top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Elaborazione paghe LA MATERNITA' E L'ASTENSIONE OBBLIGATORIA
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 dicembre 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 100,00

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



LA MATERNITA' E L'ASTENSIONE OBBLIGATORIA PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Elaborazione paghe
Venerdì 20 Maggio 2011 04:06

Si parla di astensione obbligatoria quando la futura mamma si astiene dal prestare la propria attività lavorativa per i due mesi precedenti al parto e per i tre mesi successivi. Naturamente tale normativa non riguarda le lavoratrici autonome che non hanno l'obblgo idi lasciare temporaneamente il lavoro.
In caso di maternità obbligatoria  detto anche congedo obbligatorio, alla lavoratrice spetta il 100% della retribuzione di cui l'80% della retribuzione media giornaliera della dipendente viene retribuita dall'INPS ovvero anticipata dal datore di lavoro e restituita allo stesso tramite la compilazione dei modelli UNIEMENS.
Ci sono dei casi in cui a causa del tipo di lavoro svolto, della sua rischiosità o delle condizioni di salute della futura mamma che possono mettere a rischio il proseguio  della gravidanza  si può verificare la maternità anticipata. In questo caso, secondo l'art. 17 del D. Lgs 151/2001 l'astensione anticipata, per essere confermata, avrà la necessità di essere approvata dall'ispettorato del lavoro. Senza tale autorizzazione non si potrà godere dello stato di maternitò anticipata ma di malattia vera e propria.
Dopo i tre mesi dalla data di nascita del bambino, sarà possibile, a discrezione della mamma prolungare la sua astensione dal lavoro facendo domanda della  maternità facoltativa retribuita esclusivamente con un salario pari al 30% del salrio normale per un massimo di 10 mesi. E' importnte sottolineare che durante la maternità, i contributi della lavoratrice risultano regolarmente versati ed utii ai fini del calcolo della pensione.














Commenti (7)
  • elisa
    Buongiorno,
    il datore di lavoro che anticipa per conto dell'INPS la maternità come recupera gli importi?
    Se ha un solo dipendente e i contributi versati sono inferiori di molto rispetto allo stipendio risulta un credito dell'INPS... come viene recuperato questo credito? si può recuperare con la dichiarazione dei redditi?
    I contributi durante la maternità facoltativa sono pagati dal datore di lavoro?
    grazie

    Elisa
  • Consulente  - Recupero Anticipo indennità Maternità per il dator
    Salve Elisa
    il datore di lavoro recupera l'indennità di maternità versata utilizzando l'importo pagato per pagare in compensazione gli altri tributi (sia inps che irpef ed altri).
    I contributi sulla maternità facoltativa, ovvero sulla retribuzione al 30% sono in parte a carico del datore di lavoro ed in parte a carico del lavoratore come una normale busta paga
  • Graziella  - Maternità
    Buongiorno! Cortesemente prego di aiutarmi di capire la situazione della donna in maternità.Lavoro come una badante- in regola,part time retribuzione in busta e intorno 900 € tutto compreso-ferie ,13esima, tfr.Fra poco andro in maternità anticipata-lavoro a rischio-volevo sapere,quanto mi viene retribuito mensilmente dall Inps(loro pagano maternita ,vero? 80%)saró retribuita per tutto periodo di maternità anticipata e maternità obligatoria? e poi le rate del ferie ,tfr e 13 esima mi maturano ? Se si , dovo vanno,sulla busta paga che mi prepara il datore o vengono pagate direttamente dal Inps insieme con retribuzione.E poi ,Inps da quali o quanti mesi precedenti della maternità ,calcolano la mia retribuzione.Vorrei sapere anche se miei contributi in mesi della maternità Anticipata e Obligatoria sarranno pagati o no .Sono confusa e preocupata.Spero che Lei abbia capito di che cosa chiedo :-) e cosa ho scritto.Grazie in anticipo cordiali saluti Graziella
  • Consulente  - Pagamento maternità
    La maternità viene pagata dall'INPS secondo dei calcoli che vengono fatti sulla retribuzione convenzionale.
    Il datore di lavoro paga interamente ferie, tredeicesima e TFR.
  • Luana  - maternità anticipata fatta
    Ho fatto la domanda x la maternità anticipata ma x sapere se è confermata devo aspettare qualcosa che arrivi a casa???nel frattempo sn gia in maternità o sn scoperta??grazie
  • Consulente  - E' meglio chiamare l'INPS
    Salve Luana, se non ha attivato il cassetto previdenziale, le conviene chiamare l'INPS e chiedere informazioni.
  • Antonio Di Sansebastiano  - Richiesta informazioni
    Mia moglie ha partorito prima della data presunta del parto 17 giorni prima poi ha usufruito dell estensione di sette mesi per allattamento a rischio vorrei sapere se oltre i 17 giorni non goduti avanza anche i tre mesi obbligatori dopo il parto
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.