top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


PEC OBBLIGATORIA PER DAL 29 NOVEMBRE 2011 PDF Stampa E-mail
Area Fiscale e Amministrativa - Dichiarativi ed Adempimenti telematici
Giovedì 13 Ottobre 2011 09:23

Per regolarizzare la propria posizione relativamente alla Posta Elettronica Certificata, tutte le società costituite prima del 2008, come da D.L. 185/2008 convertito in legge 2/2009, dovranno comunicare il proprio indirizzo PEC alla Camera di Commercio di appartenenza (Registro Imprese) entro il prossimo 29 novembre 2011.
Il termine del 29 novembre 2011 non riguarda invece le imprese che si sono costituite a partire dal 2009 per le quali vi era e vi è l'obbligo di aprire e comunicare contestualmente alla registrazione della società nel Registro Imprese il proprio indirizzo di posta elettronica certificata.
Si ricorda che la comunicazione della PEC al registro imprese è totalmente gratuita.
La dotazione di un indirizzo PEC riguarda le società e non le ditte individuali sebbene anche queste presenti nel Registro Imprese. Tra le società invece la Camera di Commercio sembra essere orientata a richiedere la PEC anche per le cosiddette società semplici e non soltanto per le società di persone e di capitali.
Se ne possono trovare esempi nei vari siti online delle Camere di Commercio che hanno predisposto una tabella con tutte le tipologie societarie obbligate a tale comunicazione. Sono invece esclusi dalla comunicazione obbligatoria della PEC i consorzi.
La mancata comunicazione della PEC comporterà l'applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria ai sensi dell'art. 2630 del C.C. con importo compreso tra gli € 206,00 e gli € 2.065,00. 
Per ulteriori approfondimenti si consiglia di verificare la normativa interna applicata da ogni camera di commercio.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.