, a mio avviso, aspetta a lei che lo ha richiesto.
  • rosa  - rimborsi 730
    Salve, sono separata da quasi 5 anni e mio marito dovrebbe dare euro 750.00 mensili per tre figli, in 5 anni ha versato solo mille euro per il minore, nient'altro, per l'affido congiunto ha però fatto le detrazioni al 50 %, non sapendo ciò io ho detratto dal 730 il 100%, adesso mi stanno arrivando le multe dall'ufficio delle entrate. cosa posso fare dato che lui non ha mai contribuito a nulla per i figli oltre a non aver più parlato con loro??? perchè dovrebbe detrarre il 50% pur non avendo contribuito a nulla??? AIUTATEMI
  • Consulente  - Rivolgersi al tribunale per impugnare la sentenza
    Salve ROSA,
    Purtroppo in merito alle detrazioni non può fare nulla. L'unica cosa possibile é quello di denunciare al tribunale il mancato pagamento degli alimenti ai figli.
  • Rosa
    Grazie per la risposta.....cmq volevo dirle, sono consapevole che non si può fare nulla....ma lui avrebbe anche potuto rifiutare la detrazione mi dicono in tanti ....è vero questo???
  • Consulente  - Rifiuto alla detrazione
    Salve Rosa,
    il rifiuto alla detrazione può essere fatto dal coniuge o ex coniuge che ha un reddito più basso a favore di quello che ha il reddito più alto.
    Se il suo caso rientra in questa situazione allora il sue ex marito poteva rinunciare alle detrazioni
  • ANGELO  - informazioni
    VORREI SAPERE LA PERCENTUALE CHE ANDREI A RECUPERARE SULL'ASSEGNO DI MANTENIMENTO ALLA MOGLIE SUL 730...GRAZIE
  • Consulente  - Recupero su assegno familiare
    Salve Angelo
    gli assegni familiari costituiscono un costo deducibile e non detraibile. Questo significa che il loro importo vanno a ridurre la base imponibile assoggettata all'aliquota. Quindi il risparmio che ottiene dipende sia dall'importo degli assegni di mantenimento e sia dall'aliquota di tassazione applicata in assenza dell'importo degli assegni.
    In poche parole la deduzione comporterà un vantaggio in termini di risparmio di imposta tanto maggiore quanto più elevato sarà il reddito.
  • Mik  - Mantenimento moglie
    Si deduce solo l'assegno di mantenimento della moglie. Non scrivete stupidaggini
  • Consulente  - Assegno di mantenimento
    Salve Mik,
    si deduce solo l'assegno di mantenimento.
  • grazia  - assegno di mantenimento
    buongiorno.sono separata e ho sentenza del giudice datata 1 luglio 2013 con diritto a un mantenimento di euro 1200,00 mensili.
    mi ha erogato ha partire dal 10 di luglio la somma,ora lui deve fare il 730 e vuole che io dichiari che ho percepito 7 mesi ,ma da luglio a dicembre sono 6 mesi non sette..sono nel giusto ha farle ricevute x 6 mesi?.lui si ostina a dire che il versamento di luglio lo ha erogato con la busta paga di giugno.ma la sentenza e datata 1 luglio 2013 quindi io a luglio ho percepito luglio e nonn giugno come dice lui..la ringrazio..
  • mario fiorellato  - assegno mantenimento
    verso mensinlmente a mia moglie un assegno di mantenimento di 1200 euro.
    la mia ex non ha altri redditi se non quello da seegno di mantenimento che le verso.lei l'anno prossimo dovra dichiarare tale entata può scaricare le spese mediche e altre detrazioni quali ristrutturazione e ecc.
    inoltre ha diritto in proporzione all'abbattimento di 1725 euro? grazie
  • Consulente  - Reddito soggetto a tassazione
    Salve Mario,
    se raggiungerà il livello di reddito tassabile allora potrà detrarsi le spese mediche e quant'altro.
  • silvio  - rivalutazione ISTAT dell'assegno di mantenimento
    Sono separato dal maggio 2012 , verso regolarmente l'assegno di mantenimento 340 euro all'ex e 300 euro x la figlia. La mia ex mi ha richiesto l'adeguamento ISTAT come indicato nella separazione ,come mi devo regolare x adeguare i nuovi importi?
  • Consulente  - Aggiornamento del valore degli assegni di mantenim
    Salve Silvio
    prenda il codice di rivalutazione monetaria ISTAT di riferimento al mese di erogazione del primo assegno e calcoli la rivalutazione sull'intero importo per il quale è stato richiesto l'adeguamento.
  • Luisa  - Assegno di mantenimento
    Buon giorno, il mio ex marito sta cominciando a farmi il bonifico per il mantenimento. La somma che mi corrisponde comprende sia il mio che quello del figlio. In sede di dichiarazione dei redditi, oltre all'atto di separazione, cosa devo portare al commercialista?
    Grazie
  • Consulente  - Documentazione: domanda generica
    Salve Luisa a quale documentazione si riferisce?
    Se quella legata per il calcolo della divisione della quota data a lei a titolo di mantenimento e quella assegnata a suo figlio, basta l'atto di separazione
  • nicola  - assegno di mantenimento
    buonasera, x il mantenimento della mia ex moglie, faccio mensilmente un bonifico di 300 euro, e mi costa lo stesso bonifico altri 5 euro, invece l assegno si puo dire che non mi costa nulla, perche arriva nelle mani di mia moglie tramite mio figlio, e abitiamo nella stessa citta, ma il mio ragioniere mi disse che x le detrazioni devo farlo x forza tramite bonifico, se faccio con l assegno , non e deducibile, dice il vero , o no. grazie
  • Consulente  - Nuove normative, tracciabilità e trasparenza
    Salve Nicola
    con le nuove normative andate in corso in tutti i settori da almeno uno o due anni a questa parte il cosidetto assegno può essere versato con bonifico o vaglia postale.
    Questo perchè l'assegno non permette di indicare la causale del versamento, cosa invece ammessa dalle altre fue forme di pagamento
  • eleonora  - divorzio italia / uk - doppia tassazione
    il mio ex marito vive in UK. Siamo divorziati e la sentenza fatta in Uk è stata trascritta presso l'anagrafe di mia residenza. ho percepito nel 2013 il mantenimento che è stato aggiunto al mio imponibile. tuttavia il mio ex marito che risiede in UK ha sua volta pagato le tasse sul suo imponibile. ci troviamo quindi in un caso di doppia tassazione. ci sono casi da poter visionare per decidere sulla mia dichiarazione? grazie
  • Consulente  - Assegno mantenimento periodo, doppia imposizione
    Salve Eleonora,
    in Italia funziona così. Entrambi i redditi dei due coniugi sono sottoposti a tassazione, poi il marito ha diritto a detrarsi come spesa il mantenimento della maglio tramite il quadro degli oneri RP.
    Cosa significa per lei doppia imposizione? che non fanno detrarre l'importo degli assegni a suo marito?
  • Emy  - Percentuale scarico
    Salve,
    Il padre di mio figlio versa una somma mensile di € 350.00
    Vorrei sapere in che percentuale sul 730 posso scaricare mio figlio! Ringrazio
    Anticipatamente
  • Consulente  - Detrazione figlio a carico
    Salve Emy
    in genere se non c'è accordo tra i coniugi la detrazione dei figli spetta al 50%.
  • ragioniere  - assegno al coniuge: figlio inabile pensionato
    separazione consensuale con riconoscimento di assegno di mantenimento al coniuge disoccupato di 1000 mensili. Presenza di figlio c/handicap titolare di pensione di inabilità e indennità di accompagnamento. I 1000 mensili vanno dichiarati e, di contro, dedotti per intero o al 50%. Grazie.
  • Consulente  - Detrazioni spettanti al 50% se non viene dato il c
    Salve ragioniere
    senza il consenso dell'altro genitore, il genitore che paga l'assegno di mantenimento potrà utilizzare solo il 50% delle detrazioni per i carichi familiari (in questo caso il figlio)
  • ragioniere  -  assegno al coniuge: figlio inabile
    scusate, la domanda riguardava la tassazione del reddito del/i ricevente/i e la detrazione dell'erogante.

    Per il carico familiare e chiaro.
    Grazie

  • renato  - recupero detrazioni
    Dal 2002 verso regolarmente assegno. Ora scopro di aver detratto meno di quanto avrei potuto e la ex ha dichiarato meno di quanto avrebbe dovuto. Posso recuperare quanto mi spetta? Se sì, quanto indietro posso andare?
    Grazie
  • Consulente  - Richiesta rimborso importo su detrazione assegni
    Salve Renato,
    potrebbe richiedere il rimborso degli ultimi 4 anni, ma consideri anche la possibilità che le venga effettuato un accertamento su tutte le dichiarazioni per le quali avrà chiesto il rimborso e, qualora le venga riconosciuto verranno richieste alla sua ex moglie le somme non versate più il 30% delle sanzioni più gli interessi.
  • Anna  - dichiarazione assegno pignorato
    Salve, mi chiamo Anna, sono separata da 4 anni e in teoria dovrei ricevere un assegno di €. 250,00 mensili per me e la stessa cifra per mio figlio....Di fatto mai avvenuto- Il mio ex avrebbe dovuto ricevere un risarcimento ed il mio avvocato glielo ha pignorato. Ai fini della certificazione ISEE devo dichiarare tale assegno il prossimo anno? Grazie
  • Cristiano  - spese straordinarie mediche
    Sono coniuge separato ,mia moglie mi chiede il pagamento di fatture mediche psichiatriche risultati da fatture a mio parere non regolari.
    Queste fatture per essere regolari come devono essere.
    Non sono stato interpellato per la scelta del medico in relazione al fabbisogno della minore.
  • Consulente  - Fatture mediche irregolari
    Salve Cristiano,
    può descrivermi come sono le fatture ed il perchè le considera irregolari?
  • Grazia  - Provvedimento provvisorio
    Buona sera, mi chiamo Grazia e avevo bisogno di un consiglio: Non ho ancora un omologa di separazione, perchè siamo in giudiziale, ma un provvedimento provvisorio del Presidente del tribunale. Volevo sapere se l'assegno di mantenimento che mio marito versa tutti i mesi sul mio conto corrente devo dichiararlo ai fini fiscali. Il dubbio del mio commercialista è che lui è ancora a tutti gli effetti mio marito, anche se il Presidente del tribunale, in questo provvedimento provvisorio, ci autorizza a vivere separati, ma non lo siamo legalmente.
    La ringrazio in anticipo per la Sua gentile risposta.
    Distinti Saluti.
    Grazia.
  • Consulente  - Versamento assegni familiari in modello Unico o 73
    Salve Grazia,
    se suo marito o ex marito versa gli assegni familiari, lei li deve assolutamente dichiarare per evitare di essere sanzionata.
  • Grazia
    La ringrazio tanto della gentilezza.
    La saluto augurandole buon lavoro.
    Grazia.
  • Consulente  - Ringraziamenti
    Salve Grazia
    Apprezzo molto il suo post non obbligatorio. Non tutti sanno cosa ci sia dietro questo immane lavoro e, a volte un grazie dietro un periodo difficile può cambiarti la giornata.
    Quindi ringrazio lei per la sua sensibilità e cdortesia.
  • Mauro  - Assegni di divorzio
    Gentili utenti la maggior parte dei soggetti che lavorano al Caaf non sanno un tubo e danno cattive informazioni per poi dire di non averle date , registrate eventualmente il colloquio
  • Consulente  - Informazioni
    Salve Mauro,
    se sta inserendo anche il mio sito nella sua affermazione, gradirei sapere dove ha trovato errori in modo tale da poterli correggerli per eliminare problemi anche ad altri utenti.
  • Anonimo
    Sì figuri, è stato un piacere. Mi sono imbattuta in questo forum per caso, alla ricerca di risposte. Ho letto qualcosa e ho subito pensato che ci fosse dietro molto altro. La sua disponibilità mi ha molto colpita, anche la sua educazione e competenza...merce preziosa al giorno d'oggi, insomma. La ringrazio ancora augurandole il meglio.
    Grazia.
  • Andrea  - poste pay e bonifico
    Buongiorno, il caf non ha tenuto conto dei pagamenti fatti per il mantenimento di mia moglie in quanto i miei pagamenti erano diretti al proprietario della casa in affitto così come da accordi presi in sede di udienza. Quindi 500 per affitto e 200 a sue mani.
    Come posso recuperare tale detrazione? Ringrazio e cordialmente saluto.
  • Consulente  - A chi è intestato il contratto di locazione?
    Salve Andrea
    non è che il CAF abbia tutti i torti. L'unica cosa che può fare a questo punto e farsi fare 12 ricevute dalla sua ex moglie nella quale ella dichiara di percepire mensilmente €. 700,00 di cui € 500,00 versati direttamente al proprietario dell'immobile.
  • antonio  - assegno di mantenimento
    Salve,da una relazione occasionale,e' nato un bambino da me riconosciuto,al quale verso mensilmente 200 euro come da verbale del giudice,quale mantenimento (alimenti e spese varie).Posso detrarre sul 730 ? grazie.
  • Consulente  - Assegno di mantenimento detraibile solo quello al
    Salve Antonio
    l'assegno di mantenimento per il figlio non si può detrarre dal 730. Solo quello a favore dell'ex coniuge può essere detratto dal 730
  • Sandro  - Mutuo in caso di separazione
    Sto per separarmi da mia moglie e i figli sono maggiorenni e indipendenti. Oltre all'assegno di mantenimento e alla disponibilità dell'abitazione data a mia moglie, dovrò pagare il residuo mutuo sull'abitazione stessa (circa 10 mila euro all'anno - la proprietà è cointestata in parti eguali). Come devo fare per scaricare dal mio tassabile almeno la parte di mutuo relativa a lei?

