top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Fiscale e Amministrativa Gestione dell'impianto contabile aziendale DUBBI SULLA DETRAIBILITA' DELL'IVA E DEDUCIBILITA' DEL COSTO DEL CARBURANTE IN ASSENZA DELLA COMPILAZIONE DELLA RELATIVA SCHEDA
DUBBI SULLA DETRAIBILITA' DELL'IVA E DEDUCIBILITA' DEL COSTO DEL CARBURANTE IN ASSENZA DELLA COMPILAZIONE DELLA RELATIVA SCHEDA PDF Stampa E-mail
Area Fiscale e Amministrativa - Gestione dell'impianto contabile aziendale
Mercoledì 09 Novembre 2011 05:37

Con il Decreto sviluppo, ovvero il D.L. 70/2010 all'art.7 c.2 lett. p) è stata introdotta la possibilità di non compilare obbligatoriamente la scheda carburante in caso di acquisto carburante esclusivamente con carta di credito, bancomat o carte prepagate emesse da istituti di credito, uffici postali o intermediari abilitati.
Tuttavia il decreto non si è soffermato sulla procedura contabile da seguire per mantenere inalterata la deducibilità del costo e la detraibilità dell'IVA.
La scheda carburante, introdotta nel 1977, aveva ed ha proprio il "compito" di giusticare il costo dedotto e l'iva detratta dal contribuente a fronte della spesa sostenuta. La scheda carburante infatti, riportando i dati identificativi del contribuente, dell'autoveicolo e gli importi dei vari rifornimenti di carburante, se registrata nel registro acquisti IVA come documento riepilogativo sostituisce la fattura ed ammette la sua considerazione sia ai fini della spesa che dell'IVA. 
Ora se il pagamento del carburante con la carta di credito ammette la tracciabilità del costo, dal punto di vista contabile, come deve avvenire la registrazione della spesa ai fini della detraibilità dell'IVA visto che ai sensi del disposto dell'art. 19 del D.P.R. d633/72 è necessaria la registrazione di un documento nei registri IVA?  
Una recente interrogazione parlamentare ha sollevato questo tipo di problematica, ma a tutt'oggi ancora si attende risposta da parte dell'Agenzia delle Entrate. Nel dubbio il consiglio è quello di continuare ad utilizzare le schede carburanti ed annotare i relativi costi per i rifornimenti di carburante ache se pagate con strumenti di pagamento elettronici.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.