top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Elaborazione paghe CONTRIBUTI COLF/BADANTI IN VIGORE DAL 1° GENNAIO 2012
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 dicembre 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 100,00

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



CONTRIBUTI COLF/BADANTI IN VIGORE DAL 1° GENNAIO 2012 PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Elaborazione paghe
Martedì 14 Febbraio 2012 16:21

Con circolare n° 17 pubblicata sul sito dell'INPS lo scorso  3 febbraio 2012, ma reperibile anche nella sezione modulistica di queto sito, l'INPS ha comunicato "gli importi dei contributi dovuti per  lavoratori domestici".
La riderterminazione dei contributi, secondo l'INPS non deve essere considerato tanto un aumento dei contributi, quanto un adeguamento del valore dei contributi a seguito della variazione percentuale dell'indice dei prezzi al consumo nel 2010 cheha subito una variazione di +2.7%.
L'impiego delle nuove fasce contributive e delle nuove aliquote avranno effetto a partire dal 2012, di conseguenza verranno utilizzati in via ordinaria per la prima volta nel calcolo dei contributi del I trimestre 2012 che dovrà essere pagato entro il prossimo 10 aprile 2012. Si sottolinea in via ordinaria poichè le nuove aliquote andranno utilizzate anche in caso di licenziamenti avvenuti nel corso del I trimestre 2012 ma con le nuove aliquote solo a partire dal 13 febbraio 2012. Per i licenziamenti avvenuti in data precedente dovranno essere applicate le aliquote in vigore nel 2011 considerata l'impossibilità di conoscere le variazioni del 2012.
Come ogni anno, per facilitare l'utente si riportano le scadenze dei 4 versamenti annuali:

Primo trimestre 2012      Gennaio Febbraio Marzo      Versamento  entro il 10 Aprile 2012;
Secondo trimestre 2012 Aprile Maggio Giugno          Versamento  entro il 10 luglio 2012;
Terzo trimestre 2012     Luglio Agosto Settembre    Versamento entro il 10 Ottobre 2012;
Quarto trimestre 20120 Ottbre Novembre Dicembre Versamento entro il 10 Gennaio 2013.

Si riportano infine la nuova tabella da applica a partire dal 1° Gennaio 2012

Contributi comprensivi di quota CUAF

Retribuzione Oraria Effettiva

Retribuzione Oraria Convenzionale

Quota datore di lavoro

Quota lavoratore

Totale Contributi

fino a € 7,54

€ 6,68

€ 1,06

€ 0,34

€ 1,40

oltre €. 7,54 fino a €. 9,19

€ 7,54

€ 1,20

€ 0,38

€ 1,58

oltre €. 9,19

€. 9,19

€ 1,47

€ 0,46

€ 1,93

orario di lavoro superiore a 24 ore settimanali

€ 4,85

€ 0,78

€ 0,24

€ 1,02

Contributi comprensivi senza quota CUAF

Retribuzione Oraria Effettiva

Retribuzione Oraria Convenzionale

Quota datore di lavoro

Quota lavoratore

Totale Contributi

fino a € 7,54

€ 6,68

€ 1,07

€ 0,34

€ 1,41

oltre €. 7,54 fino a €. 9,19

€ 7,54

€ 1,21

€ 0,38

€ 1,59

oltre €. 9,19

€. 9,19

€ 1,48

€ 0,46

€ 1,94

orario di lavoro superiore a 24 ore settimanali

€ 4,85

€ 0,78

€ 0,24

€ 1,02

 


Si ricorda che i contributi senza quota CUAF (Cassa Unica Assegni Familiari) non sono dovuti  o nel caso di rapporti fra coniufi dove il datore di lavoro coniuge è titolare di indennità di accompagnamento e nel caso tra parenti o affini entro il terzo grado conviventi ai sensi dell’art. 1, DPR n. 1403/1971

Commenti (294)
  • girolamo  - busta paga
    Salve, vorrei mettere una badante per mia madre, riconosciuta invalida al 100% con accompagno poichè affetta da senilità cronica precoce,
    parla sempre, ma va in bagno da sola e cammina , la vorrei regolarizzare per 8 ore giornaliere dalle 10:00 alle 18:00 con vitto del pranzo,
    quanto mi viene a costare 6 giorni lavorativi 48 ore settimanali? Vi ringrazio poichè non ho capito nulla della categoria in cui bisogna
    regolarizzare una persona alle prime armi senza esperienza e quanto mi costa al lordo tutto compreso, vi ringrazio anticipatamente in una
    sollecita risposta.

  • panic  - vitto e alloggio
    Buongiorno
    ho bisogno di un chiarimento sull'indennità di vitto e alloggio.
    Se una badante o una colf mangia e dorme presso l'assistito o la famiglia (se colf)l'indennità di 5.03 euro è da moltiplicare per i giorni del mese(31 per esempio)? ed il risultato è da sottrare alla retribuzione base o da aggiungere?
    grazie
  • Consulente  - Indennità vitto ed alloggio
    Salve Panic,
    l'ndennità di vitto ed alloggio deve essere considerata solo nel momento in cui non viene utilizzata dalla collaboratrice quindi nel periodo di ferie.
    Poi la quota deve essere sommata nel calcolo della tredicesima e del TFR.
    Non deve essere erogata mensilmente.
  • panic  - indennità di vitto e alloggio
    grazie..
    vuol dire che ho sempre dato soldi in più!!
    Io ogni mese alla retribuzione mensile che spetta alla badante (che dorme e mangia in casa dell'assistito) sommo l'indennità (5.02 x i 30 gg 0 31)+ la quota di 13 e la quota di tfr.
    se il contratto fosse più chiaro avrei evitato di dare soldi in più.
  • panic  - deducibilità cassa colf
    buongiorno
    vorrei sapere se i contributi che verso alla CASSA COLF pari allo €0.02 per ora e che verso assieme ai contributi inps posso dedurli in sede di dichiarazione dei redditi
    GRAZIE
  • Consulente  - Deducibilità Contributi Cassa Colf
    SAlve Panic,
    i contributi Cassa Colf sono deducibili sempre per la quota pagata dal datore di lavoro
  • Chantal  - Malattia colf
    Buongiorno,
    se la colf è in malattia devo continuare a pagare retribuzione e contributi?
    Grazie mille
  • Consulente  - Pagamento colf durante la malattia
    Salve Chantal
    la colf va retribuita anche durante la malattia.
    Può trovare sul sito un articolo che parla della retribuzione della malattia della colf.
  • Salvatore  - Contr. di assistenza contrattuale
    Ciao,

    oggi mi sono imbattuto nel seguente sito

    *******www.********.it/minimi_retributivi%20e%20inps.htm

    dove leggo che e' previsto un "contributo di ass. contrattuale" di 0,03 (di cui 0,01 a carico del lav.)

    Qualcuno ne sa qualcosa? E' da prevederlo, o no in busta paga?

    Buona giornata
  • Consulente  - Contributo Cassa Colf
    Salve Salvatore
    il contributo pari allo 0.03 è il contributo Cassa Colf obbligatorio da lluglio 2010.
    Trova un approfondimento negli articoli del sito dedicati alle colf.
  • raffaella  - disallineamento dati inps/contratto colf
    Buonasera, avrei bisogno di un vostro parere.
    Ho assunto una colf per 25 ore settimanali indicando nella dichiarazione INPS iniziale la paga oraria già al lordo della quota di tredicesima.
    Ho rilevato soltanto al momento del pagamento dei bollettini del I trimestre 2012 il disallineamento: all'inps risulta quindi una paga oraria di circa 6 euro mentre in realtà è di circa 5,6. Il contratto con la colf riporta il dato presente in busta paga, ovvero 5,6euro
    Risultato: ho pagato una busta paga più bassa di quanto in realtà non avrei dichiarato all'inps.
    L'aliquota contributiva sarebbe comunque la stessa, posso in qualche modo rettificare il passato per l'inps oppure devo pagare la differenza in busta paga alla colf? grazie per la risposta
  • Consulente  - Bollettini INPS - paga effettiva
    Salve Raffaella,
    sul bollettino INPS viene indicata la paga effettiva, ovvero la paga oraria +1/12 della paga oraria che rappresenterebbe 1/12.
    Se lei paga la colf € 5.6 l'ora senza retribuire la tredicesima allora il calcolo è corretto. In caso contrario dovrebbe fare una variazione della retribuzione. Ma prima di farla verifichi che la paga contrattata rientri nella paga minima prevista
  • raffaella  - bollettini inps paga effettiva
    grazie per la risposta. la paga di 5,6 già include la quota di tredicesima quindi è quello il valore che dovrei ritrovare riportato anche sul bollettino INPS. Quando dice di dover fare una variazione della retribuzione, intende dire che devo comunicare all'inps che la retribuzione non è 6 ma 5,6€, vero? ma cosa accade per i mesi trascorsi in cui ho pagato cio' che ho indicato sul contratto privato con la colf mentre all'inps risulta un altro valore? devo pagare una sanzione? grazie ancora per l'aiuto, raffaella
  • Consulente  - sanzioni INPS
    Salve Raffaella,
    avendo stipulato un contratto di 25 ore i contributi sono stati pagati sempre correttamente perchè l'importo versato oda 25 ore in su è sempre lo stesso.
    L'unica cosa da fare è magari inviare una lettera all'INPS nella quale si indica che erroneamente nella comunicazione d'assunzione è stata comunicata la retribuzione effettiva piuttosto che quella normale. Allega anche copia del contratto. Tutto cioo per tutelarsi da eventuali vertenze delle collaboratrice domestica.
  • Salve Gloria  - FERIE

