top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Elaborazione paghe COLLABORAZIONI COORDINATE E CONTINUATIVE: L'INDENNITA' DI MALATTIA
COLLABORAZIONI COORDINATE E CONTINUATIVE: L'INDENNITA' DI MALATTIA PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Elaborazione paghe
Martedì 10 Maggio 2011 18:49

Con Circolare n° 69 dello scorso 20 aprile 2011, l'Inps ha definito le modalità di calcolo per l'indennità di malattia da retribuire nei contratti di collaborazione coordinata e continuativa.
Il calcolo infatti deve essere effettuato prendendo in considerazione:
- il monte rretributivo massimale annuo (per il 2011 ammonta ad € 93.622,00)
- il numero dei giorni dell'anno, ovvero 365 giorni
- le differenti percentuali da applicare che scaturiscono dal numero delle mensilità pagate contributivamente nei 12 mesi prima della malattia.
Per il 2011 quindi l'indennità retribuita per la malattia ammonata ad:
€ 10,26 se risultano versate da 3 a 4 mensilità contributive;
€ 15,39 se risultano versate da 5 ad 8 mensilità precedenti all'evento;
€ 20,52 se i versamenti contributivi che precedono la malattia vanno da 9 a 12 mensilità.

Commenti (2)
  • colombo. renato
    :cry: ciao io ho la badante in casa è in malattia e non vuole andare via xchè mi dice che non trova la camera x dormire.come posso fare.dovendo sostituirla,casa prevede la legge.vi ringrazio x ora renato colombo
  • Il Consulente  - Anzianità e convivenza
    Salve Colombo,
    se la colf è convivente e malata, deve garantirle il posto di lavoro 10 a 180 giorni di calendario a seconda del periodo d'assunzione (il massimo è previsto per assunzioni superiori a 2 anni) e quindi anche il pernottamento se previsto da contratto.
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.