top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Adempimenti telematici DECRETO MILLEPROROGHE: DIFFERITA LA DECORRENZA DELLA PRESENTAZIONE DEL MODELLO 770 MENSILE AL 2014
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 dicembre 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 100,00

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



DECRETO MILLEPROROGHE: DIFFERITA LA DECORRENZA DELLA PRESENTAZIONE DEL MODELLO 770 MENSILE AL 2014 PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Adempimenti telematici
Giovedì 05 Gennaio 2012 13:24

Lo scorso 29 dicembre 2011 è entrato in vigore il decreto milleproroghe D.L. 216/2011. Tra i tanti differimenti risulta di notevole importanza il differimento della decorrenza del 770 mensile la cui presentazione doveva partire dal 1° gennaio 2012.
L'obbligo di presentazione mensile del modello 770 all'Agenzia delle Entrate  è stato spostato al 1° Gennaio 2014, o meglio la prima presentazione del 770 mensile da parte del sostituto d'imposta tramite invio telematico, dovrà avvenire entro il 28 febbraio 2014 riferito alle retribuzione erogate nel mese di Gennaio 2014.
Considerato il differimento di circa 2 anni, l'Agenzia delle Entrate in concerto con l'Inps ha comunicato l'avvio di una fase di sperimentazione delle nuove procedure a partire dal 2013.

Commenti (4)
  • Sandro Zoboli  - adempimenti telematici
    :D mi pare un errore di trascrizione " .... dovrà avvenire entro il 28 gennaio (?) 2014 [forse è ragionevole il 28 febbraio 2014]. Grazie dell'attenzione e cordialità. Sandro Zoboli
  • Consulente  - 770 mensile da febbriao 2014
    Grazie dell'osservazione :D
  • Spenk
    Salve, ho un debito di € 45.000 a causa di contributi non pagati per impossibilità economica, nell'anno 2008 ho chiesto un rateizzo all' Equitalia, di tale importo e mi è stato concesso ma tutto ciò non mi a facilitato a pagare le rate in quanto sono molto alte. Volevo sapere,è possibile chiedere un ulteriore rateizzo di queste rate? Grazie
  • Consulente  - Ulteriore rateizzazione Equitalia
    Salve Spenk
    in genere non si può chiedere un'altra rateizzazione del debito.
    Può verificare se può dilatare il debito su più rate, ma questo lo sa solo Equitalia.
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.