    Buonasera,avrei bisogno di un vostro parere La ferie vengono pagata in il momento che la persona prende la feria.........o e pagata quando torne...?mi lo dici x favore grazie mille. :)
  • Consulente  - Pagamento ferie
    Salve Gloria,
    dipende dalla tipologia delle ferie e dagli accordi tra datore di lavoro e lavoratore. Generalmente quando si va nel proprio paese si anticipano le ferie oppure si rinuncia ad uno stipendio prima per poi prenderne due insieme.
  • Anonimo  - FARE NOTTE.
    SALVE..........Grazie mille x la reposta.Bisogno sappere si la badante obligatta a fare la notte in ospedale alla anziana che guarda o e pagata aparte...grazie mille. :D
  • Consulente  - Pagamento notturno della badante
    Salve Anonimo,
    dipende dal tipo di contratto che le hanno fatto.
    Se il contratto stipulato prevede anche l'assistenza notturna la notte non deve essere pagata ma deve essere pagato il viaggio per raggiungere l'ospedale.
    Oppure si fa un'inversione di orari, si lavora la notte al posto del giorno.
    Infine se si fa notte e giorno ed è stato pagato solo il contratto che riguarda solo il giorno allora la notte va pagata a parte.
  • Bruno  - Deducibilità contributi INPS
    A seguito di un contenzioso con la badante del genitore, nel frattempo deceduto, gli eredi (moglie erede al 33,3%, tre figli eredi al 22,2% ciascuno) sono stati condannati a versare all'INPS l'importo di € 2.350 per contributi omessi relativi agli anni 2006 - 2007 - 2008 (oltre a € 1.611 per sanzioni e interessi di mora).
    Le somme dovute sono state versate nel corso dell'anno 2011.
    Desidererei sapere:
    > l'importo relativo ai contributi cioè € 2.350 possono essere dedotti nel 730/2012?
    > in caso affermativo, quale è l'importo deducibile di ciascun erede [preciso che la somma è stata versata solo dai tre figli]?
    > a quale rigo deve essere riportata la somma?
    Ringrazio per un cortese sollecito riscontro.
  • Consulente  - Detrazione contributi INPS badanti
    Salve Bruno
    i contributi INPS badanti sono deducibili per un massimo massimo di € 1.500,00 ripartito tra gli eredi. Da compilare è il Quadro E sezione I
  • Bruno
    L'impiegata dell'Agenzia del le entrate mi ha detto di portare l' importo al rigo E23. E' corretto?
  • Consulente  - Contributi nel Quadro E
    Mai smentire l'Agenzia delle Entrate :lol:
  • cirstea steluta elena
    volio sapere se sono asigurataa 6ore al giorno come badante a cau giovana :?: javascript:JOSC_emoticon(":?:")
  • Consulente  - Domanda da fare all'INPS
    SAlve Cirstea,
    questa domanda la deve fare all'INPS fornendo il suo codice fiscale.
  • lara
    buongiorno,sono collaboratrice domestica e il mio datore di lavoro a fato un intervento e adesso e ricoverato in ospedale,e la sua figlia mia meso in ferie anticipate,io volevo prendere le ferie in augusto come abiamo deciso insieme lano scorsso,e normale che lei mi meta in ferie adesso?se no ne normale che posso fare,io per forza devo andare in mio paese di augusto.grazie
  • antonella coniglio  - mutamento delle condizioni di contratto
    dovrei aumentare i giorni e le ore in cui la mia colf presta attività lavorativa presso di me,cosa devo fare? devo passare da due giorni quattro ore settimanali a tre giorni cinque ore settimanali quindi da 8 ore a 15

    grazie antonella
  • Consulente  - Variazione rapporto di lavoro colf
    Salve Antonella,
    deve effettuare la variazione del rapporto di lavoro o tramite il call center o tramite il pin (se lo ha) sul sito del'INPS.
  • Anonimo
    salve sono la mamma di una ragazza disabile 100/100 posso fare un contratto di badante per me stessa versando i contributi visto che essendomi separata dal marito non svolgo piu l'attivita di collaboratrice nell'impresa idraulica dal dicembre 2010 cosi andrei avanti con i contributi accumulati fino adsso grazie
  • Consulente  - Contratto badante per familiare
    Salve Anonimo,
    la forma di contratto di lavoro dove il lavoratore è un familiare, viene contemplato dall'INPS, ma sua figlia percepisce una pensione per poterla pagare? Prchè se non ha reddito nn può pagarla.
    In ogni caso chiami il numero verde dell'INPS 803164 le sapranno dare tutte le informazioni che desidera.
  • Anonimo  - Lucio - contratto assistenza continua
    buongiorno alla mia ragazza hanno proposto un contratto come badante con assistenza continua, notte e giorno, cioè per 24 ore al giorno, non so per quanti giorni alla settimana, penso però 7. Vorrei sapere se è regolare una cosa cos'
  • Consulente  - Contratto di lavoro di convivenza
    Salve Lucio,
    se alla sua ragazza è stato offerto un contratto di lavoro di convivenza di 54 ore con presenza nottura, la cosa è regolare. In ogni caso le spettano un pomeriggio a settimana libero e la domenica libera. La notte poi è solo di presenza. Se si tratta di assistenza si rientra in un altro caso. Puoi andarti a vedere i minimi retributivi del 2012.
  • lucia
    Buongiorno, vorrei sapere quanto mi verebbe a costare in contributi inps una badante per mia mamma lavorando per tutto il giorno e dando vitto e aloggio
  • Consulente  - Conteggi personalizzati
    Salve Lucia,
    non facciamo conteggi personalizzati.
    Può trovare delle tabelle di riferimento sui costi nel sito.
  • ambrogio  - info contibuti inps
    buongiorno.avendo assunto una badante a 25 ore a settimana,busta paga compresa ti tutto.si possono integrare i contributi inps in busta paga al dipendente,in modo da avere un unico pagamento?o devono essere per forza pagati trimestralmente?
  • Consulente  - Contributi INPS
    Salve Ambrogio,
    lei può dare anche più soldi alla collaboratrice, ma poichè io contributi vengono pagati a suo nome, sarà certo che questi saranno sempre versati dalla collaboratrice?
  • grazia  - informazione
    buonasera avrei bisogno di una informazione, vorrei regolarizzare una badante che attualmente non lavora più presso la mamma, ma onde evitare pagamenti errati o cose non giuste ne verso la signora, ne verso la mamma cosa devo fare come mi devo comportare, La signora faceva un massimo di 10 ore settimanali, la ringrazio,
  • Consulente  - Regolarizzazione della colf
    Salve Grazia,
    dipende da qunato tempo ha lavorato in nero.
    Se per tanto tempo le conviene fare la sanatoria di settembre. Se per poco tempo la assume ora per il triplo delle ore in modo da regolarizzare le ore non regolarizzate in passato.
  • Anna
    Ciao ho fato sanatoria ho pagato di maggio de 2012 a ha gennaio de2013 ci tributo Inps pero adesso aspetto mi chiamare a ministero interno e sono incita ho diritto maternita

  • Consulente  - Regolarizzazione 2012
    Salve Anna,
    questo potrà saperlo soltanto al momento della regolarizzazione effettiva.
  • pietro  - costi per contratto mensile full time
    salve dovrei assumere una badante per un periodo di circa un mese con 36 ore settimanali per mia madre e volevo capire come agire e sopratutto che costi devo sostenere
  • Consulente  - Contributi INPS
    Salve Pietro,
    oltre alla mensilità che dovrà corrispondere che ottiene moltiplicando la paga oraria per il numero delle ore settimanali e poi per 4,33, deve considerare la tredicesima mensilità (uno stipendio all'anno da corrispondere a dicembre)
    Le ferie (che sostituiscono in genere il mese di agosto) il TFR che corrisponde quasi ad una retribuzione all'anno e si paga a fine rapporto di lavoro.
    A tale cifra deve aggiungere i contributi INPS e Cassa COLF che ammontano a circa 0,75 centesimi di euro a suo carico per ciascun ora. la differenza va a carico colf
  • Vittoia  - Consulenza
    Salve Vittoria.
    mi hanno offerto un posto da badante. x favore potrei sapere cone comportare: assiste 2 persone inferme. e una autosufficente. 24 su 24. la paga ecc... Grazie
  • Consulente  - Paga e livello
    Salve Vittoria,
    dovrebbe prendere in considerazione almeno il livello CSN.Consulti l'articolo Minimi retributivi colf 2012.
  • Silvia  - BUSTA PAGA COMPLESSIVA
    Salve,
    io vorrei regolarizzare una colf-babysitter con un compenso di 600 euro al mese, comprensivo di tutto, esclusi ovviamente i versamenti trimestrali all'INPS. Che tipo di busta paga devo fare? Lo devo indicare nel contratto di assunzione? Grazie per l'attenzione.
  • Consulente  - Prospetto paga da compilare
    Salve Silvia,
    il prospetto paga da compilare deve essere un prospetto che indichi le ore svolte, la paga oraria, il rateo ferie, il rateo TFR, il rateo tredicesima.
    Le anticipo tuttavia che, per legge queste voci non dovrebbero essere comprese nella paga mensile poichè andrebbero corrisposte solo nel periodo di spettanza.
  • elena  - colf
    devo firmare un contratto da 20 ore settimanali da 600.00 euro al mese come colf classe A credo quanto devo pagare io come contributi?e se ho diritto ad un mese di ferie e della tredicesima grazie
    elena
  • Consulente  - Contratto colf classe A
    Salve Elena,
    ha diritto sia alle ferie, che alla tredicesima, nonchè al TFR a fine rapporto.
    Per il pagamento dei contributi deve verificare la paga oraria e da lì individuare la fascia dei contributi.
    Veda la tabella indicata nell'articolo contributi INPS 2012.
  • nadia
    salve vorrei saèpere cuanto vanno pagati 25 ore di lavoro in una settimana come golf ,senza vito e logio e cibo?
  • Consulente  - Contributi INPS per lavoro oltre 24 ore settimanal
    A partire dal 2012 i contributi per le colf sono pari ad € 1.02 di cui 0.24 a carico delle colf o badanti. Il resto a carico del datore di lavoro.
  • igenia
    salve,
    vorrei sapere se nella busta paga della colf posso pagare mensilmente tfr e tredicesima .
    grazie per l'attenzione
  • Consulente  - Tredicesima TFR e ferie da retribuirsi nei periodi
    Salve Igenia,
    in realtà tali competenze andrebbero retribuite nei periodi di spettanza e non mensilmente.
    Questo è quello che prevede il contratto.
  • Piero  - Contributi Inps per badanti
    Un chiarimento,
    navigando nei vari siti del settore, i contributi per badanti oltre le 30 ore settimanali sono riportati a 0,24 per il collaboratore e 0,78 per il datore, mentre nei conteggi dei vari patronati risultano rispettivamente di 0,25 e 0,77.
    Qual'è il valore corretto?
  • aurora
    buona sera,io faccio la badante per una signora ,mi ha fatto un contratto di 32 ore settimanale part time, non convivente pero io sto 24 su 24 con lei ,un pomeriggio in settimana e domenica pomerggio libero, e giusto?poi su la busta paga scrive una paga oraria di 5,99euro quindi 800euro mensile invece sul foglio dei contributi paga oraria e di 6,49 ,e giusto anche questo? k devo fare?grazie
  • Consulente  - Paga oraria e paga effettiva
    Salve Aurora
    la differenza su qyuanto scritto sul bollettino e quanto riceve è perchè sul bollettino va indicata la paga effettiva che è data dalla somma di 5,99 + 5,99/12.
    Il fatto che le abbia fatto un contratto di 32 ore invece di 54 ore è invece sbagliato.
    Inoltre dovrebbe avere libero una mezza giornata durante la settimana e la domenica per tutta la giornata intera.
  • angelica
    ciao,io lavoro x una signora con aldzaimer,24 sul 24,da 2 settimane,la figlia ha detto che mi fa un contrato da 31 ore alla settimana,mi pagano 750euro all mese,ho libero solo la domenica 12 ore,la signora nn dorme di notte si alza 3-4 volte alla notte,io lo devo seguire sempre,posso chiedere una notte di riposo? quante ore alla settimana devo acere libero?grazie
  • Consulente  - Orario di riposo settimanale
    Salve Angelica,
    come riposo su un contratto di 54 ore settimanali, le spetta mezza giornata durante la settimana, una giornata di libertà la domenica.
  • tonia  - retribuzione oraria mav
    salve, dai bollettini ricevuti dall'inps per la regolarizzazione della badante, ho riscontrato che nella causale del versamento c'è una retribuzione oraria effettiva di 10.58 rispetto a quella contrattuale di 5.75 maggiorata già del ratio di tredicesima, per il livello cs.
    Come potrei correggere il dato, visto che i bollettini mi sono arrivati già prestampati?