    Grazie
  • Sandro  - MUTUO
    Sto per separarmi da mia moglie e i figli sono maggiorenni e indipendenti. Oltre all'assegno di mantenimento e alla disponibilità dell'abitazione data a mia moglie, dovrò pagare il residuo mutuo sull'abitazione stessa (circa 10 mila euro all'anno - la proprietà è cointestata in parti eguali). Come devo fare per scaricare dal mio tassabile almeno la parte di mutuo relativa a lei?

    Grazie
  • Consulente  - Mutuo detraibile al 100% solo se c'è determina del
    Salve Sandro
    potrà detrarsi il mutuo al 100% solo se il giudice ha stabilito che lei dovrà pagare il 100% del mutuo stesso.
  • Salvo  - Richiesta arretrati adeguamento istat assegno di m
    Cortesemente...
    La madre di mio figlio mi ha chiesto l'adeguamento istat,dal 2010 al 31 luglio 2014.
    Devo pagare dal 2010 o dal 1 gennaio al 31 luglio 2014?
    cioè solo l'anno in corso?
    grazie
    Cordiali saluti
  • Consulente  - L'adeguamento ISTAT va richiesto
    Salve Salvo,
    in genere l'adeguamento ISTAT, salvo casi particolari in cui viene scritto che l'adeguamento ISTAT è automatico, parte dal momento in cui viene richiesto. A mio parere la data di partenza dovrebbe essere 31 luglio 2014. Ma deve leggere bene cosa c'è scritto sulla sentenza del tribunale
  • durante angelo  - divisione del rimborso del 730
    Salve, sono un padre con 6 figli, ero in regola a tempo indeterminato, ma il mio datore di lavoro mi ha licenziato il 2 agosto, oltretutto senza motivazione valida ma questo e un altro problema, adesso ho ricevuto la busta paga e sopra c'è scritto che lui mi ha pagato 1060€, mentre io dovevo prendere 3300€,il mio datore mi dice che lui e tenuto a pagarmi solo una parte il resto me la deve dare l'imps ;;;;; secondo voi e normale che prendo solo una parte dal datore di lavoro e una parte me la dovrebbe dare l'IMPS consigliatemi
  • Consulente  - Consulente
    Salve Angelo
    molto dipende da quante imposte irpef può detrarsi il datore di lavoro.
    Probabilmente lui ha detratto il suo massimo, di conseguenza o percepirà la differenza dall'INPS nel momento in cui riceverà la disoccupazione presentando un 730 integrativo con il quale cambiarà il sostituto d'mposta ed indicacherà il recepimento di un rimborso parziale, oppure la differenza la riporterà nel 730 dell'anno prossimo.
    Per vedere ciò è importante che nella busta paga rilasciata dal datore di lavoro ci sia scritto
    "rimborso da 730 euro 1660"
  • anna  - contributto affitto dall'ex marito
    Salve,
    Il mio ex marito ha versato in un unica soluzione il contributo affitto che doveva pagare mensilmente. Siamo divorziati, e nella sentenza del divorzio, è stata decisa la somma di 290 euro per la figlia ,e 280 euro per il contributo dell'affitto della casa dove abito io e mia figlia. Il caaf mi ha sempre detto che non devo dichiarare queste somme in quanto sono per il mantenimento della figlia,è corretto? E' l'assegno in un unica soluzione della quota di affitto lo devo dichiarare?
    Grazie infinite,
    Anna
  • Consulente  - Mantenimento della figlia e affitto da non dichiar
    Salve Anna
    il CAAF ha ragione.
    Va dichiarato solo quanto l'ex coniuge versa a titolo di mantenimento della ex moglie.
    In questo caso si parla di affitto e mantenimento della figlia. Ciò non va dichiarato
  • Anonimo
    Grazie.
  • ciro  - recupero detrazioni per assegno di mantenimento pe
    buongiorno,il mio commercialista per errore non mi ha inserito nel 730 la somma di €350 che verso periodicamente dall'anno 2004 ad oggi,lo ha inserito solamente a partire dall'anno 2013,volevo sapere se è possibile recuperare gli anni arretrati e quale procedura è richiesta.

    grazie
  • Consulente  - Arretrati anni precedenti non recuperabili
    Salve Ciro
    purtroppo gli importi di cui mi parla non sono recuperabili.
  • Enzo  - deduzione assegno alimentare di mantenimento al fi
    Ho un figlio naturale nato nella coppia di fatto, nella separazione avvenuta il giudice del tribunale dei Minori ha emesso sentenza per la condivisione del bambino assegnando il mantenimento solo a mio figlio. L'assegno posso dedurlo dalla mia dichiarazione dei redditi? Alcuni amici mi dicono che secondo alcune sentenze l'assegno alimentare di mantenimento al figlio naturale nato nella coppia di fatto si può dedurre!!!!!!Vero?
    Firmato
    Enzo
  • Consulente  - MANTENIMENTO DEL FIGLIO NON DEDUCIBILE
    NON SI DEDUCE IL MANTENIMENTO DEL FIGLIO
  • nico  - bonifico a nome figlia
    Buon giorno devo pagare il mantenimento a mia figlia ormai maggiorenne + assegno al coniuge, ho sempre fatto il bonifico a nome della mia ex moglie Posso fare il bonifico a nome di mia figlia, sempre con le stesse causali? (MANTENIMENTO + ASSEGNO CONIUGNE SIG.RA Nome e Cognome?)

    grazie
  • Consulente  - Unico bonifico con specifica degli importi per eve
    Salve Nico
    può farlo se sua figlia è maggiorenne e se viene autorizzato dal giudice.
  • Paolo
    salve, so che in questo contesto non c entra nulla, ma spero che qualcuno possa aiutarmi..
    ho dovuto sostenere delle spese legali in seguito ad un licenziamento..vorrei sapere se posso scaricare la fattura nel 730 . Grazie
  • Enzo  - quali spese deducibili oltre il mantenimento?
    Salve, sono separato da un anno e verso alla mia ex moglie 550 euro mensili pari a 6.000 euro annui. So che questi soldi sono deducibili dal 730. Ma sono confuso perchè ho sentito che oltre a questa cifra sono diventati deducibili anche altri oneri e spese. Ad esempio io oltre a questi soldi pago spesso da parte gli oneri condominiali, alcune bollette extra, spese legate alla casa insomma. Questo denaro in più posso portarlo in deduzione oppure "vale" solo l'importo del mantenimento?
  • viki  - mantenimento o ritorno a casa
    Ciao a tutti nn so se in questo sito c’è ki mi può dare un aiuto o consiglio.Sono separato da 4 anni vivo ancora nella mia casa xke lei nn ci voleva abitare, mio figlio vive con me, finora nn ho dato un mantenimento a lei xke lei sa benissimo la mia situazione finanziaria cioè vivo anzi ( io e mio figlio)viviamo con 600 euro al mese, se mettiamo tutte le tasse ke ci sono nelle case nn mi bastano(dico tasse di casa nn i bollettini di luce, acqua gas parlo di ici o imu ecc ecc) . Ora la mia ex vuole un mantenimento oppure ritornare in casa.Per me la cosa si aggrava xke se lei ritorna a casa saremo in 3, come dicevo prima nn arrivo a fine mese in 2 figuriamoci in 3. Anke x il mantenimento ke posso darle se nn bastano a noi??
    Replica
  • antonio  - assegno di mantenimento al figlio
    buonasera verso il mantenimento al figlio nato fuori dal matrimonio ,vorrei chiedere se posso portarlo in deduzione come letto su un articolo trovato sul sito dell'agenzie delle entrate .
  • Consulente  - Articolo agenzia Entrate
    Salve Antonio
    potebbe segnalare dove ha letto questo interessante articolo?
    Farebbe un piacere a molti separati che fino ad oggi si sono detratti solo il mantenimento della moglie quando è a carico.
    Aspetto una sua risposta.
  • >Roberto Bertoncin  - assegno alimentare e pensione
    buon giorno,
    da circa un anno sono in pensione in Francia, dove percepisco la pensione.Attualmente il mio reddito si é ridotto inesorabilmente. Ecco la mia domanda.

    Devo continuare a pagare la cifra stabilita dalla sentenza del tribunale ?

