top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Elaborazione paghe 2010: PUBBLICATI I NUOVI LIVELLI DEGLI ASSEGNI FAMILIARI INPS
2010: PUBBLICATI I NUOVI LIVELLI DEGLI ASSEGNI FAMILIARI INPS PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Elaborazione paghe
Giovedì 27 Maggio 2010 19:50

 

Come tutti gli anni, entro il 30 giugno, dovrà essere consegnato al proprio datore di lavoro la comunicazione relativa all'ottenimento degli assegni familiari erogati dall'INPS riportanti all'interno, i nuovi valori di reddito conseguiti nel corso del 2009. La circolare 69 dello scorso 26 maggio 2010 pubblicata appunto dall'Istituto della Previdenza, informa che, a partire dal 1° luglio 2010, saranno rivalutati  i livelli di  reddito familiare ai fini della corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare alle diverse tipologie di nuclei. La variazione dei vari livelli terrà conto della variazione percentuale dell'indice dei prezzi al consumo tra l'anno 2008 e l'anno 2009 è risultata pari allo 0,7%.
Nell'Area Download - Modulistica del sito, è possibile scaricare sia la modulistica INPS da compilare per la richiesta degli assegni familiari e sia le tabelle per individuare l'importo spettante in base al reddito dichiarato dal nucleo familiare e dal numero dei componenti dello stesso.

 

 

Commenti (4)
  • anonimo
    buongiorno, mio marito è un lavoratore dipendente con a carico me e nostro figlio,quest'anno come di consuetudine abbiamo compilato la richiesta per gli assegni familiari ma nella busta paga di luglio non c'erano,come mai?(però c'erano le detrazioni coniuge e figlio a carico)grazie
  • Il Consulente  - Assegni familiare in busta paga di Luglio
    Buongiorno anonimo.
    le possibilità della mancanza degli assegni familiari sono 2:
    la prima,(più probabile) è che la richiesta degli assegni familiari per il 2010 non sia stata lavorata dall'ufficio del personale e conseguentemente nella prossima busta paga troverà gli arretrati del mese precedente. In questo caso se dopo aver ricevuto la busta paga di agosto ci fosse lo stesso problema, consiglierei una richiesta di informazioni all'ufficio del personale.
    La seconda, (meno probabile visto che le tabelle degli assegni familiari non sono variate di molto), visto che ha coniuge e figlio a carico, è che i redditi dichiarati abbiano superato il limite previsto per l'erogazione degli assegni.
  • gino
    buongiorno, vorrei sapere con moglie e un figlio quanto aspetta di ass.famigliari..?
    grazie.
  • Il Consulente  - Spettanza assegni familiari
    Salve sig. Gino
    per rispondere alla Sua domanda non è sufficiente conoscere solo i componenti del nucleo familiare, ma è necessario conoscere sia i dati reddituali che la provenienza dei redditi stessi.
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.