top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Contenzioso-Tributario Problematiche specifiche del contendere DECRETO SALVA ITALIA: LA "TASSA DI LUSSO" SUGLI AEREOMOBILI
IN ARRIVO IL VIDEO CORSO
Buongiorno a tutti, sono Simona Antonacci  e sono qui a scrivervi poichè sto strutturando un video corso che si occupa di individuare delle strategie da

seguire nella gestione della vostra attività. Mi piacerebbe conoscere quali secondo voi  potrebbero essere gli argomenti da trattare per rispondere ai

vostri dubbi e domande. Gli interessati possono mandare una mail a corso@gruppoantonacci.it

Sono e sarò grata per il vostro apporto.

Ringrazio per la vostra partecipazione

DECRETO SALVA ITALIA: LA "TASSA DI LUSSO" SUGLI AEREOMOBILI PDF Stampa E-mail
Area Contenzioso-Tributario - Problematiche specifiche del contendere
Giovedì 22 Dicembre 2011 06:48

Con il decreto Salva Italia, ovvero il D.L. 201/2011 tra le "tasse di lusso" è stata istituita anche quella relativa agli areomobili privati con immatricolazione presente nel registro aeronautico nazionale.
Dovranno pagare l'imposta anche gli areomobili non immatricolati nel registro areonautico nazionale se la sosta nel territorio nazionale si protrarrà oltre le 48 ore. Sono invece  esclusi dalla tassa gli areomobili dello Stato ed equiparati, e  dei soggetti licenziatari di servizi di linea e non di linea e del lavoro aereo.
In questo caso l'imposta annuale da pagare risulta essere diversa sia in base al peso del velivolo che in base alla tipologia.
- fino ad un peso massimo di 1.000 Kg l'imposta è pari ad € 1,50 al Kg;
- fino ad un peso massimo di 2.000 Kg. l'imposta è pari ad € 2,45;
- fino ad un peso massimo di 4.000 Kg. l'imposta è pari ad € 4,25;
- fino ad un peso massimo di 6.000 Kg. l'imposta è pari ad € 5,75;
- fino ad un peso massimo di 8.000 Kg. l'imposta è pari ad € 6,65;
- fino ad un peso massimo di 10.000 Kg. l'imposta è pari ad € 7,10;
- oltre il peso massimo di 10.000 Kg l'imposta è pari ad € 7,55 al Kg;
Per gli elicotteri gli importi espressi in euro indicati nel riepilogo precedente dovranno essere raddoppiati.
Per gli alianti, gli aerostati e motoalianti l'imposta è fissata in € 450,00.


Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.