    Distinti saluti
    Roberto Bertoncin
  • Consulente  - Far modificare eventualmente la cifra del tribunal
    Salve Roberto se il tribunale non le modifica la cifra da pagare a titolo di mantenimento, non può ridurre da solo la quota
  • Francesca  - Assegni familiari
    Buongiorno,sono messa in regola da circa 5 anni e da soli 3 percepisco assegni familiari per i mie due figli che sono minori a mio carico,li percepisco tramite busta paga. Ma prendendo stipendio diverso non mi vengono pagati con la stessa cifra di come esce in busta,ma inferiore,posso chiedere il pagamento degli assegni familiari tramite bonifico o altro per poterli percepire in tutta la sua cifra invece che farli uscire in busta paga e non averli del tutto tramite il mio titolare? Grazie.
  • Consulente  - Aumento di retribuzione annua variazione assegni f
    Salve Francesca
    negli ultimi anni i valori degli assegni familiari sono variati in funzione della variazione dei redditi annui.
    Per verificare se la cifra che percepisce è corretta dovrebbe controllare se il suo reddito annuo dichiarato a giugno corrisponde alla tabella di riferimento.
    Se l'importo che percepisce è più basso, si è in presenza di appropriazione indebita di denaro.
    Potrebbbe verificare con l'INPS la possibilità che l'INPS stessa eroghi direttamente a lei gli assegni.
    Ma prima di smuovere questa situazione verifichi se l'importo che prende è corretto.
  • lorenzo  - assegno di mantenimento
    salve, mi chiamo lorenzo ,io percepisco una rendita INAIL( che sono particolari benefici concessi in ragione di infortuni sul lavoro, ed hanno pressocché la natura di risarcimento o ristoro o indennizzo, sia pure permanente, od una tantum per il danno o la menomazione patita o sofferta)per infortunio sul lavoro ( AMPUTAZIONE TRAUMATICA AVAMBRACCIO SX AL TERZO MEDIO) mi e stata fatta causa di mantenimento per i miei 2 figli, da premettere che io vivo con solo una rendita di 650 euro mensili ed una casa da mantenere, mi sono stati chiesti 500 euro, ora mi chiedevo ma e possibile che essendo anche disoccupato e impossibilitato di fare qualsiasi lavoro anche per il mio handicap mi e stata pignorata la mia rendita, l unico fondo di vita per poter vivere. e sè esiste un minimo vitale per me? .. grazie. nell’attesa Vi porgo distinti saluti..
  • Consulente  - Rendita inail
    Salve Lorenzo,
    Non so che risponderle, personalmente essendo una indennitá infortunistica io la escluderei dal conteggio
  • fabrizio contini  - assegno di mantenimento e disoccupazione
    Salve . nel mese di giugno e stato rivalutato l'assegno di mantenimento per la mia ex moglie e mio figlio in 600 euro corrisposto 200 a mio figlio e 400 alla mia ex, il mese stesso la mia azienda a fallito,e sono rimasto senza stipendio, ho versato a lei i primi due mesi 300 euro, quando mi è arrivata la mobilità di circa 900 euro davo a lei 350.00 euro, in più pagavo tutte le bollette io vivendo nella stessa casa ma in due piani differenti,la casa e mia. sono entrato a ho ripreso a lavorare nel mese di giugno 2014,stesso mese e partito mio figlio al militare di carriera. ho versato ormai 400 euro alla mia ex, e pagando io le bollette .ora mi e scaduto il contratto sono nuovamente disoccupato. nel mese di ottobre ho diviso con lei le bollette da pagare e dandole 400 euro di mantenimento mi ha fatto chiamare dal suo avvocato chiedendomi di darle tutti gli arretrati da giugno 2013. che devo fare in questa situazione ??
    Fabrizio contini
  • Consulente  - Deve rivolgersi al giudice per cambiare la situazi
    Salve Fabrizio,
    Deve far presente al Giudice che le sue condizioni economiche sono variate.il giudice rivaluterá la situazione
  • gianluca  - Assegni coniuge
    Buonasera..mi è arrivato un controllo dell'agenzia delle entrare in riferimento ai redditi del 2011. Per dimostrare il versamento dell'assegno di mantenimento all'ex coniuge è sufficiente una ricevuta da lei rilasciata con la sentenza del giudice???Grazie..
  • Consulente  - Ricevuta controfirmata da sua ex moglie
    Salve Gianluca
    Se l'importo è stato erogato tramite banca è sufficiente copia del bonifico. Se in contanti, puô provare con le ricevute, controfirmate per accettazione dalla sua ex moglie.
  • Giorgio  - Spese mediche nel rigo E1 del modello 730
    Buon pomeriggio.

    Mi è arrivata dall'Agenzie delle Entrate un controllo formale della dichiarazione del modello 730/2012 per il periodo d'imposta del 2011.

    Quello che mi contestano e che ho indicato nel rigo E1 (spese mediche) per un totale di euro 2.556,00.

    Da controlli da me effettuati però, non riesco a trovare 2 fatture per un importo di circa 600,00 euro, dovute a un precedente trasloco abitativo.

    Che cosa rischio adesso a livello di sanzioni? Quali sanzioni mi verranno applicate se non riesco a mostrare questi importi mancanti al raggiungimento di euro 2.556,00?

    Sin d'ora la ringrazio per l'amichevole e cordiale risposta, appena ne avrà la possibilità e la disponibilità

    Distinti saluti.

    Giorgio



  • Consulente  - Applicazioni sanzioni ed interessi
    Salve Giorgio,
    Se si ricorda c'ho le aveva emesso la fattura, può chiederne gentilmente una copia.
    In caso contrario, dopo la spedizione dei documenti quello che potrà ricevere sarà la richiesta dell'importo non versato ( il 19% delle spese mediche detratte) + le sanzioni e gli interessi.
  • Rosy  - assegno di mantenimento mai percepito
    Buongiorno. SOno separata legalmente da 12 anni e da 2 anni mi è stato riconosciuto dal Giudice un assegno di mantenimento dell'importo di 400 euro che però non ho mai percepito dal mio ex marito. Poichè lui è in procinto di chiedermi il divorzio, come posso far valere i miei diritti? Potrei chiedere una liquidazione unica? Ed inoltre gradirei sapere se non avendo ricevuto questi versamenti periodici, un lontano giorno avrò diritto alla pensione di reversibilità del mio ex marito? Grazie
  • Consulente  - Risposte che potrà darle definitivamente solo il g
    Salve Rosy
    Purtroppo i suoi problemi saranno risolvibili solo dal giudice che giá ha definito il mantenimento.
    Perché non si é rivolta prima al giudice invece di far accumulare tutto questo importo? Mi scusi se mi sono permessa di darle questa domanda.
    La partecipazione al TFR si puô avere solo in mancanza di divorzio
  • Giorgio
    La ringrazio intanto del suo intervento e della cortese risposta!

    Sfortunatamente però, non esiste più l'attività che mi ha rilasciato a suo tempo i documenti fiscali! A questo punto non mi resta se ho capito bene (pagare 1l 19% dell'importo mancante, cioè 114 euro dei 600 circa mancanti) + le sanzioni e gli interessi. E' così?

    Nuovamente la ringrazio per la sua gentilezza se avrà l'opportunità di rispondermi.
    Cordiali saluti.

    Giorgio

  • Consulente  - Mancanza documenti, controllo con richiesta di imp
    Salve Giorgio
    Se non riesce ad avere i documenti e chi controlla si accorge della dimenticanza, andrà a pagare quanto mi ha riportato.
  • Giorgio  - Mancanza documenti, controllo con richiesta di imp
    Ringrazio fino a questo momento, per le sue disponibili e utili risposte!

    Cordiali saluti.
    Giorgio
  • giovanni
    buonasera, gentilmente vorrei sapere,l'assegno divorzile si può pagare anche in contante o vi è unobbligo di versarlo con bonifico ,assegno ,le chiedo ,ciò in quonto il caf mi ha detto x scaricare sul 730 non basta la senten
  • Consulente  - Versamento tracciabile
    Salve Giovanni
    per un discorso di controllo dell'Amministrazione Finanziaria, le consiglierei il versamento tramite bonifico o assegno bancario.
  • Anderson  - offerta di prestito per un nuovo pene
    Avete bisogno di un nuovo pene? Se sì, di contattarci per ulteriori informazioni via e-mail:georgeil*****ne.ingannettinvestment#64;gmail.com
  • giuseppe  - bonifico figlia maggiorenne
    Buongiorno, le chiedo cortesemente se posso versare tramite bonifico il mantenimento di mia figlia sul suo conto corrente a lei intestato, perché ad oggi il bonifico lo faccio a sua madre..grazie
  • Consulente  - Variazione del tribunale
    Salve Giuseppe
    Questa modifica deve essere decisa dal tribunale. Se non viene definita dal tribunale, il mantenimento dovrá versarlo alla mamma.
  • Anonimo
    Vorrei semplicemente sapere...se faccio percepire alla mia ex l'assegno familiare dell'inps,lo posso poi detrarre dal mantenimento che le passo mensilmente?
  • ciro  - Compensazione
    Mi trovo in una situazione complessa.
    devo pagare 400euro mensili a titolo di mantenimento alla ex. Lei deve pagare a me una somma equivalente per il mutuo (50%). Oppone sempre compensazione senza scambio di denaro.
    nonostante io abbia fatto decreti ingiuntivi per avere lo scambio di bonifici.
    Immagino che lei lo faccia perchè non essendoci scambio di denaro di fatto LEI non è tenuta a dichiarare e mette me in difficoltà. In più non dichiarando ha anche benefici (inps e altro). Sul fronte legale è diventato un pantano. Vorrei rivolgermi a qualcuno (agenzia delle entrate ?) per sanare questa situazione e far emergere quanto non pagato dalla mia ex. spero di essere stato chiaro.
    Ciro.
  • Consulente  - Il mantenimento viene dichiarato se percepito
    Salve Ciro
    il problema è uno solo, se lei non fa risultare il pagamento per assegno o bonifico, risulterà sempre possibile di perseguimento dalla legge per mancato versamento di alimenti alla sua ex moglie.
    Quindi quello che fa lo deve fare sulla parola e fiducia che ha in lei.
    La compensazione non esiste.
  • Consulente  - Assegno di mantenimento diversi da assegni familia
    Salve Anonimo, le due cose sono concettualmente diverse.
    Non cambierebbe nulla.
  • Poco informato  - tredicesima
    Scrivo per chiedere se è corretto a fronte di una disposizione giudiziale che mi condanna al pagamento di 400 E. mensili per il mantenimento della mia ex moglie, vedermi operata una trattenuta anche nella tredicesima. La sentenza parla di trattenuta mansile.
    Ringrazio per le cortesi risposte.
  • Consulentte  - 400 euro mensili no tredicesima
    Salve anonimo,
    a mio parere, a meno che non specificato in sentenza, lei deve corrispondere 400 euro mensili e nulla hanno a che vedere con la tredicesima mensilità
  • enrico  -  tfr e mantenimento
    il giudice mi ha ingiunto un assegno all'ex-coniuge di 600 € mensili, comprensivi di mantenimento del figlio. Il figlio ha rinunciato alla sua parte, per cui il giudice ha stabilito in € 300 l'assegno alla madre. Il giudice poi ha obbligato l'ex-inpdap a trattenere € 470 mensili dalla mia pensione, per la quota di TFR dovuta all'ex-coniuge. In accordo con l'ex-coniuge, non ho più versato l'assegno di 300 €, ma proseguito (fino al 2017) con il versamento coatto dei 470 €. Poiché un giudice non può precettare un quinto della pensione se non a scopo di mantenimento, io ho richiesto il rimborso fiscale dei 470 € mensili effettivamente trattenuti e versati dall'Inpdap all'ex- coniuge. Può essere considerato corretta tale richiesta di rimborso? Grazie per la risposta.
  • Consulente  - La richiesta potrebbe essere corretta
    Salve Enrico la richiesta di rimborso potrebbe essere corretta. Spero solo che sia stata compilata in modo adeguato.
  • vincenzo
    Vincenzo - recupero mantenimento - detrazioni - e assegni familiari.
    Le vorrei chiedere ho avuto la sentenza dal giudice di separazione il giorno 27/01/2015, e stò versando per il mantenimento €. 100,00 al mese dato che stò pagando questa cifra dal 02/05/2013 posso recuperare gli arretrati dal 7/30. Poi per le detrazioni visto che l'ex moglie non lavora come mi debbo comportare e riguardano anche gli assegni familiari se li dovessi chiederli io Le devo passare tutto a Lei.

