top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Conulenze diritto del lavoro DAL 1° OTTOBRE 2010 EMISSIONE DEL DURC CON ESITO REGOLARE EMESSO DALLA CASSA EDILE SOLO SE RISPETTATA LA PERCENTUALE DI ASSUNZIONI PART TIME RISPETTO AL TOTALE DEGLI OCCUPATI A TEMPO INDETERMINATO
DAL 1° OTTOBRE 2010 EMISSIONE DEL DURC CON ESITO REGOLARE EMESSO DALLA CASSA EDILE SOLO SE RISPETTATA LA PERCENTUALE DI ASSUNZIONI PART TIME RISPETTO AL TOTALE DEGLI OCCUPATI A TEMPO INDETERMINATO PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Conulenze diritto del lavoro
Mercoledì 25 Agosto 2010 19:38

Con Comunicato del 23 Agosto 2010, la Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili ha stabilito che a decorrere dal 1° ottobre 2010 tutte le Casse Edile rilasceranno il DURC , ovvero il Documento di Regolarità Contributiva con esito regolare, solo dopo aver verificato
- la regolarità dei contributi versati eseguiti a fronte delle denunce mensili telematiche presentate;
- il rispetto della condizione di assunzione dei lavoratori part time rispetto al numero degli occupati con contratti a tempo indeterminato. La condizione base è che nelle imprese edili i contratti part time stipulati non sia superiore al 3% ai contratti d'assunzione relativi a  personale assunto con contratti a tempo pieno.
Resta sempre la possibilità di assumere almeno un dipendente a tempo parziale a condizione che non si superi il 30% dei lavoratori assunti a tempo pieno.
Naturalmente a tale regola di base ci sono delle eccezioni ai limiti quantitativi sopra esposti. Tali eccezioni si verificano quando:
- si assumono operai che non sono strettamente collegati al processo produttivo ad esclusione degli autisti;
- si assumono operai appartenenti al IV livello;
- si assumono operai specializzati in attività di recupero storico e restauri;
- si assumono operai che percepiscono un contributo pensionistico;
- si trasformano contratti di lavoro full time in part time a causa del verificarsi di gravi motivi di salute del lavoratore stesso, o al verificarsi della necessità di assistenza medica al coniuge o ad un suo parente entro il 1° grado debitamente comprovato.
Di conseguenza tutte le imprese non in regola con tale normativa, dovranno procedere alla regolarizzazione dei contratti stipulati con il personale dipendente.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.