top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Fiscale e Amministrativa Dichiarativi ed Adempimenti telematici DETRAZIONE AL 55% DEGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE
DETRAZIONE AL 55% DEGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE PDF Stampa E-mail
Area Fiscale e Amministrativa - Dichiarativi ed Adempimenti telematici
Lunedì 23 Maggio 2011 12:20

Negli ultimi anni, si è asistito al proliferare di normative a livello nazionale, regionale, ma anche comunale, volte a promuovere gli interventi di recupero energetico.
A tal proposito, una delle principali novità di questi ultimi anni è sicuramente stata l'introduzione della detrazione dall'irpef del  55%  di tutte quelle spese documentate inerenti gli interventi di riqualificazione energetica e/o termica.
La Finanziaria 2007 L.296/2006 sotto questo punto di vista ha introdotto importanti novità, prorogate anche per il periodo d'imposta 2010,  che ancora una volta hanno permesso, per chi ne ha usufruito, di ridurre gli sprechi di energia.
Tra le agevolazioni previste non vanno in realtà solo considerate quelle legate alla riqualificazione energetica di edifici già esistenti, ma anche quelle legate alla costruzone di nuovi edifici.
E' bene sottolineare che l'applicazione della detrazione del 55% delle spese documentate raggiungono soglie di importi massimi che variano a seconda della tipologia di intervento, ovvero:
- riqualificazione energetica raggiungimento della soglia massima di € 100.000,00; 
- interventi relativi al risparmio termico legati alla sostituzione di pavimenti, coperture ed infissi fino al raggiungimento del tetto di spese documentate pari ad € 60.000,00;
- installazione dei pannelli solari per usi domestici e/o industriali e/o sportivi;
- alla sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti a condensazione per un importo massimo di spesa pari ad € 30.000,00.
Naturalmente per poter beneficiare della detrazione, non è sufficiente avere a disposizione le sole spese documentate, ma bisognerà:
- conservare la copia dell'asseverazione relativa all'indice della prestazione energetica dell'impianto rilasciato da un tecnico abilitato oppure a partire dal 2009 la dichiarazione del direttore dei lavori (in caso di più opere realizzate) attestante la rispondenza di quanto installato con quanto previsto dalla normativa;
- la copia della ricevuta rilasciata dall'Enea allegata alla scheda tecnica ed informatica delle parti sostituite e degli interventi realizzati;
- la copia delle spese sostenute nonchè copia del bonifco bancario  indicanti i dati del beneficiario che ha eseguito i lavori;
- eventuale comunicazione per l'Agenzia delle Entrate in caso di prosecuzione dei lavori oltre il periodo d'imposta considerato.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.