    Penso di essere stato chiaro La saluto De Carlo Vincenzo
  • Consulente  - Versamento degli arretrati nel 2015
    Salve Vincenzo se gli arretrati li sta versando nel 2015, nella dichiarazione del 2016 potrà recuperarseli tutti.
  • Luciano  - Bonifico per assegno mantenimento
    Vorrei cortesemente sapere se il bonifico in oggetto deve obbligatoriamente essere emesso da un cc intestato al coniuge obbligato oppure ci si può avvalere di un cc intestato ad altra persona e con causale riferita all'obbligato, potendo utilizzare le ricevute dei versamenti nel 730 per le deduzioni spettanti. Grazie.
  • Consulente  - Assegni emessi da un proprio conto o comunque firm
    Salve Luciano
    se è lei a dover pagare gli alimenti, l'assegno deve essere firmato da lei per poter essere detratto dal modello 730
  • pasquale  - assegno di mantenimento
    17/01/2014 sentenza del tribunale, verso euro 400,00 il CAFF mi ha riferito che mi tornerà indietro il 40% cioè 160,00 euro. È così?
    Quindi su 4800,00 annui che verso lo stato mi ridà indietro 1920,00 euro?.
    Ringrazio anticipatamente per la risposta.
    Pasquale.
  • Consulente  - Importo deducibile in funzione del reddito dichiar
    Salve Pasquale
    la percentuale di detrazione dipende dal reddito che dichiara.
  • Giuliano  - Assegno di mantenimento all'estero
    Buongiorno, qualora la mia ex moglie si trasferisse i residenza svizzera dove pagherebbe (lei)le tasse sull'assegno di mantenimento deliberato dal tribunale ? In Italia co aliquota italiana o in svizzera con aliquota svizzera ? Nel secondo caso io potrei comunque detrarre l'asssegno ? Grazie per la cortese risposta
    gb
  • pasquale  - assegno di mantenimento
    Dichiarando fra i 30 e 35 mila €. Lordi quanto è la percentuale su 400 €.
    Grazie
  • antonio
    mia moglie, imprenditrice, invalida civile al 100 x 100 ha cessato l'attivita'al 31/12/2013. gli e stato rinnovato l'assegno a gennaio 2015.
    gli spettano gli arretrati dal 1/1/2014 a tutt oggi?
    grazie
  • antonio
    mia moglie, imprenditrice, invalida civile al 100 x 100 ha cessato l'attivita'al 31/12/2013. gli e stato rinnovato l'assegno a gennaio 2015.
    gli spettano gli arretrati dal 1/1/2014 a tutt oggi?
    grazie
  • antonio
    mia moglie, imprenditrice, invalida civile al 100 x 100 ha cessato l'attivita'al 31/12/2013. gli e stato rinnovato l'assegno a gennaio 2015.
    gli spettano gli arretrati dal 1/1/2014 a tutt oggi?
    grazie
  • antonio
    mia moglie, imprenditrice, invalida civile al 100 x 100 ha cessato l'attivita'al 31/12/2013. gli e stato rinnovato l'assegno a gennaio 2015.
    gli spettano gli arretrati dal 1/1/2014 a tutt oggi?
    grazie
  • antonio
    mia moglie, imprenditrice, invalida civile al 100 x 100 ha cessato l'attivita'al 31/12/2013. gli e stato rinnovato l'assegno a gennaio 2015.
    gli spettano gli arretrati dal 1/1/2014 a tutt oggi?
    grazie
  • antonio  - quesiti
    mia moglie, imprenditrice, invalida civile al 100 x 100 ha cessato l'attivita'al 31/12/2013. gli e stato rinnovato l'assegno a gennaio 2015.
    gli spettano gli arretrati dal 1/1/2014 a tutt oggi?
    grazie
  • Consulente  - Invaliditá spettante dalla data della richiesta
    Salve Antonio
    L'invalidità parte dalla data di richiesta dell'assegno
  • Consulente  - Invaliditá spettante dalla data della richiesta
    Salve Antonio
    L'invalidità parte dalla data di richiesta dell'assegno
  • Consulente  - Invaliditá spettante dalla data della richiesta
    Salve Antonio
    L'invalidità parte dalla data di richiesta dell'assegno
  • Francesco  - Posso Detrarre da 730
    Salve,
    Verso mensilmente, alla mia ex coniuge, il mantenimento dei miei due figli tramite bonifico bancario. Premetto che l'istanza di separazione riporta..."la quota versata e' totalmente destinata al mantenimento dei bambini in quanto il coniuge risulta autonomo economicamente".
    Essendo lavoratore dipendente percepisco regolare detrazione per figli a carico. E' possibile recuperare qualcosa attraverso la dichiarazione dei redditi?
    Grazie
  • Jonny  - assegno versato sul proprio c/c
    Buongiorno attualmente la mia ex moglie non ha c/c ed io avendone due intestati esclusivamente a me attualmente faccio in modo che lei ne usi uno dei due ed io mensilmente le faccio un bonifico ma naturalmente è come se lo facessi a me stesso ; l'unico elemento che comprova il versamento è la causale.Domanda: posso detrarre l'importo ?
  • Giuseppe  - Assegno di mantenimento
    Buongiorno,se possibile chiedervi alcune informazioni.
    1°Con atto pignoratizio,presso INPS la mia ex moglie ha ottenuto 450,00€,tale somma risulta dl Modello unico,posso detrarre questo importo col 730.
    2°Ho avuto tre figli a seguito di una relazione,lei percepisce gli assegni disgiunti,io le verso 1200,00€,per il mantenimento,posso detrarre questa somma,dal 730,i ragazzi sono sullo stato di famiglia della madre.
    Grazie cordialità.
  • Matilde  - detrazione
    Sarei curiosa di sapere se il mio ex puo scaricare l assegno di mantenimento dei figli nonostante nn lo versi...cioè mi kiedo se è necessario i no la prova ke lui versi sti soldi visto ke nn lo fa...niuntascasseintascasse anke aktri soldi senza ke dia quello ke deve ai figli xke io nn ho il coraggio di denunciarlo..grz mille
  • vito sapienza  - chiarimento
    Buongiorno, gradirei sapere se posso portare in deduzione nella denucia dei redditi, la cifra che ho dovuto versare alla mia ex moglie in seguito alla riscossione da parte mia della liquidazione per fine rapporto di lavoro, come previsto dalla legge, per gli di matrimonio e fino all'avvenuto divorzio.
    In attesa di un chiarimento,ringrazio per la vostra cortesia.
    Cordiali saluti
  • alice  - dichiarazione assegno di mantenimento
    Se il coniuge erogante l'assegno di mantenimento non detrae quanto versato, il coniuge richiedente è comunque tenuto a dichiarare quanto ricevuto? Se no, in base a quale norma?
    Grazie
  • Massimino Salvatore  - Desidero sapere se posso detrarre dal 730 le spese
    Sono separato dal 04/04/2013 ed il Giudice ha disposto nell'ordinanza la corresponsione alla mia ex moglie di un assegno di mantenimento provvisorio di 450,00 euro mensili più il pagamento delle spese straordinarie al 50%.La domanda è : Posso detrarre questo 50% dal 730 anche se il coniuge non è fiscalmente a carico? Grazie
  • luciana  - pignoramento conto terzi.
    Buongiorno. L'azienda di mio marito mi versa ogni mese 200 euro per un pignoramento effettuato per assegni di mantenimento per me e per mia figlia non pagati. Nelm'omologa di separazione la cifra e' unica, quindi io ho sempre versato la metà degli importi ricevuti. Va bene anche nel caso del pignoramento? Grazie tantissime e buon lavoro a tutti.
  • Consulente  - Credo di non aver comperso la sua domanda
    Mi spiega il suo versamento?
  • Alessandro  - detrazione assegni pagati in ritardo per gli anni
    Buongiorno. Per vari motivi non avevo potuto pagare gli assegni stabiliti dalla sentenza di divorzio a favore del ex coniuge. Ora ho finalmente versato con un unico assegno tutti gli arretrati relativi agli anni dal 2012 al 2015. Mi sono fatto firmare una ricevuta con la fotocopia dell'assegno che lei ha incassato. Potrò portare in detrazione il prossimo anno l'intero importo ? Grazie in anticipo.
  • nicola
    buonasera ,, vorrei chiedere gentilmente, visto che mi sono separato da dicembre 2013,,, ho da versare mensilmente 300 euro a mia moglie, nel 2014 ,, ho fatto tre versamenti quadrimestrali di 1200 euri , ogni 4 mesi, avro problemi per la deducibilta?,, lo devo fare per forza mensilmente?...la ringrazio per l attenzione
  • Consulente  - Pagamenti con bonifici e descrizione dei versament
    SAlve Nicola
    l'impostante è che sia stato specificto cosa ha versato alla sua ex moglie. Se ha fatto un bonifico ad esempio avrà specificato nella causaòe "alimenti periodo I trimestre 2014" se ha pagato con assegno, magari avrà fatto la fotocopia dello stesso e scritto sotto l'uso che ne faceva faceendolo firmare per ricevuta alla sua ex moglie
  • Consulente  - Salvo variazioni normative la risposta è affermati
    Ad ogi la risposta è affermativa, ma per il prossimo anno non posso metterle la mano sul fuoco.
  • ISA  - carta prepagata e busta paga
    Su richiesta del dipendente, l’azienda-sostituto, trattiene mensilmente in busta paga assegno di mantenimento dell’ex coniuge, versando all’ex coniuge con carta prepagata.
    Puo’ il dipendente detrarsi l’assegno di mantenimento, documentate da buste paga e da estratto aziendale da cui si evince il versamento con carta prepagata?
    L’ex coniuge non ha mai dichiarato l’assegno di mantenimento nel 730, in quanto inferiore a 8.000,00 euro.
    Il dipendente puo’ usufruire delle detrazioni fiscali del figlio che convive con l’ex coniuge?
  • Consulente  - ll dipendente può usufruire delle detrazioni
    Salve Isa
    il dipendnte può usufruire delle detrazioni. Vedrà che percepirà a certificazione 2015 che ha sostituito il CUD. Se non lo percepisce significa che non è in regola.
    L'ex coniuge può essere esentato dal fare la dichiarazione solo se la cifra, (almeno fino al 2014 era non superiore ad € 7500)
  • Consulente  - Il dipendente può detrarsi tali assegni
    Il giustificativo del cedolino paga e della relativa certificazione unica sono sufficienti al dipendente a detrarsi il mantenimento. Se poi l'ex coniuge non li ha dichiarati sono un suo problema perchè non costituiscono reddito da lavoro ma altri redditi.
  • isa  - carta prepagata e busta paga
    La certificazione unica non è stata emessa sono la busta paga con l'indicazione della trattenuta in busta paga è emessa mensilmete.
    Per l'ex coniuge se l'importo non raggiunge gli 8000 euro dovrebbe essere esonerato dal presentare la dichiarazione. Mi conferma?
    La ringrazio per la tempestività nelle risposte.
  • annalisa
    Buongiorno,
    i miei sono in fase di separazione . Mia madre vorrebbe richiedere Assegno sociale.
    una domanda:
    L'assegno sociale potrebbe essere frazionato in base al mantenimento?
  • Consulente  - Assegno sociale è frazionato
    Salve Annalisa
    l'assegno sociale viene frazionato mensilmente dall'INPS, ma tiene conto anche dell'erogazione degli assegni di mantenimento che vanno dichiarati nel 730 o modello unico.
  • alessandro  - detrazione assegni alimenti con sentenza giudice f
    Verso da anni assegno alimenti per figlia riconosciuta da ex convivente non sposato, con sentenza giudice stabilisce importo assegno per figlia, posso portarlo in detrazione ?
    grazie
  • Consulente  - No alla detrazione per assegni ai figli
    SAlve Alessandro non si possono detrarre gli assegni di mantenimento versati per i figli
  • nicola
    buongiorno,, mi chiamo nicola, sono separato da alcuni anni, versavo e verso tuttora 300 euro mensili alla mia ex, prima lo facevo mensilmente tramite bonifico, pagando ogni volta 5 euro, siccome sono un tipo che voglio stare molto spensierato e non avere paranoie, ad inizio anno lo faccio semestrale cioe , gia pagando da inizio gennaio, i primi 6 mesi, con causale specificata di mantenimento, e a luglio verso l altro semestre, avro problemi di deducibilita , ?,,,perche leggendo su internet da qualche parte, li dovrei fare mensilmente per dimostrare la periodicita, le sembra vero e giusto tutto questo?, la ringrazio per la risposta
  • Consulente  - Periodicità da giustificare ensilmente
    SAlve Nicola,
    in teoria le consiglio di fare i versamenti mensilmente.
    Tuttavia se quest'anno ha specificato nella causale tutti i mesi di riferimento per il versamento del mantenimento non credo abbia problemi.
    Le consiglio tuttavia di farli mensilmente.
    Magari invece di spendere 5 euro al mese si apre un c/c online che le costa 25 euro l'anno.
  • Silvio  - detrazioni
    Buongiorno,,Ho fatto la separazione nel 2010 e prendo le detrazioni in busta paga per il coniuge a carico, nel fine 2014 ho fatto il divorzio. le detrazioni mi aspettano ancora? grazie
  • Consulente  - Detrazione del coniuge a carico se lo mantiene
    Salve Silvio
    a seguito di intervenuto divorzio cessa ogni rapporto fiscale.
  • Pasquale  - assegno di mantenimento
    L'assegno di mantenimento non versato dall'ex nell'anno 2014 va indicato sempre come fonte di reddito nel 730/2015 oppure no?
    Grazie per la sua dsponibilità
  • Consulente  - Solo versati
    Salve Pasquale
    se non li ha pagati non vanno dichiarati
  • Davide  - mantenimento e CUD
    Salve, ma il coniuge che riceve il mantenimento deve avere anche un CUD? Mica c'è un sostituto d'imposta, non è direttamente l'ex coniuge che eroga le somme? Grazie
  • PASQUALE
    Premettendo che il ex coniuge a seguito di sentenza del giudice doveva erogare un tot al mese cosa che nel 2014 non ha fatto per mancanza di fondi.
    Mi domando se il percettore di questo mantenimento, non percepito (anno 2014), li deve dichiarare lo stesso nel suo 730/2015?
    La ringrazio, anticipatamente.

