top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Fiscale e Amministrativa Gestione dell'impianto contabile aziendale 31 DICEMBRE 2010: ULTIMO TERMINE PER DICHIARARE LE CASE FANTASMA
31 DICEMBRE 2010: ULTIMO TERMINE PER DICHIARARE LE CASE FANTASMA PDF Stampa E-mail
Area Fiscale e Amministrativa - Gestione dell'impianto contabile aziendale
Lunedì 22 Novembre 2010 22:05

Il prossimo 31 dicembre 2010  scadrà il termine per la regolarizzazione delle case fantasma mai registrate e le cosiddette case fantasma relative alle tipologie di fabbricati descritti nei commi 8 e 9 dell'articolo 19 del Dl 78/2010
Per quanto riguarda i fabbricati da regolarizzare rientranti nella prima tipologia quei fabbricati che se pur presenti nel catasto terreni, non risultano nel catasto fabbricati. Ad oggi, grazie all'intensa collaborazione tra agenzia del territorio e Agea sono state individuati circa due milioni di costruzioni mai dichiarate.
E' possibile verificare la propria posizione sul sito www.agenziaterritorio.gov.it e qualora dalla ricerca dell'immobile tramite i dati catastali non si riuscisse ad individuare l'immobile dichiarato, sarà necessario verificare la situazione con L'agenzia del Territorio e risolvere le problematiche riscontrate. Qualora invece il cittadino non avesse mai provveduto a regolarizzare la situazione del fabbricato presso il catasto fabbricati dovrà incaricare un tecnico abilitato e predisporre l'accatastamento, indicando il reale stato dell'immobile, ovvero rudere, abitazione civile, villetta e via dicendo.
A seguito dell'autodenuncia l'Agenzia delle Entrate potrà richiedere una sanzione per tardiva denuncia  nonchè il pagamento dell'iref pregressa ed eventualmente la richiesta dell'ici da parte del Comune.
Per quanto riguarda invece gli edifici rientranti nella seconda tipologia, vengono definiti tali tutti quegli edifici censiti che abbiano subito variazioni  della rendita catastale a seguito di lavori di ristrutturazione  eseguiti nel corso del tempo. In questi casi sarà necessario modificare l'accatastamento dichiarando le variazioni intervenute. 
Anche per questa tipologia di fabbricato si potrà ricevere un accertamento fiscale riguardante gli anni pregressi comunque non oltre il quinto.

Commenti (12)
  • giuseppe  - Catasto,scadenza al 31-12-2010
    Per noi tenici, la scadenza per la regolarizzazione catastale delle U.I."fantasma" al 31.12.2010 è una "chimera".
    I tecnici sono in affanno per la scadenza del prossimo 31 dicembre relativa agli accatastamenti delle U:I: "fantama", non solo per il cattivo tempo che impedisce i rilievi topografici, ma anche perchè ogni accatastamento richiede tempi non brevi idonei a svolgere tutti gli accertamenti, compresi quelli della conformità dell'U.I. rispetto alle norme urbanistiche.I cittadini che devono dichiarare U.I. non solo abusive, ma anche "soltanto" difformi dalle norme urbanistiche, vogliono essere prima informati dai professionisti su tutti i dettagli di ciò a cui andranno incontro e,molti, sperano in un condono edilizio che "alleggerisca" anche l'adeguamento antisismico (l'adeguamento è quasi sempre complesso, costoso e ,spesso, stravolgente).Intanto, occorre senz'altro una proroga rispetto al prossimo 31 dicembre.
    Grazie.
    Saluti.
  • Il Consulente  - Regolarizzazione case fantasma
    Salve sig. Giuseppe,
    mi fa piacere che un tecnico possa esprime un suo parere in merito alla normativa sulle case fantasma.
    A tutt'oggi però, non ci sono novità su proroghe e/o eventuali condoni.
    Quello che posso fare è soltanto augurare a tutti voi buon lavoro ed incrociare le dita per voi.
  • nicola

    riporto una parte del link: *******www.collegio-geometri.pv.it/index.php/segreteria/205-probabile- proroga-scadenza-fabbricati-rurali

    [b]il Governo ha “ACCOLTO” l’ordine del giorno, come suggerito dal Sen.Izzo, anche su sollecitazione dei vari ordini professionali e di tanti cittadini e si è impegnato ad assumere urgenti iniziative volte a prevedere la proroga del termine del 31.12.2010 al 31/12/2011 facendo slittare la validità della norma al 1 gennaio 2012. Il Sen.Izzo conclude che seguirà con attenzione la problematica della proroga e conta che essa possa essere inserita, entro l’anno in corso, in un prossimo provvedimento legislativo all’esame del Parlamento per venire incontro alle esigenze dei tecnici e dei cittadini.
  • Il Consulente  - Proroga normativa case fantasma
    Salve sig. Nicola,
    La ringrazio per la Sua partecipazione informativa al sito. Quanto prima andrò a leggere tutti gli interventi in merito, al fine di ampliare le informazioni di utilità generale richieste da molti interessati.
  • giuseppe
    Salve,
    sono a chiederle se va presentata la dichiarazione di aggiornamento catastale, ai sensi dell'art. 19, comma 8, del dl 78/2010, per un immobile non dichiarato in catasto, ma in corso di costruzione, e quindi non né abitabile né servibile all'uso cui è destinata (ai sensi dell'art. 28 del rdl 652/1939, conv. in legge 1249/1939).
    La ringrazio in anticipo per l'attenzione che vorrà prestami.