    Ringrazio in anticipo
  • Salvatore  - retiribuzione oraria mav
    A me e' capitato di doverlo riemettere (per includere il constributo della cassa colf, ho preferito pagare, non si sa mai). E' stato sufficiente usare la tessera sanitaria della Lombardia (va bene anche per contratti fuori regione) o qualsiasi altra firma digitale qualificata, (es poste, camera di commercio) ed accedere a www.inps.it. Attenda comunque la risposta del consulente, sempre molto precisa e autorevole.
  • Consulente  - Retribuzione Effettiva e Retribuzione Oraria
    Salve Tonia,
    se parla di bollettini legati alla regolarizzazione, consideri che la paga oraria dichiata è di 9,57 e non 5,75.
    Probabilmente chi ha compilato la pratica di regolarizzazione avrà sbagliato ad indicare la paga oraria. Le conviene recarsi all'INPS.
    Se ritiene che l'errore sia solo tecnico può accedere al sito dell'inps digitando "pagamento contributi colf" poi con il numero rapporto di lavoro e codice fiscale avrà modo di cambiare gli importi.
  • marilena  - domanda
    BUONGIORNO,MI CHIAMO MARILENA E LAVORO COME BADANTE 24 SU 24 CON UN CONTRATTO TRAMITE AGENZIA.AGENZIA MI HA FATTO UN CONTRATTO COME LIBERA PROFESSIONISTA CON UN STIPENDIO NETTO DI 800 EURO.VORREI SAPERE SE HO QUESTO CONTRATTO,DEVO PAGARE QUALCHE TASSA?HO TANTI DUBI E NON SO A CHI RIVOLGERMI GRAZIE.
  • Consulente  - Contratto durata annuale
    Salve Marilena,
    deve fare molta attenzione a non superare gli € 8.000,00 annui. Infatti in questo caso se li supera sarà costretta a pagare le tasse anche abbastanza alte.
    Faccia molta attenzione, perchè molte sono le persone che si rivolgono a me per questo problema.
    In genere tra saldo dell'anno ed acconto per l'anno successivo si pagano circa € 3.800,00
  • Roberto  - sportello
    salve volevo sapere se all' inps c'erano giorni stabiliti per gli sportelli del lavoro domestico.
    grazie
  • Consulente  - Sportelli colf e badanti
    Salve Roberto,
    diciamo che gli sportelli ci sono ed hanno orari diversi che vengono stabiliti dalle diversi sedi.
    Provi a verificare sul sito dell'INPS.
    Cinsideri comunque che anche al numero verde 803164 risolvono diversi problemi legati a colf e badanti.
  • tania  - contributi
    dove deo io pagare contrebuti
  • Consulente  - Contributi a carico datore di lavoro
    Salve Tania,
    come tutti i lavori una parte dei contributi sono a carico dei lavoratori e la parte a carico dipende dalla paga oraria.
  • Anonimo
    .
  • ELENA  - DOMANDE?
    DISTURBO PER FARE UNA DOMANDA UNA MEA AMICA VOREI SABERE QUANTE CONTRATTE E POSIBILE AVERE PERCHE LEI ADESO LAVORĂ CON 24 ORE SETIMANNALE E UN ALTO LAVORO LA NERO E LA FAMILIA VORE FARE CONTRATTO PER PAGARE CONTIBUTE GRAZIE
  • Consulente  - Lavoro massimo 40 ore settimanali colf 54 badante
    Salve Elena, il numero massimo di contratti che si possono firmare dipende dalle ore da svolgere.
    Per le colf sono 40, per le badani sono 54 ore. Naturalmente lo svolgimento di queste ore nell'arco settimanale devono essere fattibili, ovvero in posti vicini tra loro.
  • Pino  - badante
    Vorrei mettere una badante a casa di mia suocera solo a dormire la notte dandogli una stanza solo per lei che diventa hindi un punto di appoggio per lei. Come lo devi considerare il rapporto di lavoro considerando che mia suocera è autosufficiente e vuole solo una compagnia psicologica nelle ore notturne? La badante di giorno ha il suo lavoro ed è retribuito.
  • Consulente  - Contratto di presenza notturna
    Salve Pino,
    in questi casi si potrebbe parlare di contratti di presenza notturna, dove non vi è vera e propria assistenza.
  • Annalaura  - Costi alimenti
    Buongiorno, una badante a tempo pieno ha diritto al vitto e alloggio gratuito sempre? Mi spiego meglio: esiste una soglia oltre alla quale il datore può rifiutarsi di sobbarcarsi l'acquisto di alimenti extra (cioè quei prodotti alimentari che consuma soltanto la badante)?
    La stessa cosa vale anche per il consumo di ADSL(utilizzata soltanto dalla badante), bollette luce e gas, detersivi?
    Grazie mille per la disponibilità e per il servizio utilissimo che offrite!
    Annalaura
  • Consulente  - Costi per vitto ed alloggio
    Salve Annalaura,
    il costo del vitto ed alloggio convenzionale è di circa 6 euro al giorno. Il vitto non comprende prelibatezze acquistate su ordinazione, ne servizi per adsl o spese telefoniche.
  • dada  - Badante convivente
    Se una badante convivente viene assunta con uno stipendio mensile di 750.00 euro, come si calcolano i contributi ? su base oraria ? e se si quante ore e a quanto ammontano ?
  • Consulente  - Calcolo contributi badante
    Salve dada,
    dipende da come è stato redatto il contratto. In genere il contratto delle badanti sono di 54 ore settimanali e quindi si calcola alla fine sulla base di 54 ore a settimana.
  • sandra  - badante non convivente
    Buongiorno, vorrei avere delucidazioni in merito al contratto di lavoro appena fatto. per 27 h settimanali, cat cs, abbiamo dichiarato 1300 euro mensili lordi comprensivi di 13esima, tfr, ferie...in realtà io ne prenderei 1000 nette, quanti contributi dovrò versare a luglio col modello unico???(avevamo anche l'esigenza di dichiararne 1300 perchè è il compenso che fornisce l'assistenza sociale ma a me ne arrivano solo 1000). grazie mille, scusi ma ne sto uscendo pazza, il commercialista troppo vago...
  • Consulente  - Modello Unico ed imposte
    Salve Sandra,
    per il momento l'aliquota vigente è il 23% da applicare su importi superiori ad € 8.000,00
  • sandra
    Mi consiglia di chiedere al mio datore di lavoro di dichiarare uno stipendio piu basso col rischio che gli riducano l'assegno???io devo pagare le tasse sui quei 1300 euro che prendo anche se sono lordi???grazie ancora
  • Consulente  - Tasse irpef su reddito
    Salve Sandra
    si deve pagare le tasse una volta che supera gli 8.000 euro annui.
  • rakoczi brigitta
    salve io lavoro in italia con contrato e con un stipendio di 890 euro al messe piu i contributi cosi arrivo quasi oltre 1250al messe vorei sapere quanto devo pagare io alostato
  • Consulente  - Modello Unico
    Salve Brigitta
    una volta superati e 8.000,00 dovrà pagare il 23% salvo modifiche alla normativa.
  • Paola
    Buongiorno, ho un quesito da sottoporvi.
    Si tratta di una badante convivente assunta da una coppia di anziani. Per problemi di spazio non è stato possibile sistemare il suo letto nelle vicinanze del paziente per cui lei dorme in una stanza del piano inferiore. La persona invalida durante la notte dorme a fianco della moglie anziana (autosufficiente) e raramente necessita di assistenza (può capitare per esempio che la moglie debba sistemare a suo marito la mascherina dell'ossigeno spostatasi durante il sonno). La badante riprende così indisturbata la sua attività la mattina. Durante la giornata si occupa di cambiare il pannolone al malato e di lavarlo un paio di volte e di sistemarlo sulla sedia a rotelle per i pasti. A parte questi momenti di attività fisica la badante staziona col suo cellulare e/o portatile per casa o fuori senza altre particolari mansioni (nel pomeriggio ha diritto a un paio di ore di pausa che passa fuori casa). Nel mese di dicembre, calcolando tutte le festivit...
  • Consulente  - Badante meno cara
    Salve Paola,
    ci sono 3 soluzioni:
    - una badante meno cara;
    - trovare una badante che durante la notte la badante si limiti solo ad essere presente e non ad assistere l'assistito.
    - trovare un misto tra le due forme ci cui sopra
  • Paola  - Spesa insostenibile
    Buongiorno, ho un quesito da sottoporvi.
    Si tratta di una badante convivente assunta da una coppia di anziani. Per problemi di spazio non è stato possibile sistemare il suo letto nelle vicinanze del paziente per cui lei dorme in una stanza del piano inferiore. La persona invalida durante la notte dorme a fianco della moglie anziana (autosufficiente) e raramente necessita di assistenza (può capitare per esempio che la moglie debba sistemare a suo marito la mascherina dell'ossigeno spostatasi durante il sonno). La badante riprende così indisturbata la sua attività la mattina. Durante la giornata si occupa di cambiare il pannolone al malato e di lavarlo un paio di volte e di sistemarlo sulla sedia a rotelle per i pasti. A parte questi momenti di attività fisica la badante staziona col suo cellulare e/o portatile per casa o fuori senza altre particolari mansioni (nel pomeriggio ha diritto a un paio di ore di pausa che passa fuori casa). Nel mese di dicembre, calcolando tutte le festivit...
  • Paola  - Spesa insostenibile
    Buongiorno, ho un quesito da sottoporvi.
    Si tratta di una badante convivente assunta da una coppia di anziani. Per problemi di spazio non è stato possibile sistemare il suo letto nelle vicinanze del paziente per cui lei dorme in una stanza del piano inferiore. La persona invalida durante la notte dorme a fianco della moglie anziana (autosufficiente) e raramente necessita di assistenza (può capitare per esempio che la moglie debba sistemare a suo marito la mascherina dell'ossigeno spostatasi durante il sonno). La badante riprende così indisturbata la sua attività la mattina. Durante la giornata si occupa di cambiare il pannolone al malato e di lavarlo un paio di volte e di sistemarlo sulla sedia a rotelle per i pasti. A parte questi momenti di attività fisica la badante staziona col suo cellulare e/o portatile per casa o fuori senza altre particolari mansioni (nel pomeriggio ha diritto a un paio di ore di pausa che passa fuori casa). Nel mese di dicembre, calcolando tutte le festivit...
  • Paola  - Spesa insostenibile - seconda parte
    Nel mese di dicembre, calcolando tutte le festività che si presenteranno la badante verrà a costare a questa coppia di anziani la bellezza di 1450 euro (al netto dei contributi previdenziali). La coppia riesce ad accumulare mensilmente grazie alle pensioni una cifra che si aggira sui 1500 euro. Se calcoliamo le spese extra che includono cibo, luce, gas, medicine, il loro budget mensile non riesce a coprirle. La coppia non ha figli ma la fortuna vuole che abbiano qualche risparmio da parte che purtroppo, a questo ritmo, è destinato ad esaurirsi in tre anni circa. Vengo alla domanda: esistono formule contrattuali alternative per ridurre il costo insostenibile della badante?
    Grazie
    Paola
  • mirella  - compenso ospedaliero
    ho assunto per una famiglia di tre persone (marito moglie e figlia) una badante per la notte con uno stipendio di e 1.100 al mese. da due giorni il marito e stato ricoverato in ospedale ho chiesto alla badante di assisterlo la notte anziche a casa in ospedale. per questo cambiamento mi ha detto che devo pagarla a 100 euro per notte e non mensilmente, e vero?
    grazie
    mirella
  • Consulente  - Retribuzione indennità notturna o straordinari
    Salve Mirella,
    non so quanto sia la retribuzione della sua badante, le posso dire sicuramente che deve essere pagata una maggiorazione notturna. In genere si retribuisce con un 50% in più della retribuzione giornaliera. Tuttavia questo dipende anche da vostri accordi perchè non sta scritto da nessuna parte come trattare queste situazioni.
  • vanessa  - giorni festivo
    salve, vorrei sapere come sono pagati la festivita,il primo di novembre ho lavorato e sempre o preso 50 eu,con la busta paga me viene il stipendio piu la festivita q son 35 eu,la domanda e si la festivita e pagata lo steso si non si lavora,perche ora sono 35 si prima era 50eu ,i a natale si se lavora le feste sono uguale.