  • Consulente  - Assolutamente no
    Non si possono dichiarare somme non percepite
  • Consulente  - Il coniuge che riceve il mantenimento ha le ricevu
    Salve Davide il coniuge ha le ricevute della banca o le copie degli asegni, nonche copia della sentenza.
    Non serve altro
  • Vito  - Due mogli
    Come scarico sul 730 l'assegno dovuto a due ex mogli, visto che c'è una sola voce per assegno corrisposto all'ex coniuge. Grazie.
  • Consulente  - Somma i due importi
    :) Se sono riconosciute entrambe come ex coniugi fa la somma dei due importi
  • rita  - aiuto!
    Salve, in seguito a separazione consensuale avvenuta nel 2011 da omologa mi spettava un mantenimento di 1000 euro al mese più il diritto a vivere nella casa coniugale con affitto di 1000 euro a suo carico più il 50% degli utili della sua società da versare su un conto da cointestare. Premetto che ho visto questi mille euro solo i primi mesi e che poi si sono ridotti a 500 e poi attualmente 400euro. Che la casa dove abitavo l ho dovuta lasciare dopo 3 mesi perché la proprietaria mi ha messo alla porta perché lui non pagava il fitto e mi sono ritrovata in.mezzo ad una strada ancora studente e disoccupata; che il 50% degli utili non li ho mai visti così come come questo conto cointestato. Per ignoranza e per inganno, mi è stato detto che lui dichiarava la cifra del mantenimento e ci pagava pure le tasse, adesso mi ritrovo a dover pagare tutte le tasse su questo mantenimento mai ricevuto? Mi ha versato soldi sempre con bonifico, dovrei richiedete gli ultimi 4 anni di ricevute dei bonifi...
  • Consulente  - Dichairazione 730
    Salve Rita
    il mantenimento va dichiarato da entrambi gli ex coniugi. Al marito conviene perchè non ci paga le tasse, ma le riduce, mentre lei su quello che percepisce ci va a pagare le tasse.
    Quello che le consiglio io è di prendere appuntamento all'agenzia delle entrate. Esporre la situazione e nsistemare il tutto con loro. Naturalmente si porti le copie dei bonifici di tutti gli anni dal 2010 in poi, quindi dall'inizio.
  • GIUSEPPE  - assegno divorzile
    Buongiorno

    nella dichiarazione dei redditi di quest'anno (730-2015)volevo chiedere se:
    1)l'assegno divorzile, del ex coniuge, è ancora deducibile come accadeva all'assegno di mantenimento durante la separazione.
    2)il pagamento di mensilità arretrate, del mantenimento, del 2013, pagate con assegno circolare nel 2014, sono anche loro deducibili ancorché pagate in maniera cumulativa.
    grazie in anticipo
  • Anonimo
    Salve sig. Giuseppe, come dal Risoluzione 157E del 15/6/2009 sono deducibili solo gli "assegni
    periodici" divorzili pagati all'ex coniuge, a
    condizione che siano assimilati a "una
    retribuzione stabilita a tempo e
    potenzialmente vitalizia". Non sono
    deducibili, invece, gli assegni deducibili versati tantum ovvero quelli che rappresentano "una transazione in ordine alle pregresse
    posizioni patrimoniali dei coniugi"
  • Ernesto
    Salve, essendo totalmente a digiuno di questa materia volevo porre un quesito. Essendomi separato con consensuale ho perso purtroppo il diritto alla detrazione per coniuge a carico.Siccome verso un mantenimento annuo alla mia ex di 9.000 euro (750 al mese) ho sentito che questo importo è deducibile. Quindi fatemi capire, addirittura sarebbe per me più vantaggioso di quando avevo la semplice detrazione del coniuge? O era meglio prima? Grazie
  • Paolo  - Arretrati assegno ex moglie
    Buonasera, sono separato dal 2010, per agevolare la ex moglie non ho mai detrato sul 730, l'assegno di mantenimento, lei non li ha mai dichiarati, posso chiedere gli arretrati?
  • Consulente  - Assegn di mantenimento detraibili solo se pagati n
    Salve Paolo
    può detrarre gli assegni che paga durante l'anno. Non quelli pagati negli anni precedenti.
  • Manuele
    salve una domanda. Per avere diritto alla deduzione il mantenimento devo pagarlo per forza con bonifico oppure posso farlo anche in contanti?
  • Consulente  - Pagamento bonifico
    Deve eseguire il pagamento del bonifico
  • Fabrizio
    Salve, ma se l'assegno di mantenimento non supera i famosi 2840 euro l'ex coniuge deve essere inserito tra i familiari a carico, e se sì in che categoria? Coniuge non lo è più..
  • Pino
    scusi, qual'è l'esatta causale da inserire nel bonifico per evitare di incorrere in problemi col fisco? Esempio posso scrivere: "mantenimento mese di Settembre 2015"? Oppure basta scrivere solo mantenimento? Grazie
  • Consulente  - Causale del bonifico per il mantenimento
    Salve Pino
    la causale del bonifico potrebbe essere ad esempio
    versamento alla sig.ra XY a titolo di mantenimento del mese di settembre 2015
  • Mariella  - indicatore Isee università
    Salve, avrei bisogno di chiarirmi un dubbio: nella DSU utile ai fini del calcolo Isee, va indicata la percezione dell'assegno di mantenimento per i figli maggiorenni ma non economicamente autosuffcienti? Se si, riferita a quale anno? Nel 2014 ero separata, nel 2015 divorziata. Il Caf non me l'ha chiesta e finora non era mai stata indicata. Ho paura che quest'anno sia necessaria. Come fare per inserirla visto che il Caf ha già compilato la mia DSU e il 22 dovrò andare a ritirare il calcolo Isee? Grazie per la risposta
    Cordiali saluti
    Maria Concetta Ferraro
  • Consulente  - Riferimento dati per ISEE 2014
    Salve Mariella
    deve prendere in considerazione l 31 dicembre 2014 come data di riferimento.
  • Giulio
    Chiedo scusa, il nulla osta della separazione consensuale porta come data il 16 Ottobre. Posso già far valere il mese corrente per portarmi in detrazione il primo assegno di mantenimento che ho versato alla mia ex?
  • Giulio
    Salve, nessuno può cortesemente rispondere al mio quesito? E'di difficile soluzione? Il nulla osta della separazione consensuale porta come data il 16 Ottobre. Posso già far valere il mese corrente per portarmi in detrazione il primo assegno di mantenimento che ho versato alla mia ex?
  • Consulente  - Gli assegni di mantenimento e la detrazione
    Salve Giulio
    la detraibilità degli assegni di mantenimento si rileva nel momento in cui l'assegno viene pagato.
    Di conseguenza a mio parere potrà considerare detraibile i versamenti a partire da ottobre
  • Giulio
    Salve, grazie per la risposta il dubbio era legato al fatto che la separazione parte, sulla carta, dal 16 ottobre e quindi non sapevo se dovevo considerare per la detraibilità solo metà mese oppure potessi considerarlo per intero
  • Doriana  - Dichiarazione per mantenimento coniuge
    Salve.mia madre percepisce da mio padre dopo una sentenza 250€.noi figli 150€ a testa.mia madre deve dichiara are la sua somma?in passato l agenzia delle entrate ci disse che nn doveva farlo perch nn era reddito prodotto.ora a distanza di anni abbiamo dei dubbi se la situazione é rimasta uguale.saprebbe aiutarmi?
  • giuseppe muscara  - omologazione tribunale alimenti e contributo maffi
    h un grosso problema e mi serve una risposta sicura.
    verso alla m,ia ex moglie e figli € 900,00 al mese cosi come dispostao dal tribunale nell'omologa di separazione. ad oggi sono gia divorziato.
    pago 500 euro per i 2 figli 250,00 x 2
    100 € per la moglie
    300,00 di contributo affitto dove abitano loro in quanto lei affitta con regolari ricevute ed io pago regolarmente.
    ho sempre scaricato il contributo aggiuntivo di € 300,00 al mese nella dichiarazione dei redditi a sommarsi al contributo di € 100,00 dell'assegno suo per il mantenimento.
    l'agenzia delle entrate tra un po mi sottoporrà ad accertamento fiscale, ho ricevuto la lettera, non vorrei che mi crei problemi sulla somma dell'affitto che scarico e che pago alla mia ex moglie x tale contributo. serve da chi è esperto una risposta in merito per favore grazie mille!!!
  • Consulente  - Affitto deducibile se il giudice prevede in senten
    Il coniuge separato può detrarsi il "contributo casa" se è stato definito nella sentenza del guidice. Legga la circolare 17/E delle Entrate datata 24 aprile 2015.
  • Mauro  - Detrazione per versamento all'ex coniuge
    La mia attuale moglie, precedentemente sposata,aveva diritto ad un versamento mensile da parte dell'ex marito oltre a un corrispettivo per la figlia come inserito nell'omologa del tribunale. I due ex conigi, di comune accordo ma senza nulla di scritto, tantomeno in tribunale, hanno concordato che il versamento all'ex moglie non venisse più fatto. E'ora :x :x :x :x arrivato un accertamento da parte dell'Agenzia Delle Entrate relativo al 2010 in cui risulta che l'ex marito ha continuato a dedurre (sul suo 730/2011) la somma non più versata con tanto di sanzioni all'ex moglie.L'Agenzia sostiene che "fino a prova contraria" ha titolo l'omologa del tribunale per cui i soldi si intendono versati, si è provveduto a far verificare gli estratti conto bancari dell'anno in oggetto con il solo versamento della quota dovuta alla figlia e quelli precedenti in cui vi era anche la restante quota pro moglie ma, a dire loro, o si intenta una causa contro l'Agenzia o si deve pagare e se la...
  • Consulente  - L'unica soluzione è che...
    l'ex marito provveda alla correzione dei modelli 730 errati
  • Giuseppe  - I Figli Economicamente Indipendenti devono dichiar
    Buongiorno Sig. Consulente
    Separato da decenni ho sempre versato alla moglie l'Assegno per il Mantenimento dei Figli anche quando questi erano diventati
    Economicamente Indipendenti.
    Mi chiedo i Figli, Economicamente Indipendenti, devono dichiarare nei loro 730 gli importi dell'Assegno Ricevuto? E la moglie?
    La ringrazio anticipatamente
    Cordialità
    Giuseppe
  • Consulente  - Indipendenza economica dei figli
    Salve Giuseppe
    l'assegno di mantenimento percepito da sua moglie deve essere dichiarato.
    Per quanto riguarda i figli non è lo stesso. Attenzione però all'uso della parola economicamente indipendenti. Se infatti tali indipendenza economica raggiunge l'autosufficenza, il mantenimento può anche non essere elargito.
  • paolo  - deduzione assegni
    Buongiorno, quest'anno ho avuto una separazione consensuale legalmente approvata dal tribunal, come da accordi persi con la mia ex moglie io passo ogni mese 3000 euro di mantenimento cosi suddivisi 1500 alla ex moglie e 1500 per I tre figli (500 cad.)

