top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Fiscale e Amministrativa Gestione dell'impianto contabile aziendale LA MANOVRA CORRETTIVA E LA DEDUZIONE DELLE PERDITE D'ESERCIZIO
LA MANOVRA CORRETTIVA E LA DEDUZIONE DELLE PERDITE D'ESERCIZIO PDF Stampa E-mail
Area Fiscale e Amministrativa - Gestione dell'impianto contabile aziendale
Lunedì 01 Agosto 2011 07:07

La manovra correttiva ovvero la Legge n° 111/2011 (dallo scorso 17 luglio 2011) ex decreto sviluppo  n° 98/2011 si è occupata di riformulare l'art. 84 comma 1 del TUIR (Testo Unico delle Imposte sul Reddito) relative alla deduzione delle perdite d'esercizio pregresse.
Secondo la rivisitazione di tale comma le perdite d'esercizio dei soggetti IRES conseguite dall'anno d'imposta 2011 potranno essere portate in deduzione del reddito imponibile e nei periodi d'imposta successivi per un importo massimo pari all'80% dei redditi d'imposta imponibili. Bisogna quindi prestare molta attenzione al modo in cui si eseguirà la compensazione della perdita d'esercizio poichè il calcolo dell'80% dell'importo deducibile, non dovrà avvenire sull'importo della perdita, bensì sull'importo del reddito da assoggettare ad imposta. 
Il restante 20% non andrà perso, ma potrà essere dedotto, senza limiti temporali nei successivi periodi d'imposta sempre nel rispetto della suddetta regola.
A tal proposito quindi bisognerà porre attenzione anche i diversi periodi d'imposta durante i quali si sono realizzate le perdite poichè il nuovo regime si applicherà sulle perdite d'esercizio a partire da quelle realizzate nell'anno d'imposta 2011.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.