  • Consulente  - Pagina festività
    Salve Vanessa,
    prova a verificare se trovi una risposta nel post "ferie e festività". Questo non è il post giusto per inserire la domanda.
  • maria  - contratto presenza notturna
    Badante assunta con contratto Prestazioni esclusivamente d'attesa art 14 del contratto badanti , al sindacato mi hanno detto che visto la tipologia di contratto debbo pagare i contributi solo sulle ore effettivamente lavorate. Mi date notizie Grazie
  • ANONIMO  - obbligo di presenza notturna?
    La badante convivente assunta con part time di 25 ore ultimamente si rifiuta di dormire presso la nostra abitazione. Può farlo? Oppure, tranne per il giorno libero, ha l'obbligo di dormire presso di noi? Qual'è la norma a cui fare riferimento?
  • Domenico  - Contributi
    Buonasera il 22/09/09 abbiamo fatto la domanda di contratto x lavoro subordinato domestico, pagato il mod. F24 di € 500 . Dopo ho pagato due bollettini del 3 e 4 trimestre da 345,80 l'uno . La signora riceve il permesso x 1 anno avuto a Settembre 2012 .Io oggi come mi devo comportare da ammalato al 100% con un tumore con i contributi della signora che mi assiste x 20 ore settimanali x 6,40 € ora.Vi ringrazio anticipatamente della risposta .
  • Consulente  - Pagamento badante e contributi
    Salve Domenico,
    mi scusi ma forse non ho compreso la sua domanda.
    Se la badante ha avuto il permesso di soggiorno ed intende continuare a lavorare per lei dovrà continuare a pagarle lo stipendio e metterla in regola per almeno 25 ore settimanali poichè oltre le 24 ore paga un contributo orario più basso (0,78 a suo carico e 0.24 a carico badante). La paga può restare quella.
  • Domenico  - Contributi
    Buonasera
    Nel settembre 2009 facevo domanda di emersione di lavoro irregolare di extracomunitari addetti all'attività di assistenza . Ho pagato il Mod.F24 di 500 €.Nel gennaio 2010 mi arrivano dall'INPS due bollettini del 3 e4 trimestre dell'importo di € 345,80 l'uno,l'importo orario era di 5,61 x 260 ore di lavoro.Domanda ? La mia badante a ottenuto dalla prefettura di Milano il permesso di soggiorno a Settembre 2012 , a oggi io malato oncologico invalido al 100% come mi devo comportare per i contributi arretrati . Grazie .
  • Consulente  - Contributi dal 2010
    Salve Domenico,
    ma dopo quei due bollettini ricevuti relativi a 3° e 4° trimestre 2010, non ha più pagato o ha continuato a pagare i contributi per la colf nel 2011 e 2012?
    Come malato oncologico avrà diritto all'assistenza. Ne dovrà fare richiesta all'INPS che riconoscendolo invalido al 100%, le erogherà l'indennità d'accompagno per pagare la badante. I contributi però sono una cosa a parte che vanno da lei retribuiti.
  • Consulente  - Contributi dal 2010 - 2011 -2012
    Salve Domenico,
    ma dopo quei due bollettini ricevuti relativi a 3° e 4° trimestre 2010, non ha più pagato o ha continuato a pagare i contributi per la colf nel 2011 e 2012?
    Come malato oncologico avrà diritto all'assistenza. Ne dovrà fare richiesta all'INPS che riconoscendolo invalido al 100%, le erogherà l'indennità d'accompagno per pagare la badante. I contributi però sono una cosa a parte che vanno da lei pagati.
  • Consulente  - Pagamento contributi colf e richiesta indennità d'
    Salve Domenico,
    ma dopo quei due bollettini ricevuti relativi a 3° e 4° trimestre 2010, non ha più pagato o ha continuato a pagare i contributi per la colf nel 2011 e 2012?
    Come malato oncologico avrà diritto all'assistenza. Ne dovrà fare richiesta all'INPS che riconoscendolo invalido al 100%, le erogherà l'indennità d'accompagno per pagare la badante. I contributi però sono una cosa a parte che vanno da lei pagati.
  • Domenico  - Contributi
    Buongiorno
    Dopo i due bollettini del 2009 non sono stati pagati piu'i contributi ,perché la prefettura aveva trasmesso una risposta negativa sul permesso di soggiorno.quindi la signora aveva sospeso il lavoro presso di me . Abbiamo messo l'avvocato così ottenendo il permesso di soggiorno a Settembre 2012 ,con la ripresa del lavoro presso di me . Quindi i contributi del 2010 e 2011 non sono stati pagati perché non lavorati. Cosa mi consigliate grazie.
  • Consulente  - Sospensione lavoro e successiva ripresa
    Salve Domenico,
    spero abbia comunicato la cessazione o sospensione del lavoro den 2009. Se non lo ha fatto le consiglierei di andare direttamente all'INPS di competenza con la documentazione del mancato rilascio del permesso di soggiorno per evitare che le vengano poi inviati i bollettini per il 2009 2010 e 2011 con relative sanzioni.
  • sara  - variazione contratto di lavoro domestico
    Quattro anni fa ho assunto una signora ucraina che facesse compagnia mia madre, quindi con lei convivente, con un contratto colf a 650€mensili per 25 ore settimanali. Poichè nel frattempo la situazione di mia madre è cambiata la signora vive ancora da mia madre ma si occupa a tempio pieno di lei. Se vario i dati sul sito inps (cioè inserisco che è badante, quindi che usufruisce del vitto e cambio la retribuzione da 650 a 750€) cosa mi comporta dal punto di vista dei contributi e di altro? E' giusto che io continui a essere la sua datrice di lavoro (visto che poi la pago io in quanto mia madre ha una pensione minima) anche se la badante lavora per una persona invalida? Grazie per la risposta.
  • Consulente  - Variazione INPS dal sito
    Salve Sara
    se la variazione comporta un aumento delle ore, che ssarebbe la cosa da fare, questo comporterà anche un aumento dei contributi.
    Viceversa se cambierà solo la retribuzione, ciò indicherà solo una variazione del livello dello stipendio con nessuna variazione a livello di contributivo.
  • mariyana 1  - Tasse per i redditi
    Sono badante con stipendio di 920 al mese. Sono divorziata e ho una figlia studentessa di 17 anni a carico mio che sta in mio paese che fa parte di comunita europea. Per un'anno i mio reddito e 11 400 euro. Voglio sapere se dovevo presentare modelo unico e dovevo pagare i tasse?
    GRAZIE!
  • Consulente  - Dichiarazione oltre 8.000 euro
    Salve Maryana,
    la dichiarazione va presentata per redditi superiori ad € 8.000,00 annui.
  • Barbara  - Delucidazioni
    Buongiorno, a giugno mi sposo e mi trasferisco fuori, ho mia madre con la legge 104 malata di alzahimer, mia suocera vorrebbe farle compagnia, ma possiamo fare un contratto a titolo gratuito e le verserei solo i contributi?
  • Consulente  - Assunzione come badante regolare
    Salve Barbara
    in questo periodo dove tutto è sottosopra, dove si parla di redditometro, ricavometro, redditest, farei attenzione a queste cose. NOn c'è un raporto diretto di parentela tra le due persone.
  • maurizio
    buonasera vorrei sapere una colf quanto dovrebbe prendere all ora e la paga base qua dovrebbe essere
  • Consulente  - Paga oraria collegata alla mansione svolta
    Salve Maurizio
    la paga oraria in genere viene quantificata in base alle mansioni svolte dalla collaboratrice domestica.
  • Anonimo
    sono una colf a 25 ore a set . livelo A asunta nel 2005 vorei sapere se dopo tanti ani di lavoro nella stesa casa poso pasare di livelo
  • Consulente  - Passaggio di mansione per esperienza acquisita
    alve Anonimo,
    il passaggio di livello dipende dall'aumento dell'esperienza, se lei ritiene che abbia acquisito maggiori esperienze, certo che può richiederLo.
  • gazi
    voglio sapere quale documente servono quando chiamno al inps (per badanti)nel santoria 2012
  • Consulente  - Sanatoria 2012
    Salve Gazi,
    se parla della sanatoria di settembre, dovrà portare oltre ai bolettini contributivi pagati per almeno 6 mesi, un documento che attesti la sua permeneza almento da dicembre 2011 in Italia, il passaporto, e i documenti del datore di lavoro
  • erica villa potenza  - buon giorno sig.sig-ra.
    avrei delle domande..ho stipulato un contratto a 25 ore ,busta 650 mensili,resto in nero(x sincerita lo dico)e quando mi ha datto la 13-sima e e tfr x 4mesi,,mi ha calcolato solo quello che abbiamo messo nella busta.invece di calcolare anche il resto che sono in nero..potrei chiederli anche il calcolo del resto in nero?grz..un altra domanda.mi ha detto che mi darà 950 euro mensili avendo 2 nonni ,,e il contratto a 25 ore come colf,,appunto x farlo pagare i contributi meno,,,adesso io chiedo cosa devo fare,,visto che da 5 mesi non mi dice nulla del resto di 150 euro? ovviamente,,non risulto convivente ,,xke io ho una residenza mia personale ,,,ma abito con loro 24 su 24..certo ho i miei giorni che mi spetta. io non capisco ste cose come funziona..la prego di aiutarmi. e se posso cambiare il contratto a 36 ore dal 25 x motivi di anzianita mia...e se il tfr posso riceverlo alla fine del rapporto di lavoro,,,visto che me lo vuole dare ogni fine anno..io ringrazio dal cuore e la prego ...
  • Consulente  - Contratto 25 ore e resto in nero
    Salve Erica
    non per niente ma il suo datore non mi sembra mantenere le parole date e così come farà per la tredicesma farà per le ferie.
    Se lei lavora 24 ore su 24 ha diritto ad un contratto da 54 ore settimanali.
    Il fatto che non le facciano cambiare residenza è perchè hanno paura che in futuro possa farle una vertenza perchè con il cambio di residenza potrebbe avere il coltello dalla parte del manico :wink:
  • roberta  - tfr badante
    Buongiorno, disturbo per questo motivo:
    abbiamo avuto per circa 5 anni una badante convivente romena che assisteva mia zia (ora deceduta). Assunta regolarmente x 8 ore al giorno con stipendio regolare di 1.200 euri, 13ma e ferie, contributi pagati ecc. Premetto che la zia è sempre stata autosufficiente allettata solo da circa 1 anno e mezzo. La badante era a disposizione 24 ore su 24 tenendo per' conto che, le ore di riposo preferiva sfruttarle x dormire e nn x uscire, la domenica stava in casa con la zia e la notte ovviamente, dato che la zia dormiva, anche lei lo faceva, salvo qualche eccezione. Al decesso ci hanno detto che il TFR ammontava a circa 8.000 euro, la badante ha fatto richiesta x 49.000 :shock: . Fra tira e molla da parte sua è scesa fino a 25.000 + lettera da parte nostra di buone referenze. L'avvocato che abbiamo ci ha consigliato di chiudere la pratica a 25.000. Ora io mi chiedo? E' giusto dargli 25.000 euro che ha chiesto e che secondo me non gli spettano affatto...
  • Consulente  - Richieste TFR da badante al decesso della badata
    Salve Roberta,
    il TFR è pari ad una retribuzione all'anno.
    Non mi sembra che la cifra arrivi a raggiungere ne i 49.000 ne tantomeno igli € 25.000
    Probabilmente nei conteggi ci saranno altre cose che non sono state retribuite in precedenza.
  • Anonimo
    La "signora" è stata retribuita adeguatamente al suo lavoro. Se preferiva stare in casa e non uscire perchè non sapeva dove andare, questo non è un nostro problema. Perfino anche la sua parte di contributi pagava la zia e questa adesso pretende 25.000 euro!!!!! Non capisco che razza di avvocato abbia in mano mia mamma che glieli vuole dare!!!!!
    Mi dispiace per la "categoria" perchè non tutte le persone sono uguali ma visto il comportamento di questa "sciacalla" sconsiglio vivamente di assumere badanti dell'est!
    Cordiali saluti e grazie x la risposta.
  • Luca  - colf ucraina 16 ore mensili
    Buonasera.
    ho intenzione di prendere una Colf ucraina amica di amici (quindi non della comunità europea)per pulizia della casa...4 ore a settimana e quindi 16 ore circa al mese..come mi devo comportare per essere in regola?