    Distinti saluti
  • giuseppe
    Salve,
    sono a chiederle se va presentata la dichiarazione di aggiornamento catastale, ai sensi dell'art. 19, comma 8, del dl 78/2010, per un immobile non dichiarato in catasto, ma in corso di costruzione, e quindi né abitabile né servibile all'uso cui è destinato (ai sensi dell'art. 28 del rdl 652/1939, conv. in legge 1249/1939).
    La ringrazio in anticipo per l'attenzione che vorrà prestarmi.

    Distinti saluti
  • Il Consulente  - Fabbricato in corso di costruzione
    Salve sig. Giuseppe,
    se il fabbricato è in corso di costruzione, starà subendo di volta in volta delle modifiche che sono previste dal progetto. Di conseguenza, non rientra nel contesto degli aggiornamenti del patrimonio catastale. A meno che la concessione rilasciata per la costruzione di tale fabbricato sia scaduta già da tempo
  • Giuseppe  - Fabbricato in corso di costruzione
    Salve di nuovo,
    mi riferisco alla mia del 13.12.2010 e alla Sua di risposta di pari data, per precisarle che si tratta di fabbricato abusivo in corso di costruzione, allo stato rustico da oltre venti anni, oggetto di richiesta di condono edilizio ai sensi della legge n. 47 del 1985; pertanto, esso è privo di titolo abilitativo.
    Sono quindi a chiederle se tale immobile va denunciato in catasto entro il 31 dicembre p.v., ai sensi dell'art. 19, comma 8, del dl 78/2010.
    La ringrazio di nuovo in anticipo per l'attenzione che vorrà prestarmi.

    Distinti saluti
  • Il Consulente  - Fabbricato abusivo
    Salve Sig. Giuseppe,
    se il fabbricato è stato oggetto di condono, questo dovrebbe essere stato accatastato in fase di condono come bene immobile in corso di costruzione. Tuttavia essendo la sua, una domanda tecnica che esula la consulenza fiscale, per avere una risposta certa dovrebbe porgere la sua domanda al tecnico che le ha curato gli incartamenti relativi al condono.
  • Geom. Domenico Cicione - Lamez
    Esistono ancora incongruenze dei d.b. delle Agenzie del Territorio derivanti sia da tipi di aggiornamento ancora non inseriti, volture non trattate, intestazioni errate, superfici fuori tolleranza,etc.
    Per quel che riguarda il mio territorio, presso l'A.d.T. di Catanzaro esiste una task force di tecnici sottoposti ad una estenuante maratona per la soluzione di problemi propedeutici al rilascio dell'edm; gli altri gruppi (pregeo e docfa) sono sotto torchio e, con grande spirito di abnegazione, stanno dilatando l'orario di lavoro fino all'inverosimile.
    Tutto ciò è lodevole, ma i problemi sono tanti, di non facile soluzione entro i termini del 31.12.2010, ragion per cui non si farà in tempo a completare la gran parte delle pratiche.
    Prima di fissare date capestro per i cittadini, sarebbe utile far completare tutto l'arretrato che esiste negli Uffici, far correggere tutti gli errori che si sono creati a seguito della meccanizzazione degli atti (esistono tuttora i Signori Omissis, ge...
  • Anonimo
    proroga fina al 28-02-2011. decreto milleproroghe di oggi 22-12-2010
  • Nicholas  - Fila Shoes For Men
    link:https://www.nikeoutletstores.us.org/
    link:https://www.timberlands-shoes.us.com/
    link:https://www.filashoessale.us/
    link:https://www.maxshoes.org.uk/
    link:https://www.asicsoutletonline.us.com/
    link:https://www.pandoracanadajewelrycharms.ca/
    link:https://www.nikestores.us.org/
    link:https://www.newtrainersuk.co.uk/
    link:https://www.shoesformenwomen.co.uk/
    link:https://www.shoesstore.org.uk/
    link:https://www.sneakersstore.us/
    link:https://www.pandoranecklaces.us/
    link:https://www.yeezy-trainers.org.uk/
    link:https://www.hermesbelts-outlet.us.com/
    link:https://www.nikefactorys.us/
    link:https://www.nike-airmax95.us/
    link:https://www.filasneakers.us/
    link:https://www.puma-outletstore.us.com/
    link:https://www.adidasshoescheap.us.org/
    link:https://www.fjallravenkankenbackpack.us/
    link:https://www.nikestorefactory.us.com/
    link:https://www.factorystoreonline.org/
    link:https://www.adidassuperstar-shoes.us.com/
    link:https://www.adidassneakers.us.com/
    link:https://www...
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.