    praticamente alla ex moglie passo 18.000 euro all anno, volevo sapere se potevo detrarli nella prossima dichiarazione dei redditi e che percentuale mi sara' rimborsata. Inoltre la ex moglie sempre in percentuale quanto dovra' pagare sul mantenimento ricevuto?

    Saluti e Grazie

    Paolo
  • Consulente  - Detrazione del mantenimento alla moglie
    Salve Paolo
    della parte del mantenimento totale, potrà dedurre solo quella che il tribunale ha determinato per il mantenimento di sua moglie.
    La sua ex moglie dovrà necessariamente indicarli nel modello unico o modello 730 e versare le imposte sul reddito dichiarato. Le imposte vengono calcolate a scaglioni sulla base del reddito complessivo
  • Manuela  - Revisione assegno di mantenimento
    Buonasera! percepisco da anni un assegno di mantenimento da mio marito che ora però è andato in pensione ed il suo reddito è notevolmente diminuito. Consensualmente abbiamo stabilito di ridurre anche l'assegno di mantenimento.Dal punto di vista fiscale, è necessario allegare alla dichiarazione una nuova sentenza del giudice ? non vorrei che l'ufficio delle Entrate continuasse a tassarmi sulla base della sentenza di anni fà e non sul minor importo che effettivamente percepisco ora.Ho letto un suo parere dato ad una signora che, pur non ricevendo il mantenimento dal coniuge, deve comunque pagare le tasse sulla cifra disposta dal giudice. Ho sentito due avvocati: uno dice che basta una scrittura privata, l'altro invece che è necessaria la revisione della cifra di mantenimento da parte del giudice. Vorrei essere a posto con le Entrate ed essere sicura di cosa allegare alla dichiarazione dei redditi ( sentenza del giudice, scrittura privata o solo copia dei bonifici). Grazie!
  • Consulente
    Non può allegare la documentazione, ma deve tenerla a disposizione nel momento in cui la richiederanno per i controlli.
  • Lucia
    ma da quand'è che alla dichiarazione dei redditi va allegata la sentenza e le copie dei bonifici? A me risulta che queste carte vanno tirate fuori solo se richiesti dall'ADE. Sbaglio??
  • vita
    vorrei fare una domanda ?ma questi soldi x la detrazione li prendono dsolamente i separati?mio marito può prendere l assegno su di me?mio marito mi hanno chiesto di fare la detrazione?
  • Consulente
    Gli assegni di mantenimento sono gli assegni che i separati danno alle ex mogli.
  • Gabriella Miceli  - pagamento arretrati mantenimento
    salve, il mio ex compagno ha versato nel 2014 35.000 euro per arretrati alla ex moglie per il mantenimento, (sentenza del 2010 per euro 600 mensili) dietro decreto ingiuntivo.
    Nel 2014 ha avuto capienza per la deducibilità solo per 10.000 euro. può dedurre la restante somma nel 2015?
    Grazie per la risposta
  • Consulente
    Purtroppo no se il pagamento è avvenuto in un'unica soluzione o + versamenti nello stesso anno.
  • GIUSEPPE MUSCARA'  - L'AGENZIA DELLE ENTRATE MI CONTESTA IL CONTRIBUTO
    SALVE NELL'OMOLOGA DEL TRIBUNALE C'è SCRITTO CHIARAMENTE CHE DEVO PAGARE LA QUOTA ALIMENTI PER € 100,00 ALLA MIA EX MOGLIE OLTRE 300 € DI CONTRIBUTO AFFITTO, IN QUANTO VIVE IN UN ALTRA CASA CON I MIEI FIGLI.
    L'AGENZIA MI CONTESTA QUESTO.
    HO FATTO RICORSO ALLA COMMISSIONE TRIBUTARIA DA POCO, CI VORRANNO MESI PER UN ESITO. CON UN AMICO TRIBUTARISTA PROVINCIALE MA E' POSSIBILE CHE ABBIA TORTO DA UNA VITA L'HO SCARICO SOLO ADESSO HANNO FATTO UN ACCERTAMENTO. CHIEDO AL CONSULENTE ESPERTO PERCHE INTERPRETANO IN MODO A MIO AVVISO ERRATO QUESTO DATO CHE PAGO ED HO TUTTO CERTIFICATO COMPRESO IL CONTRATTO DI LOCAZIONE DELLA EX MOGLIE LA BOLLETTA DELLA LUCE A SUO NOME ED ALL'INDIRIZZO DOVE ABITA. VI PREGO DATEMI UN ESITO.
  • Consulente
    Bisognerebbe vedere la documentazione e procedere ad interpretazione. La prima impressione però è che lei possa detrarsi quello che il giudice ha stabilito nell'omologa del tribunale.
  • Giuseppe  - altre info
    l'omologa parla chiaro
  • cristina  - assegno mantenimento e pignoramento spese non paga
    Nella sentenza di separazione il Giudice ha fissato €100 per ex coniuge e €400 per figlio più 50% spese mediche e sportive. Non ottemperando regolarmente il giudice ha fissato il pagamento diretto dalla società dove lavora il coniuge.Nel CU 2o16 la ditta comunica l'importo cumulativo. Con altro atto di pignoramento per mancato mantenimento e 50% spese per anni 2011/12 il giudice pignorava presso la Ditta la somma che viene versata a rate mensili.La ditta mi invia un CU 2016 con quanto versato nel 2015 con importo cumulativo. Io posso ricostruire e documentare le somme cui si riferiscono i pagamenti, ma in presenza di questi CU come posso fare????
  • Consulente
    deve avere tutte le ricevute dei versamenti eseguitri dalla ditta.
  • cristina  - assegni mantenimento e pignoramento
    La ditta, per conto dell'ex coniuge,versa mensilmente con bonifico,l'assegno di mantenimento figlio+ex coniuge,unico importo senza specifiche. Altro bonifico mensile per arretrati mantenimento+spese 2011/2012 senza specificare.Ho le copie dei bonifici ma non chiariscono quali sono gli importi da denunciare e quali no.
  • Consulente
    No è stabilita dal tribunale la quota degli assegni?
  • cristina  - assegni mantenimento e pignoramento.
    La sentenza di separazione del 2001 indica gli importi separati per coniuge e figlio.Nei vari procedimenti per mancati versamenti mantenimento, il giudice dispone il versamento diretto della Ditta ove è impiegato l'ex coniuge dell'assegno di mantenimento cumulativo per coniuge e figlio. La stessa cosa per il pignoramento delle somme arretrate 2011/12.
  • Consulente
    A mio avviso dovrebbe inserire la quota indicata sull'atto di separazione relativa al coniuge.
  • cristina
    Anche a me sembrerebbe giusto operare così. Ma considerato che il fisco non è amico del contribuente e troverebbe subito una incongruenza con la Certificazione Unica, invece del 730 è meglio fare l'Unico?
  • Consulente
    Tra 730 ed unico non cambia nulla
  • Gianni  - No tax area per assegni al coniuge
    Salve, come sappiamo il governo ha innalzato la no tax area per i pensionati a 8.000 euro (in precedenza era 7.500). Ma questo innalzamento vale anche per gli assegni di mantenimento? Lo chiedo perchè le detrazioni applicate a questi ultimi seguono le stesse regole di quelle per le pensioni. Grazie
  • Consulente
    No
  • Mary  - assegno mantenimento in contanti
    Buongiorno e grazie anticipatamente per l'aiuto. Se ricevo mensilmente un assegno di mantenimento (disposto in sede di separazione)e lo ricevo in contanti, sono obbligata a dichiararlo se anche lui non lo deduce?
  • Consulente
    si
  • Giovanni Seminara
    ho divorziato nel 2006 ho sempre versato un assegno di c/c alla mia ex moglie. non ho mai detratto sul 730 posso continuare a versare con assegno di c/c? sono in regola legalmente? ho le copie degli assegni posso iniziare a detrarre? e quanti anni arretrati posso recuperare? la mia ex non li ha mai dichiarati.
  • Anonimo
    PUò DETRARRE DAL 730 SOLO GLI IMPORTI VERSATI DA GENNAIO 2015
  • Annalisa  - assegni mantenimento coniuge
    Buongiorno, avrei bisogno di suo consiglio:
    dovrei fare il 730 ad una persona separata che versa a figli e moglie un assegno mensile. La cifra gli viene trattenuta dalla busta paga, perché molto probabilmente, ritardando o non effettuando in precedenza i relativi versamenti, la moglie ha chiesto il pignoramento dello stipendio. Allegando buste paga mensili, sentenza giudice ed eventuale pignoramento, l'importo dell'assegno a favore della moglie posso detrarglielo nel 730 o potrebbe essere in futuro contestato dall'Agenzia delle Entrate, con questa modalità di pagamento?
    La ringrazio anticipatamente
  • Consulente
    Dovrebbe essere indicato anche nel CUD
  • luciana
    Buongiorno, vorrei sapere se l'assegno di mantenimento al coniuge ,che percepisco dal mio ex marito, va a sommarsi con il mio reddito da lavoro dipendente ai fini del diritto al bonus di euro 80 che ho in busta paga.
    Ho letto in un articolo che viene assimilato al reddito da lavoro dipendente per ciò che riguarda la dichiarazione sul 730 e conseguente tassazione, ma che viene identificato nella lettera i dell'art. 50 comma 1 del tuir e quindi escluso tra i redditi per il calcolo del bonus. Grazie
  • luciana
    Faccio seguito al messaggio appena inviato specificando che la somma dell'assegno di mantenimento mi farebbe sforare nel 2015 il limite di 26.000 euro di reddito annuo e dovrei restituire l'ammontare annuo del bonus di 80 euro percepito nel 2015.
    Rimango in attesa di una cortese e sollecita risposta perché se non ho più diritto al bonus voglio subito comunicarlo al mio datore di lavoro per evitare di restituire una somma sempre più alta ( anche il 2016 ).Grazie tante
  • Massimo  - Detrazioni quota versata alla ex moglie
    Domanda stupidissima: nella quadro E rigo 22 dove devo indicare, come da istruzioni, "la somma degli assegni periodici" va indicato l'importo dell'assegno del singolo mese o l'importo totale versato nell'anno con assegni mensili?
  • Consulente
    Deve indicare l'importo degli assegni versati all'ex coniuge durante l'anno
  • Anonimo
    mio nipote ha fatto un tirocinio formativo post laurea presso un'azienda autonoma. Gli è stato rilasciato la certificazione unica 2016 "lavoro autonomo provvigioni e redditi diversi" con tipologia reddituale CAUSALE A. secondo me la certificazione è sbagliata perchè indica un rapporto con un lavoratore autonomo.Quando invece è un rappoto assimilato a dipendente, volendo forzare autonomo occasionale. L'azienda dice che va bene così. Ora questi redditi (400 euro) è obbligato a dichiararli con l'unico utilizzando il quadro lavoratore autonomo dichiarando una professione che non svolge per niente. O utilizzando il quadro D del 730 con la consegnenza di sanzioni future? premetto che è obbigato alla dichiarazione perchè dopo il tirocinio è stato assunto in un'altra azienda è quindi ha anche redditi di lavoro dipendente. Ringrazio anticipatamente della Vs. considerazione.
  • Antonella M.  - Dubbi dichiarazione Isee: assegni mantenimento non
    Sono separata dal 2007 con divorzio effettivo nel 2013. Mio marito non ha mai versato la quota di 700 euro per il mantenimento dei figli, ora è residente in Svizzera e non posso intentare una nuova causa giudiziaria contro.
    Nonostante questo, la mia consulente CAF insiste dicendo che devo comunque inserire questa somma nella dichiarazione per il nuovo Isee.
    Come bisogna comportarsi in questi casi?
  • Consulente
    Se sono somme non percepite non vanno dichiarate
  • Roberta  - Mantenimento ex coniuge
    Per favore vorrei sapere se si possono detrarre dal 730 le somme versate come mantenimento al ex coniuge .Io pago direttamente l'affitto al padrone di casa dove la mia ex moglie vive ed ha regolare contratto di affitto intestato a nome suo .grazie
  • Consulente
    Deve avere i bonifici che attestano i pagamenti eseguiti. Il mantenimento si può detrarre solo se stabilito dal tribunale che definisce la separazione
  • Davide  - Detrazione fiscale per assegno di mantenimento
    Ai fini delle detrazioni fiscali,separato legalmente,verso l'assegno di mantenimento,imposto dal giudice per moglie e figlia(trentenne).Dal mio c/c postale ricarico la postpay intestata a mia figlia.
    Per un'eventuale controllo da parte della Amministrazione Finanziaria quanto possono valere i miei estratti conti?
    Cosa mi consiglia di fare nel prossimo futuro?
    Grazie.
  • Consulente
    Non capisco la sua domanda.
    Cosa dovrebbe controllare l'amministrazione finanziara?
  • Salvatore  - Assegno alla moglie
    Salve un chiarimento, io e mia moglie abbiamo fatto la separazione consensuale in comune. Ora volevo sapere se do ogni mese per il suo mantenimento una certa cifra questa la posso detrarre dalla dichiarazione dei redditi.
    Grazie