    grazie
    Luca
  • Consulente  - Passaggio di livello
    Salve Anonimo,
    il passaggio di livello dipende dall'aumento dell'esperienza, se lei ritiene che abbia acquisito maggiori esperienze, certo che può richiederLo.
  • Consulente  - Colf Ucraina
    Salve Luca,
    la colf ucraina può essere presa solo se in possesso di permesso di soggiorno. Qualora non lo avesse non può essere assunta.
    Se ha il permesso di soggiorno la procedura è sempre la stessa, ovvero fare la comunicazione di assunzione all'INSP.
    Se non ha il permesso di soggiorno fare il decreto flussi e aspettare anni!
  • maria  - assunzione badante con 30 ore settimanali
    Buona sera Vorrei assumere una badante per mia mamma afetta di demensa senile con 25 o 30 ore settimanli, Vorrei sapere i costi a cui si viene incontro, compreso contributi, e quant'altro. Grazie per il Vostro aiuto.
  • SILVIA  - IL MARITO PUò ASSUMERE LA MOGLIE COME COLLABORATRI
    Buongiorno, ho mandato una mail all'INPS per questo quesito ma ancora non ho ricevuto risposta. Volevo sapere se mio marito mi può assumere come callobaratrice domestica in quanto abbiamo residenze in città diverse in Italia. Se la risposta è affermativa per quante ore alla settimana posso essere considerata in regola e che procedura c'è per presentare la domanda? Grazie.
    Saluti.
  • Consulente  - Rapporti di lavoro tra familiari
    Salve Silvia
    se è per le pulizie di casa è abbastanza strano, non crede?
  • agatino  - assunzione badante
    buona sera,abbiamo bisogno di una badante x mia suocera non vedente abbiamo contattato una signora russa che x motivi di permesso soggiorno dobbiamo fargli il contratto di lavoro qualcuno mi puo rispondere come si procede grazie nb la signora viene impegnata 24 su 24 con la giornata di riposo con vitto e alloggio
  • Consulente  - Assunzione badante russa senza permesso di soggior
    Salve Agatino,
    se la signora contattata non ha il permesso di soggiorno non può essere assunta.
    Dovrà aspettare il decreto flussi
  • Iryna
    Buongiorno! Il mio datore di lavoro ha ricevuto il bollettino dei contributi con mio codice fiscale errato! Come e dove deve cambiare il bollettino?? sinceramente non vorrei che pagasse ad una persona non esistente...
  • Consulente  - Codice fiscale errato
    Salve Iryna
    chieda al suo datore di lavoro di variare il codice fiscale sulla comunicazione INPS.
  • margherita  - contributi colf
    Buongiorno, vorrei sapere se i contributi colf relativi all'ultimo trimestre 2012, pagati quindi a gennaio 2013, possono essere portati in detrazione/deduzione dal 730/2012.
    Grazie.
  • Consulente  - Contributi 2012 pagati nel 2013 deducibili nel 201
    Salve Margherita
    i contributi del 2012 pagati nel 2013 saranno detraivbili nel 730 che compilerà nel 2014.
  • Anonimo
    buongiorno sono una badante rumena .il cud per 2012 e di 10200 euro,e sono andata da un comercialista che mi ha detto che devo pagare 1200 euro .mi sembra tropo per un stipendio di 800 euro al mese. e giusto cosi?
  • Consulente  - Unico 2013
    Salve Anonimo,
    i conteggi vengono fatti son un programma. Se non si fida cambi commercialista.
    Per verificare i conteggi bisogna rifare il modello.
  • anca  - contributi inps
    Buon giorno!Io sono stata ricoverata in ospedale 7 giorni,e adeso sono in convalescenza per altre 15 giorni.Ho sentito che alcuni giorni ti li posono coprire cassa colf.se il datore di lavoro paga i contributi al inps,posso richiedere alla cassa colf di retribuirmi i giorni che non sono pagati di datore di lavoro?
  • anca  - cassa colf
    Se un lavoratore domestico e pagato per malattia quelle 15 giorni ,di datore del lavoro,il resto di giorni rimasti fino a 20 poso fare domanda alla cassa colf di restituirmi loro?grazie!
  • Consulente  - Versamento alla cassa colf e prestazioni complemen
    Salve Anca,
    per le prestazioni riconosciute dalla cassa colf le conviene chiamare la cassa colf stessa, se ha versato almeno 25 euro nel corso del 2013.
  • anonimo
    Ho 50 anni e sono stata assunta come colf il 03/06/2013 per 10 ore la settimana quanti anni devo attendere per avere la pensione minima, ho anche diritto all'assegno sociale?
  • Consulente  - Pensione minima?
    Salve sig.ra Anonima...
    purtroppo non so risponderle. In questo periodo non so nemmeno io quando prenderò la mia che lavoro da diversi anni.
    Per l'assegno sociale mi sembra si debbano aspettare 65 anni. Ma non si deve avere nulla.
  • giuly  - io sono stata tratata molto male dai miei datori d
    che dovevo fare andare a dire in giro ke nn siete bravi ma siete persone ke si aprofitano di noi ke ci tratatano male ...nn e bello cio ke hai detto...ti abassi ad un livelo..razzista
  • giuly  - ho una domanda
    a settembre mi sposo..quindi dovro prendere il nome di familia del mio futuro marito la mia domanda e devo cambiare il contrato di lavoro mettendo il nome ke prendero dal mio marito ho posso continuare con il mio nome grz
  • Consulente  - Non necessario il cambio del cognome in Italia
    Salve Giuly può non cambiare il nome presente nel contratto dopo il matrimonio.
    Tanti auguri.
  • Rita  - Correzione categoria e paga oraria nel contratto
    Salve, circa un mese fa ho assunto una colf per mia madre 86 anni autosufficiente, per 18 ore settimanali (regime non convivenza) accordandoci per una paga mensile di 430 euro, con pagamento dei contributi tutti a nostro carico. Ho fatto subito la registrazione all' Inps,dichiarando appunto tale retribuzione mensile.Mi è stato detto che nella lettera d'assunzione bisogna mettere la paga oraria e a questo proposito credo di aver fatto una gran confusione nell'individuazione della categoria e della paga corrispondente, mi spiego meglio: ho dichiarato livello contrattuale A super con paga oraria LORDA 5,30,pensando di averle attribuito un livello più alto rispetto ad A semplice, in quanto oltre alle pulizie accompagna anche mia mamma a fare la spesa.Ma è il livello giusto ?Mia madre fa tutto da sola, si lava, si pettina, si cucina tutto da sé.
    Mi può consigliare se devo fare qualche correzione nel contratto e cosa scrivere sulla ricevuta del pagamento dello stipendio ? Grazie mille.
  • Consulente  - Livello corretto
    Salve Rita
    in realtà sua madre, anche se autosufficente viene in parte seguita.
    Non si crei problemi per questa cosa. L'importante è che rispetti la paga oraria minima del livello AS
  • Rita
    Ok, ma se ho fatto bene i calcoli, pagando uno stipendio mensile netto di 430 euro con un lavoro di 18 ore a settimana,la paga oraria netta è 5,51 euro e quindi lorda 5,86. A questo punto non sarebbe opportuno modificare il livello innalzandolo a B super ? E' possibile farlo ?
    Ancora grazie.
  • Consulente  - Aumento di livello
    Salve Rita,
    questo dipende dall'esperienza della ragazza. Aggiungendo il superminimo si può mantenere il livello AS. Se poi ritiene invece che il livello più adeguato sia un BS allora proceda a fare la variazione della modifica, ma questo, le ripeto, dipende dall'esperienza della ragazza,
  • Floriana S.  - Eliminazione bollettino Mav emesso per errore
    Per favore ho bisogno di un grande aiuto: nel tentativo di correggere la paga oraria errata del bollettino Mav già emesso da Inps, ho emesso un altro bollettino, ma nonostante avessi cliccato elimina su quello errato, al momento sembra eliminato, ma se esco e poi ci ritorno lo ritrovo!!!!!!! :( :( In pratica adesso mi ritrovo con 2 bollettini da pagare....cosa devo fare ??
    Spero si possa risolvere il problema. Grazie
  • Consulente  - Doppio mav registrato
    Salve Floriana
    in questi casi paga solo un bollettino. Non succede nulla se ne ha creati 2 per lo stesso perdiodo.
  • lILIANA  - aumento livello
    Salve! Lavoro come badante da tre anni ,con due persone non autosufficiente 24/24 , con contratto livello BS 35 ore , sono libera 36 ore sabato e domenica e 2 ore al giorno , sono qua con la mia famiglia o un figlio di 13 enne e sono residente con ii miei familiari . Volevo sapere contratto livelloii mei diritti che mi aspettano .Grazie !!!
  • Consulente  - Contratto BS 35 ore
    Salve Liliana
    diciamo che il rispetto dlle due ore al giorno mi fanno pensare ad una famiglia che la tratta bene. In genere le due ore non le da mai nessuno.
    Per i diritti ha diritto a ferie tredicesima e TFR e può provare a presentare la domanda degli assegni familiaria all'INPS. Mi raccomando all'INPS non al suo datore di lavoro.
