top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Elaborazione paghe COLLEGATO LAVORO - LICENZIAMENTO E DECADENZA
COLLEGATO LAVORO - LICENZIAMENTO E DECADENZA PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Elaborazione paghe
Giovedì 25 Novembre 2010 18:25

Il Collegato Lavoro, entrato in vigore lo scorso 24 novembre 2010, all'art. 32 comma 1 ha stabilito il terrmine entro il quale il lavoratore deve  impugnare il licenziamento a pena di decandenza dello stesso.
Il lavoratore infatti dispone di 60 giorni dal ricevimento di tale comunicazione per impugnare l'atto.
L'aspetto trattato dal collegato è che tale l'impugnazione pur se richiesta nei termini previsti, potrà risultare inefficace se nei successivi  270 giorni:
- non verrà fatta richiesta di un tentativo di conciliazione o arbitrato con il datore di lavoro.
- se entro i 60 giorni successivi alla richiesta di arbitrato o conciliazione non conclusasi con un accordo tra le parti, non verrà preposto il ricorso;
- se entro 60 giorni dalla comunicazione del licenziamento, senza richiedere un tentativo di conciliazione o arbitrato, non sarà presentato ricorso.
Le nuove regole di decadenza suivi descritte non riguardano tutte le tipologie di licenziamento, ma soltanto alcune di queste, previste dall'art. 32 commi 2, 3 e 4 ovvero:
- trasferimento del lavoratore ex art. 2103 del C.C;
- recesso del committente in relazione ai contratti a progetto (co.co.co e co.co.pro);
- questioni relative alla qualificazione del rapporto di lavoro;
- contratti di lavoro a termine che termineranno entro il 24 novembre 2010 e per tutti quelli che saranno stipulati a partire da tale data;
- trasferimento d'azienda.    

 

 

 

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.