    Ps. Perché sapevo che si poteva detrarre solo se lo decideva il giudice.
  • Consulente
    si purchè pagata con bonifici
  • franci1902  - assegno mantenimento
    salve i miei genitori sono divorziati e hanno concordato per un mensile nei confronti di mia madre di 200 euro, che mio padre gli da in contanti.mia madre non ha mai lavorato e non riesce a vivere con quei pochi soldi puo' richiedere qualche indennita' all' inps ha compiuto 65 anni da qualche mese...grazie!
  • Consulente
    le faccia richiedere l'assegno previdenziale se ha un reddito inferiore a 5.000
  • Anonimo
    A seguito di sentenza sono stati pagati per arretrati per assegno al coniuge 23.ooo euro al momento della vendita di un immobile questa somma può essere scaricato come onere deducibile sulla dichiarazione dei redditi?
  • Consulente
    deve avere tutta la documentazione che attesta il pagamento di 23.000 euro a titolo di arretrati assegno di mantenimento al coniuge
  • maria
    Salve sono divorziata,il mio x non mantiene le mie figlie di cui una ha 19 annie l altra 10. Le porta in carico al 50% per le detrazioni poichè non abbiamo raggiunto un accordo. Lui lavora 3 mesi l anno come cuoco e non le mantiene. Io non ho modo di sapere dove lavora. L' Inps se inoltro domanda potrebbe essere tenuta a comunicarmi dove lavora? Per le detrazioni in materia di figli non mantenuti ci sono degli aggiornamenti? Visto che io le ho messe al 100% ora sono tenuta a restituire il 50% per gli anni preced. perchè il mio ex non le mantiene?
  • Consulente
    Le detrazioni sono sempre al 50% a meno che no si accorda con il suo ex marito.
    L'inps no è tenuta a dare i dati. Deve verificare con il suo avvocato altre strade per fare il pignoramento di un quinto dello stipendio.
  • elena  - Diritto o meno
    Buongiorno, gentilmente volevo sapere se l'assegno di mantenimento che il mio ex marito corrisponde mensilmente a me (non per le figlie maggiorenni), fa reddito ai fini di una qualsiasi prestazione specialistica sanitaria di cui mi devo sottoporre o se mi permette di essere esente dal pagare il tiket? Grazie
  • Massimiliano  - Due assegni
    Sono un consulente ed ho un caso un po' particolare. Un contribuente si è sposato ed ha divorziato DUE volte. In entrambi i casi c'è una sentenza del Tribunale che stabilisce un assegno di mantenimento all'ex coniuge.
    Essendo il soggetto in questione un pensionato, l'INPS tutti i mesi trattiene i due assegni, ma li distingue in 1) Assegno alimentare e 2) Assegno alimentare all'ex coniuge.
    Nella CU annuale poi considera come "oneri deducibili" solo il totale degli assegni classificati come "assegni alimentari all'ex coniuge".
    Secondo voi sono deducibili anche gli altri a prescindere da come l'INPS li classifichi ?
  • Consulente
    A mio avviso si, ma ti consiglierei di fare uno squillo all'agenzia delle entrate
  • EMANUELA  - ex art 148
    Salve io ricevo dal mio ex marito un mensili per me, la sentenza è di giugno 2012 e da allora io li inserisco nella mia dichiarazione dei redditi; precedentemente era stato fatto dal legale un ex art 148 perchè non versava nulla ne per me ne per i figli, essendo non separati all'epoca io non avevo mai inserito la cifra nella dichiarazione in quanto la legge cita dal momento della separazione, ora mi ritrovo una richiesta dell'agenzia delle entrate di versamento perchè non dichiarati, in quanto lui se li è detratti e da un controllo incrociato, risulta appunto che io non li avevo dichiarati......il mio commercialista dice che non dovevo in quanto non era stata espressa la sentenza di separazione. E' così? o visto che era stato applicato un ex 148 dovevo dichiararli anch'io?
  • Consulente
    A mio avviso il suo commercialista non sbaglia, ma deve fare istanza di autotutela
  • Salvo
    Gentile Responsabile
    L'agenzia delle entrate mi ha multato per le deduzioni avute per i figli nati fuori dal matrimonio.
    Se si parla di assegno di mantenimento per i figli a seguito di separazione legale,si dovrebbe essere nella casistica di cui alla lettera C del TUIR,mentre dovrebbero essere deducibili quelli alla lettera D.
    I figli nati fuori dal matrimonio sono equiparati dal 2012 a quelli nati dal matrimonio.
    c) gli assegni periodici corrisposti al coniuge, ad esclusione di quelli destinati al mantenimento dei figli, in conseguenza di separazione legale ed effettiva, di scioglimento o annullamento del matrimonio o di cessazione dei suoi effetti civili, nella misura in cui risultano da provvedimenti dell'autorita' giudiziaria;
    d) gli assegni periodici corrisposti in forza di testamento o di donazione modale e, nella misura in cui risultano da provvedimenti dell'autorita' giudiziaria, gli assegni alimentari corrisposti a persone indicate nell'articolo 433 del codice civile;
    Secon...
  • marco rossi
    gentile responsabile,se in una separazione consensuale l'assegno di mantenimento stabilito non è indicato che è soggetto a aggiornamento istat la somma può rimanere sempre invariata? grazie
  • Consulente  - Aggiornamento indicato
    Salve Marco
    In genere l'aggiornamento ISTAT viene eseguito su richiesta se indicato nella documentazione dove riportato.
    A mio avviso la cifra potrebbe rimanere invariata
  • alessandra  - assegno di mantenimento
    ho ricevuto un avviso di accertamento ai sensi del 41 bis per la omessa dichiarazione degli assegni periodici per euro 7200 ho fatto istanza di autotutela dimostrando che dalla istanza di separazione il giudice aveva previsto 400 euro mensili per mio figlio e che dietro mia rinuncia all'assegmmno di mantenimento del coniuge decreteva per le mie condizioni economiche un contributo di euro 200 a fronte di pagamento di uenze energetiche e telefoniche ecc.ecc qquesti 200 euro mensiòli devo dichiararli?
  • stella  -  agenzia dell entrate
    buongiorno mi e arrivata una leettera dall agenzia delle entrate che mi contesta il fatto che non ho dichiarato nell anno 2012 nel 730 l assegno di mantenimento di 150.00 euro al mese a mio favore premetto che il cud di quell anno e di 10.000 euro e mi e stato rimborsato 250.00 euro tra spese mediche eportive di mio figlio acarico al 50% allora sono sono andata per chiarire gli ho anche detto che non sapevo che dovevano essre dichiarati mentre l ex marito che ha un impresa dile li scarica comunque alla fine mi hanno detto che devo pagare a loro su 1.800 euro all anno 550.euro a loro piu 130.00 euro d interesse mi e venuto un colpo ma e possibile che si prendono cosi tanto su una somma cosi misera grazie cordiali saluti.
  • Consulente
    In pratica non dichiarando L' assegno di mantenimento ora dovrá pagare le imposte piû sanzioni ed interessi. L'imposta dovrebbe essere pari all'aliquota applicata nel modello unico o 730
  • Stefano  - Assegno di mantenimento
    Buon giorno!
    Una domanda, la mia compagna percepisce i famosi 80 euro di Renzi al momento è in fase di separazione dal marito, avendo 2 figli minori percepirà l'assegno di mantenimento da parte del marito. La mia domanda è questa, l'assegno di mantenimento va ad aumentare il suo reddito? E se si perderebbe il diritto di percepire gli 80 euro di Renzi?
    O essendo un assegno di mantenimento per i figli non viene calcolato nel suo reddito?
    Grazie e buon giorno ancora.
    Gradire una risposta via mail se è possibile.
  • Massimo  - spese a scalare su assegno mantenimento
    Buongiorno
    corrispondo al coniuge separato gli alimenti.
    nel mese di dicembre ho pagato per conto e in accordo con/del coniuge la sua assicurazione auto.

    Come posso detrarre tale spesa dal bonifico di mantenimento mensile se tale cifra è più alta dell'importo da bonificare?

