top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Gestione del personale LA SCELTA DEI DIPENDENTI PER LA MOBILITA' DA PARTE DELL'IMPRESA NON E' DISCRIMINATORIA
LA SCELTA DEI DIPENDENTI PER LA MOBILITA' DA PARTE DELL'IMPRESA NON E' DISCRIMINATORIA PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Gestione del personale
Mercoledì 27 Aprile 2011 09:33

Con sentenza n° 9348 emessa nella giornata di ieri 26 Aprile 2011, la Corte di Cassazione ha indicato come non discriminatorio il comportamento del datore di lavoro al momento della scelta dei propri lavoratori da avviare alla mobilità.
La Corte Suprema ha  quindi respinto il ricorso del preponente, che considerava illeggittima l'individuazione dei soggetti vicino al pensionamento eseguita dall'azienda per individuare i nominativi da inserire nella richiesta di mobilità.
La risposta della Cassazione è stata individuata considerando separatamente i due concetti di età anagrafica e di anzianità contributiva.
Secondo la Cassazione infatti, al fine della scelta dei lavoratori da mettere in mobilità, deve essere considerato il concetto di anzianità contributiva e non anagrafica. Per cui non è discriminatoria la scelta di mettere in mobilità quei dipendenti vicini al pensionamento a prescindere dall'età anagrafica. Tale concetto è stato sostenuto dalla Cassazione tenendo conto inoltre della possibilità per il lavoratore di raggiungere i requisiti per il pensionamento ad età anagrafiche diverse a seconda della storia personale lavorativa dello stesso.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.