  • Maria  - 25 h settimanali vuol dire part time?
    Buongiorno, mia suocera vuole assumere una badante per 25 h settimanali, ma la signora asserisce che con 25 h settimanali di contributi, verrebbe considerata lavoratrice part time, per cui se lavorasse ad esempio 1 anno, è come se avesse lavorato solo 6 mes. Non mi quadra. Che ne pensa? Grazie
  • Consulente  - Lavoratrice 25 ore
    Il problema è solo uno. Se lavora di più di 25 ore è normale che vuole essere messa in regola per più ore. Già sono pochi i contributi versati.
    Il problema non è tanto il part time quanto le ore dei contributi.
  • Anonimo
    :roll: :roll: :lol: :P :cry: :cry: :roll:
  • Maurizio  - Alternativa per assegnare le 12 ore di riposo sett
    E' possibile impiegare una Colf convivente con orario di lavoro di 54 ore settimanali su 6 giorni, assegnando le 12 ore di riposo settimanali (oltre al giorno di riposo fisso di domenica) distribuite 2 ore al giorno dal lunedì al sabato ed aggiungendole alle 2 ore del riposo intermedio pomeridiano in modo da farla riposare 4 ore tra le 14 e le 18?
  • Consulente  - Suddivisione del riposo
    La risposta è negativa
  • Consulente  - Lavoratrice 25 ore
    Il problema è solo uno. Se lavora di più di 25 ore è normale che vuole essere messa in regola per più ore. Già sono pochi i contributi versati.
    Il problema non è tanto il part time quanto le ore dei contributi.
  • miki
    mio marito e amalato gravemente da 4 anni, io lo curo 24/24 ,ha bisogno di assistenza continua, che diritti ho,come devo procedere?grazie
  • Consulente  - Rivolgersi al Comune di appartenenza
    Salve Miki deve rivolgersi al Comune o alla Asl di riferimento e richiedere le agevolazioni che le spettano in base al suo reddito.
  • maura  - assunzione
    Buongiorno, vorrei sapere se è possibile assumere una colf extracomunitaria già assunta con contratto di 20 ore settimanali presso un'altra famiglia. Per la precisione la colf è stata assunta con il contratto minimo di 20 ore settimanali, regolarizzata con i flussi, quindi a seguito dell'assunzione è in possesso del permesso di soggiorno. E' possibile assumerla per 4 ore settimanali presso un'altra famiglia? il contratto può essere idifferentemente a tempo determinato o indeterminato? Grazie
  • Consulente  - Assunzione colf già assunta part time
    Salve Maura
    la colf può essere assunta per un numero massimo di ore pari a 20
  • Anonimo
    PER UN STIPENDIO DI 663 EURO AL MESSE COMME BADANTE CON 30 ORE SETTEMINALE DI LAVORO QUALE SONNO CONTRIBUTTIPAGATI DI DATORE DE LAVORO AL TRIMESTRO
  • KRETSU OLHA
    VOGLIO SAPPERE QUALE CE COTTA DI CONTRIBUTI PER DATORE DE LAVORO AL MESSE PER UN STIPENDIO DI 663 EURO,PER BADANTE CON UN CONTRATTO TIPO B PER 3O ORE AL SETTIMANA
  • Consulente  - Leggere o pagare
    Domande a pagamento
  • Anonimo
    Salve vorrei sapere se io devo pagare i contributi la inps o solo il datore di lavoro ,sono badante in busta paga mi trattengono 35£ al mese grazie.T anti dicono che devo pagare anche io.
  • Consulente  - Contributi a carico colf/badante
    SAlve anonimo,
    anche la badante paga i sui contributi che sono pari a 0.25 centesimi l'ora.
  • michela
    buona sera.vi voglio chedere per un contrato di lavoro de 40 ore alla settimana come badante cosa si deve pagare.io come lavoratore e lor come datoro di lavoro?quoalle e stipendio massimo come la lege.grazzie
  • Consulente  - Contributi INPS poi lei le tasse
    Salve Michela il datore di lavoro paga l'INPS, anche lei paga l'inps, ma se supera un compenso di 8.000 euro lei paga anche l'irpef. Minimo il 23%.
  • Roberta  - Tredicesima colf
    Buongiorno ho messo in regola la colf a gennaio 2013 e da questa data pago regolarment i contirbuti. La mia colf fa 12 ore al mese e io pago 53 euro per trimestre di contributi. Scopro ora che anche lei deve pagare i contirbuti, per quanto meno di me. Siccome devo ancora darle la 13sima vorrei capire se da questa posso defalcare i contributi a suo carico che finora sto pagando interamente io. oppure arriva anche a lei un bolletino postale con la richiesta dei cotnributi a suo carico e io non ne ho conoscenza?
    Grazie per una cortese risposta
    Roberta
  • Consulente  - Accordo tra le parti
    Salve Roberta può defalcare i contributi dalla tredicesima se c'è comune accordo. In ogni caso lei ha pagato la parte dei contributi della sua colf che la colf le deve restituire. Ma non è obbligata a restituirglieli tutti insieme.
  • filippo
    buonasera io ho in regola una colf per mia madre lavora con noi da 4 anni e percepisce 600 euro nette al mese x 25 ore settimanali siccome mia mamma ha bisogno di molte più ore stiamo valutando di aumentare lo stipendio a 1000 euro al mese,mi chiedevo se si può cambiare contratto lasciando le 25 ore ma dichiarando i 1000 euro e se si pagano gli stessi contributi grazie
  • liliya  - informazione per pensione
    buonasera io sono una donna ucraina lavoro in italia da 10 anni volevo sapere se bastano 25 ore di lavoro a settimana per avere la pensione e quanti anni ci vogliono io sono nata nel 1965.grazie
  • Consulente  - Pensione
    Salve Liliya
    se rimarrà per sempre in Italia, dovrà versare minimo 20 anni di contributi. Noo si aspetti una grande pensione perchè. Ma se poi ritornerà in Ucraina, poichè l'Ucraina non fa parte della Comunità Europea, ad oggi i contributi italiani non sono riconosciuti all'estero. Chissa, forse si fra 20 anni.
  • Giuseppina  - legge 109
    nel dicembre 2012 mio padre ha regolarizzato la badante con la legge 109. mio padre è mancato nell'ottobre 2013.
    nonostante la dichiarazione congiunta in prefettura del pagamento di retribuzioni e contributi sottoscritta da entrambi. (cosa vera mio padre le aveva saldato tutto fino al momento della regolarizzazione, la badante ora chiede anche la 13° ferie e TFR del periodo sottoposto a sanatoria.
    è giusto? io avevo inteso che la sanatoria fungeva da chiusura tombale.
    anche perchè mio padre effettivamente aveva pagato tutto.
    grazie
    Giuseppina
  • Raffaele Kraf  - DURATA VERSAMENTI OBBLIGATORI
    Salve. Sono il figlio di una colf polacca di 55 anni che lavora in regola in Italia dal 1991 presso diverse famiglie. Ogni datore di lavoro le versa i contributi e a fine di ogni trimestre le rilascia il bollettino attestante i contributi versati. Essendo quasi 23 anni che le vengono versati i contributi all'inps Vi risulta vero che ha perso 3 anni di contribuzione? E' possibile, come asserito da una sua conoscente, che l'obbligatorietà dei versamenti cessa dopo 20 anni ed i contributi successivi non le vengono più accantonati obbligandola poi a stipulare un fondo previdenziale privato di fatto? E' altrettanto vero che per ogni figlio che la colf ha, l'obbligo dei vent'anni viene diminuito di un anno?
    Grazie
    Rafal
  • Consulente  - Contributi INPS colf
    Salve Raffaele,
    è la prima volta che sento una cosa simile.
    L'unica cosa che posso dirti è che tua mamma con 23 anni di anzianità potrebbe richiedere la pensione, (minima) ma può continuare a lavorare e accantonare i contributi all'INPS richiedento la rivalutazione della pensione ogni 3/5 anni.
  • Raffaele Kraf  - Grazie della risposta...
    Allo scattare del XXIII anno contributivo richiederò all'inps la rivalutazione come da Lei proposto. Ancora grazie per il tempo dedicatomi.
  • manca sandra  - diritto alla pensione
    sono una colf di 53 anni ho 20 anni di contributi mio marito e invalido al 100 x 100 con accompagnamento ho diritto alla pensione per assisterlo grazie
  • Consulente  - Presentazione domanda di accompagnamento all'INPS
    Salve sig.ra Sandra Le conviene presentare la domanda direttamente all'INPS per l'accompagno.
  • ...........  - ragioniere
    ciao, mia domanda è sto lavorando come golf 8 ore al giorno devo esse pagata alla fine mese giorno 30 mi pagano sempre entro 15 o anche 18,19 mese sucessivo?... io affitto la casa da sola con mio figlio di 11 anni...come si fa di essere cosi egoisti...
  • Consulente  - Non ho risposta per lei
    Purtroppo non posso riponderle.
    Dovrebbe fare questa domanda al suo datore di lavoro.
  • stela  - Estrato contributivo previdenziale
    buona sera ,
    vorei farli una domanda , io lavoro come badante convivente con un contratto a tempo indeterminato per 30 ore settimanali e 800 euro mensili , la mia domanda e perche l'estrato conto previdenziale fa vedere un reditto inferiore? ad esempio per 2011 il mio CUD e di 11 291 pero sul estratto e di 7800 e cosi per tutti gli altri anni