    Posso emettere un bonifico per alimenti dicembre 2016 - gennaio 2017 facendo la somma del dovuto e sottraendo la spesa dell'assicurazione auto pagata a dicembre.

    esempio con numeri fittizi
    assegno mantenimento mensile 200 €
    Assicurazione costo 255 €
    Bonifico Alimento dicembre 2016 - gennaio 2017
    400 € - 255 € = 145 €

    a livello fiscale 730 cosa e come lo scarico?
    grazie per l'eventuale risposta
  • Consulente
    Può pagare due mensilità specificando il tutto nella causale del bonifico
  • massimo  - una precisazione
    Grazie per la risposta
    ma ho ancora alcuni dubbi

    visto che gli alimenti di novembre li ho già corrisposti,
    mi vedrei costretto a fare un bonifico Dicembre16 -Gennaio17 appunto pari a "145€"
    la spesa dell'assicurazione è stata sostenuta a dicembre. (1/12/2016)
    sul 730 poi come ripartisco per l'anno in corso
    gli alimenti pagati(per detrazione). Li considero normali 200x 12 mensilità 2016 e 200x12 nel 2017 o come?
    grazie ancora per il supporto
  • gabriella  - assegno
    buona sera,

    mia mamma al momento risulta pensionata al minimo e tramite sentenza ha ottenuto che gli venisse mantenuto l'assegno mensile di mantenimento.
    tramite cause e' riuscita ad ottenere che l'importo dei 200 mensili vengano versati direttamente dall'inps, l'ex marito e' un ex inpdap passato sotto Inps.
    a fine anno mia mamma dichiara gli importi percepiti e ci paga quanto previsto sommando i 200 mensili con la pensione.
    ma la normativa prevede che si faccia la ritenuta al momento del versamento, ovvero che il datore di lavoro tassi gli importi prima di erogarli.
    come mai l'inps non lo fa?
    l'inps che eroga redditi assimilabili a quelli da lavoro dipendente e' esente?perche'?
    alla fine mia mamma ,facendo la dichiarazione dei redditi non solo paga le tasse dovute sugli importi ma anche l'acconto della seconda rata se invece si provvedesse a fare la trattenuta prima del pagamento l'onere sarebbe meno sentito e sarebbe spalmato nei mesi.
    inoltre possibile che l'inps per l'assegno e...
  • Daniela Brusamolin
    Salve,sono separata legalmente e percepisco un bonifico mensile di 500 euro dal mio ex marito,volevo chiedere se mi aspetta un qualsiasi tipo di pensione,premetto è l'unico reddito che ho e vivo sulle case dell'Ater da sola.
    .P.S.(ho fatto 65 anni il 20/09/2016 GRAZIE
  • Amministratore
    Provi a chiedere al patronato se è possibile richiedere l'assegno sociale. Ma dubito
  • Massimo  - Esodato
    Buongiorno, sono un esodato e percepisco un assegno di sostegno al reddito e sono fiscalmente a carico di mia madre.
    Si può dedurre dalla dichiarazione dei redditi di mia madre l'assegno di mantenimento che corrispondo alla mia ex moglie?
    Grazierei il u
  • Consulente  - Assegni ex moglie
    Salve Massimo
    a mio avviso no
  • Aldo
    Salve, con mia moglie siamo Legalmente ancora separati ma è tornata a risiedere nella stessa abitazione di comune proprietà. Continuo a bonificargli la somma pattuita sul suo conto con causale mantenimento.
    Posso detrarla dal 730 anche se risiede con me?
    Grazie
  • Adam Vivian
    Il mio nome è Adam Vivian. Vivo negli USA. Voglio raccontare al mondo la felicità che questo grande mago ha gettato nella mia vita. Ero divorziato da mio marito per circa due anni, perché ho tradito. Mi dispiace, e ho voluto tornare indietro, ma lui mi ha completamente ignorato. La mia vita era rotto, e io ero così sconvolto. Ho quasi suicidato. Fino a quando ho letto un articolo su Internet di un grande mago in Africa chiamato Dr. Segun. Ho deciso di chiamarlo. Ho spiegato il motivo per cui mio marito mi ha lasciato e ha promesso di aiutarmi a tornare mio marito solo se vuole essere sincero e di fornire materiali per l'incantesimo. E 'stato come una magia. Il giorno dopo mi ha detto dei miei problemi, William mi ha chiamato al telefono e ha detto che vuole tornare. Sono così felice ora la mia gioia e la felicità sono tornati. E ora abbiamo un figlio. In caso di problemi, è possibile contattarlo tramite il suo indirizzo e-mail: Drseguntemple1100@outlook.com, e la sua vita cambie...
  • LAURA  - HOW I GOT MY EX BACK
    Ciao, il mio nome è Laura Woods, stavo attraversando un articolo e scoprii un uomo chiamato dottor Akpabio. Ho sofferto di problemi di rottura con diversi tipi. Ho dovuto contattare l'incantesimo. Steve era sull'orlo di lasciarmi per un'altra donna. Ma sono rimasto positivo e credevo di riuscire a riportarlo indietro e farlo rimanere. Ecco che il dottor Akpabio mi ha aiutato. Steve e io siamo tornati insieme. Il dottor Akpabio è un uomo così bello, mi ha anche aiutato con i miei problemi di salute. Grazie a lui e grazie a Dio per il dono che gli è stato dato. Se hai qualunque problema, contattaci per questa email: drakpabioosulalaspells@gmail.com
    Puoi contattare il dottor Akpabio per quanto segue:
    (1) Se vuoi il tuo ex indietro.
    {2} Se stai cercando un lavoro.
    (3) Vuoi essere promosso nel tuo ufficio.
    (4) Vuoi che le donne / uomini corrano dopo di te.
    (5) Se volete un figlio.
    (6) Vuoi essere ricco.
    (7) si desidera ottenere Incantesimi di matrimonio.
    (8) Rimuovi la malattia dal t...
  • kristina  - love
    Sono così eccitato che mio marito è tornato dopo che mi ha lasciato per un'altra donna. Mio marito e io siamo sposati da circa 7 anni. Siamo felicemente sposati con due figli, un ragazzo e una ragazza. 3 mesi fa ho cominciato a notare qualche comportamento strano da lui e qualche settimana dopo ho scoperto che mio marito sta vedendo qualcuno. Ha cominciato a tornare a casa tardi dal lavoro, difficilmente si preoccupa di me o dei bambini, a volte esce e non torna a casa per circa 2-3 giorni. Ho fatto tutto quello che potevo per risolvere questo problema, ma tutto senza alcun risultato. Sono diventato molto preoccupato e ho avuto bisogno di aiuto. Mentre stavo navigando in Internet un giorno, mi sono imbattuto in un sito web che ha suggerito che il dottor OGUNDU può aiutare a risolvere i problemi coniugali, ripristinare le relazioni rotte e così via. Quindi, ho sentito che dovrei darlo un processo. L'ho contattato e gli ho detto i miei problemi e mi ha detto che cosa fare e lo ho fatt...
  • kristina
    Sono così eccitato che mio marito è tornato dopo che mi ha lasciato per un'altra donna. Mio marito e io siamo sposati da circa 7 anni. Siamo felicemente sposati con due figli, un ragazzo e una ragazza. 3 mesi fa ho cominciato a notare qualche comportamento strano da lui e qualche settimana dopo ho scoperto che mio marito sta vedendo qualcuno. Ha cominciato a tornare a casa tardi dal lavoro, difficilmente si preoccupa di me o dei bambini, a volte esce e non torna a casa per circa 2-3 giorni. Ho fatto tutto quello che potevo per risolvere questo problema, ma tutto senza alcun risultato. Sono diventato molto preoccupato e ho avuto bisogno di aiuto. Mentre stavo navigando in Internet un giorno, mi sono imbattuto in un sito web che ha suggerito che il dottor OGUNDU può aiutare a risolvere i problemi coniugali, ripristinare le relazioni rotte e così via. Quindi, ho sentito che dovrei darlo un processo. L'ho contattato e gli ho detto i miei problemi e mi ha detto che cosa fare e lo ho fatt...
  • Luca
    Salve, io e mia moglie avremmo stabilito di comune accordo di corrisponderle una cifra leggermente più bassa di quella indicata nella separazione consensuale. Possiamo farlo oppure dobbiamo per forza procedere a una revisione delle condizioni tramite giudice? Grazie il tutto sempre nell'ottica di portare in deduzione le cifre
  • Laura  - how i got my ex back
    Ciao, mi chiamo Laura Woods, stavo attraversando un articolo e scoprii un uomo chiamato dottore Akpabio. Sono stato affetto da problemi di relazione con diversi tipi fino a quando ho incontrato Steve mio marito. Steve era sull'orlo di lasciarmi nuovamente per un'altra donna. Ma sono rimasto positivo e credevo di riuscire a riportarlo indietro e farlo rimanere. Ho dovuto contattare l'incantesimo. Ecco che il dottor Akpabio mi ha aiutato. Steve e io siamo tornati insieme. Il dottor Akpabio è un uomo così bello, mi ha anche aiutato con i miei problemi di salute. Grazie a lui e grazie a Dio per il dono che gli è stato dato. Se hai qualche problema, contattaci per questa email: drakpabioosulalaspells@gmail.com
    Puoi contattare il dottor Akpabio per quanto segue:
    (1) Se vuoi il tuo ex indietro.
    {2} Se stai cercando un lavoro.
    (3) Vuoi essere promosso nel tuo ufficio.
    (4) Vuoi che le donne / uomini corrano dopo di te.
    (5) Se volete un figlio.
    (6) Vuoi essere ricco.
    (7) si desidera otten...
  • Giuseppe Coffa  - Assegno di mantenimento al coniuge
    SALVE ,ho iniziato a pagare l assegno di mantenimento a mia moglie da giugno 2015 E nella dichiarazione redditi 2016 non sono stati dichiarati . Nel 2017 , nel 730 il sindacato mi ha detto che si posso scaricare solo il 50% . Premetto che nella sentenza non esiste traccia che che si deve scaricare solo il 50%. Dunque si possono recuperare il non dichiarato gli anni pregressi? Grazie
  • Cinzia Cadoni  - domande sul divorzio
    Salve buongiorno.il mio compagno è in fase di divorzio .è in pensione da 2 anni e ha appena preso il tfr .avrei alcune domande da farle: ha lavorato 9 anni prima del matrimonio ( quelli non sono da contare nel tfr da dare all'ex coniuge giusto?) 2 ha preso un'acconto del tfr per costruire casa coniugale.3 lui sta continuando a pagare il mutuo della casa coniugale che dopo un paio d'anni ha dovuto dividere( tutto a sue spese compresi mobili)( mentre lui ha una piccola parte della casa ancora da finire )affinchè lei tornasse a vivere in quella casa per non pagare affitto.4 prende un mantenimento di 300,0 euro e da 80,0 euro per figlio maaggiorenne che lavora .
  • Cinzia Cadoni
    Salve continuo le mie domande ..ora lei in fase di divorzio chiede ..il 40% del tfr per i 35 anni (anni non giusti perchè lui gia lavorava 9 anni prima di contrarre matrimonio.poi è andata via di casa prima che faccessero 30 anni di matrimonio.) di matrimonio.300 euro per mantenimento.200 euro assegno divorzile.e 100 euro per figlio maggiorenne ( detto da lei disoccupato )ma ad oggi lavorando regolarmente.che probabilità ha lei di vincere le sue richieste ? aa un'altra cosa lui deve pagare l'avvocato ..lei invece ha il gratuito patrocinio. ...grazie in anticipo
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.