    il raporto di lavoro preso dal INPS fa vedere pero un stipendio di 800 euro quindi non riesco capire perche tale differenza
  • mame  - lavoro neri
    buona sera .una domande io lavoro come badante in nero senza contratto 30 ore settimanali per 600 euro e cose deve fare grazie
  • Consulente  - Patronato
    Vada ad un patronato e denunci la situazione.
    Cosa vuole che le dica?
  • maurizio
    buongiorno, la mia colf è stata dichiarata invalida al 100€ art.2 e 12 L. 118/71 fino al 1/2/2015 per una grave malattia. Devo pagare i contributi o vengono sospesi?
  • Consulente  - In caso di invalidità è necessario presentare doma
    Salve Maurizio,
    la sua colf dovrà presentare domanda per invalidità civile al 100%. Non potrà lavorare e se non lavora non potrà pagare i contributi.
  • Marcy  - tasse troppo alte
    Buonasera,
    vorrei sottoporle la situazione di mia madre.
    Lei lavora come colf presso una famiglia per 7 ore al giorno. Guadagna meno circa 900€ ma per fortuna riscuote la pensione di mio padre che è di circa 490€.
    Quest'anno ha più di € 5.000 di tasse da pagare,che sono tantissime considerando che ha molte spese compreso un affitto di € 600,00 che non le viene neanche preso in considerazione nel modello MINI UNICO...
    Per non ricorrere al pagamento delle tasse bisogna che il contratto preveda un reddito massimo di € 8.000.Questo reddito deve riguardare soltanto il contratto oppure si parla di reddito complessivo di € 8.000, cioè in questo caso comprensivo di pensione?
    Grazie molte
  • Consulente  - Reddito da modello Unico
    Salve Marcy
    per le colf, le imposte irpef sono notevoli una volta superata la soglia di € 8.000,00 di reddito complessivo, perchè nessuno versa le ritenute irpef. Di conseguenza lei quest'anno sta pagando il saldo per il 2013 e l'acconto equivalente per il 2014.
    Il conteggio degli 8.000,00 viene fatto sulla base della certificazione che viene data a tua mamma a febbraio di ogni anno e comprende oltre lo stipendio del mese, comprese le ferie pagate, anche la tredicesime ed eventualmente gli straordinari fatti.
  • tiziana  - colfe baby sitter
    lavoro 18 ore settimanali e percepisco 250 mensili in piu usufruisco della mia auto .quando mi spetterebbe mensilmente e quante ferie pagate '? :cry:
  • tiziana  - colf e baby sitter
    lavoro 18 ore settimanali e percepisco 250 mensili in piu usufruisco della mia auto .quando mi spetterebbe mensilmente e quante ferie pagate '? :cry:ho dimenticato di aggiungere lavoro senza contratto e sto da due anni .
  • Consulente  - Inquadramento baby sitter
    Salve Tiziana,
    in genere una baby sitter dovrebbe essere inquadrata nel livelo CS.
    Guardi l'articilo con i minimali orari 2014.
    Il discorso della macchina conta poco. La maggior parte delle persone vanno al lavoro con la propria auto ma a nessuno viene riconosciuto il rimborso spese.
  • tiziana  - colf e beby sitter
    grazie della risposta , scusi io non sono stata chiara l auto la uso per accompagnare tre volte a settimana il loro figlio in palestra tutto questo per 250 euro e senza contratto .
  • Consulente  - Inquadramento baby sitter
    Salve Tiziana,
    allora dovrebbe chiedere un rimborso spese che va in base al tipo di auto e si ricava dalla tabella ACI.
  • Rosy  - inquadramento assistenza notturna NON CONVIVENTE
    Salve,
    avrei bisogno di alcune delucidazioni in merito a questo tipo di contratto.
    Mi è stato proposto di assistere per qualche notte un anziano affetto d'alzheimer.
    Mi hanno proposto un contratto di livello BS
    Vorrei saper quante ore massimo settimanali sono previste per legge e se per riposo domenicale si intende la notte tra sabato e domenica o domenica su lunedì?
    Non saranno notti consecutivi perchè ne sarò informata giorno per giorno, qualora non facessi tutte le notti della settima , il mio datore di lavoro mi ha chiesto di recuperare le ore in servizi domestici da svolgere durante le ore diurne frazionate per tutto il mese.
    E' giusto avere così poco preavviso e recuperare le ore in tal modo?
    Sottolineo il fatto che la mia permanenza durante le ore notturne è collocata su di una "sedia d'ufficio" ai piedi dell'letto dell'assistito.
    Grazie per la cortese attenzione
  • Consulente  - Assistenza notturna discontinua
    Salve Rosy
    il discorso è molto lungo. Sto inserendo nella parte della modulistica il contratto 2014 Lavoro Domestico.
    Se legge l'art. 11 trova la risposta alla sua domanda.
  • simonetta  - badante o colf'
    Buongiorno devo assumere per me medesima in quanto disabile un aiuto ma non so cosa mi conviene, se la badante senza alloggio oppure una domestica per almeno 5 ore al giorno dal lunedi al venerdi. chi mi costa meno? poi per adesso devo assumere per tempo determinato in quanto la persona che assumerò e in maternità da un suo precedente lavoro. quante tasse devo pagare? mi conviene pagare tutte le voci mensilmente oppure alle scadenze? premesso che è assistenza indiretta.
  • Consulente  - Badante per assistenza. Ha più detrazioni
    Salve Simonetta,
    personalmente assumerei una badante.
    Le voci vanno retribuite nei periodi di spettanza per non incombere in vertenze.
    Come spese, il costo è uguale dipende solo se le assume per più o meno di 24 ore settimanali.
  • Lucia
    Buongiorno, sono assunta con 100 ore mensili pero' devo lavorare sia di giorno sia di notte senza vitto e alloggio e cibo. Quanto mi spetta al mese? grazie
  • Consulente  - Conteggi a pagamento
    Salve Lucia
    per rispetto a tutti gli altri utenti a cui si è dato risposta negativa, la stessa risposta negativa deve essere data a lei. I conteggi sono un servizio a pagamento.
    In ogni caso moltiplichi le ore svolte per la paga oraria e aggiunga 5,14 euro al giorno per vitto ed alloggio.
  • Maggio mariantonietta  - Colf infortunata
    La mia colf ( 4 ore la settimana) si e infortunata il 1' settembre e ne avrà per almeno tre mesi.praticamente non ha mai lavorato questo mese e on lo potrà fare per ottobre e novembre. Cosa devo pagare questo mese ? E i contributi INPS ? E i prossimi mesi? Grazie
  • lily  - curiosità
    Salve quanto e la paga per 25 ore come babysitter intendo un Par time, o quanto e il minimo di ore per dichiarare al ins
  • Alexandra burlacu  - Salve
    Salve , il mio datore di lavoro dovrebbe mettermi in regola come collaboratrice domestica .il mio stipendio e di 500 euro mensili , faccio 16 ore settimanali . Lo stipendio però è compresso di tutto ..tredicesima ,contributi e così via..è giusto così ?
  • Anonimo
    :(
  • attilio  - Badante ereditata con l'infermo
    Per una promessa fatta mi sono trovato dall'oggi al domani dovermi occupare ( come amministratore di sostegno la pratica è ancora in corso) di un ricoverato in un istituto per anziani non autosufficiente. La sorella del ricoverato, defunta un febbraio, aveva assunto da circa sei anni, non in regola, una badante che ora mi trovo sulle mie spalle, ho cercato di metterla in regola ma non vuole e inoltre non ha la residenza. Come erede devo rispondere in solido e questo mi spaventa anche perché mi ricatta vuole 20000 (ventimila) euro altrimenti mi denuncia cosa devo fare per rimanere nella legge e liberarmi di questo peso?
  • Consulente  - Assunzione della badante
    Salve Attilio,
    si rechi ad un ufficio del patronato e spieghi la sua situazione ereditata.
    Probabilmente le faranno mettere in regola la badante dall'inizio del periodo lavorativo pagando naturalmente tutti i contributi. Ma lei no poteva sapere che questa persona non era stata assunta regolarmente!
  • albi
    sono disoccupato ,ho 55 anni e 36 anni di contributi versati,e non trovando lavoro avevo pensato di farmi assumere da mia moglie per lavori domestici pagando naturalmente contributi facendomi aiutare dai famigliari .volevo sapere se è possibile .e quanto mi costerebbe .
  • Consulente  - Assunzione da familiari
    Salve Albi
    beh sicuramente le costa 1 euro l'ora se lavora più di 24 ore a settimana. Poi se la paga annua supera 8.000 euro paga anche l'irpef.
    Veda lei se le conviene.
  • Anna  - le bollette
    Salve,sono una badante convivente.Alla signora è arrivata una bolletta per l'acqua ed il suo figlio mi ha detto che spetta a me pagarla.La mia domanda è se veramente devo pagarla io come badante, oppure tocca ai proprietari della casa?
    Lo stesso quesito lo pongo per il pagamento della tassa dell'immondizia.

    Grazie
  • Consulente  - Paga la bolletta l'intestatario.
    Salve Anna, se lei è lì per lavorare come badante non deve pagare nulla. Se invece oltre a quel lavoro ne ha altri, viene ad instaurarsi un rapporto di scambio servizi. Ma non credo sia il suo caso.
  • nico  - contributi per orario misto +24 -24 ore settimanal
    Buongiorno, ho una colf che per esigenze lavora a volte meno di 25 ore settimanali e a volte più di 25 ore settimanali, nello stesso trimestre. Siccome i contributi variano se più o meno 24 ore, posso fare la media, che viene a fare sempre più di 25 ore e versare i contributi di euro 1,01, o devo versare i contributi relativi all'orario di ogni settimana? :?: Grazie!
  • Consulente  - Orario non variabile se elaborando il mav toglie l
    Salve Nico,
    se toglie le X nelle settimane non lavorate, quando elabora il mav, il costo dei contributi rimane sempre quello.
  • Anita  - Tredicesima
    Buon giorno
    Sono anita
    Io lavoro 25 ore settimanali
    Il mio contratto è a ore
    Faccio di tutto in il mio lavoro curo la casa in più il bambino
    Il mio contrato è di tabella
    B
    Vorrei sapere si è giusto grazie in più vorrei sapere quanto mi aspetta della
    Tredicesima grazie mille
  • Consulente  - Livello con "S"
    Il livello dovrebbe essere tipo bs che prevede assistenza
  • paolo  - collaboratrici che rifiutano l'ingaggio
    Scusate,come comportarmi con collaboratrici domestiche che per loro motivi personali rifiutano l'ingaggio-premetto che svolgono assistenza a persona anziana per quattro ore giornaliere-grazie
  • Consulente  - Definizione di ingaggio
    Salve Paolo
    mi spiega cosa significa ingaggio e che cosa intende per "come comportarsi?".
  • Roberto  - limite dei 1000 euro in contanti - 13° e tfr
    Salve, ho un contratto con la badante di 600 euro mensili, ma in dicembre con la tredicesima l'opzione di pagare annualmente la quota di tfr (cosa che il Caf a cui ci siamo rivolti permette) il limite dei 1000 euro in contanti verrebbe sforato, il problema è che la badante non ha il c/c. Ora mi chiedo se la 13° e il rateo del tfr possonno essere pagati ognuno in modo distinto, così da non superare mai il limite dei 1000 euro in contanti.
    grazie
    Roberto
  • Consulente  - Pagamento tredicesima a parte
    SAlve Roberto
    la tredicesima può definirla come acconto e darla pagata al 20 dicembre. Il cedolino paga invece lo considera pagato al 31 dicembre o data successiva
  • Anonimo
    Buona sera vorei sapere modalità di pagamento x una domestica in giornata faccio 5 ore gazie
  • Consulente  - Modlità di pagamento dipendono dall'accordo
    Salve Anonimo
    le modalità di pagamento dipendono dagli accordi fatti con il datore di lavoro.
    Se c'è un prospetto paga in genere si paga mensilmente.
  • Paolo  - posizione assicurativa-
    si mi spiego:collaboratrici domestiche o badanti che rifiutano di regolarizzare la posizione assicurativa e contributiva,ossia vogliono lavorare a nero,io voglio inquadrarle come lavoratrici domestiche ma loro rifiutano..mio zio ha 90 anni ed e' plagiato da queste persone,voglio evitare danni futuri e presenti..La ringrazio
  • Consulente  - Non fidarsi è meglio
    Salve Paolo
    non prenda badanti/colf che non vogliono essere assunte. Molto spesso in questi casi poi, al decesso della persona anziana, viene fatta vertenza agli eredi per richiedere a volte anche le retribuzioni che hanno percepito.
  • paolo  - come immaginavo
    E' quello che temo.. essendo l'unico erede,nonostante mio zio ha una sorella e altri nipoti.Purtroppo nemmeno i carabinieri a cui ho fatto presente la situazione mi danno una mano dicono:tuo zio con i suoi soldi puo' fare quello che vuole-IO pretendo un regolare contratto di lavoro...La ringrazio per l'attenzione.
  • Consulente  - Verità detta dai Carabinieri
    Salve Paolo,
    purtroppo i carabinieri hanno ragione.E' lei che deve imporsi con suo zio.
  • felicia  - Salve vi prego,,
    Vi prego di dami una risposta ,,marito mio mi paga contributi,,,,,per che prima de sposare ero ,,badante per lui,,,,,,chedo,,valle contributi per la pensione mia,,,,ho 62 anni,,e lavorati 32 anni,,,,grazie,,,,,
  • Consulente  - Versamento conributi INPS
    Salve Felicia i contributi INPS valgono, ma dipende da come è stata fatta la domanda di assunzione. Deve andare all'INPS e farsi fare i conteggi
  • roberto  - calcolo tfr
    buongiorno,vorrei un chiarimento sul calcolo della retribuzione complessiva annuale, quella da dividere per 13,5. In pratica sono 13 mensilità se l'anno è intero, ma cosa si intende per comprensiva dell'indennità di vitto e alloggio? Va aggiunto il valore convenzionale di un mese oppure di due (cioè anche di quello che va compreso nella 13°)?
    grazie
  • Consulente  - Retribuzione convenzionale da aggiungere
    Salve Andrea
    la retribuzione convenzionale va sommata su tutti i mesi.
  • codreanu Elena Alina
    :?:
  • Elena Alina Codreanu
    Buona sera. Avrei bisogno di un chiarimento. Io lavoro preso una sig.ra dall 1ottobre 2012 con un contratto di 30 ore settimanali essendo pagata a ore 6, 50/ora e pagavo circa 35euro di contributi mensili. Dall primo di genaio di quest anno ho una riduzion di ore lavorando solo 18ore settimanali.volevo sapere ae devo pagare ancora contributi.
    La ringrazio
  • Consulente  - I contributi vanno sempre pagati
    Salve Alina i contributi si pagano per ogni ora di lavoro. Anche se si lavora una sola ora!
  • leah  - diritto malattia
    Salve, lavoro come col. Familiare assunta da 2 anni m anni. Ora sono ammalata con una malattia con la cura lunga. Si o a casa da 1 di otttobre.so che mi devono tenere il posto fino 180gg. Vorrei che mi licenziano xke non posso piu lavorare come prima. Xkxke mia datore di lavoro diceva che licenziarmi comparta una grande spese a loro..? So solo che mi devono pavate tfr, 13' e ferie..vero? Grazie x la risposta
  • leah
    Vorrei aggiungere una cosa..lavoro da loro co. 40ore sett. Nel primi contratto e da sett hanno modificato 15ore sett.xke i 2 bimbi vanno a scuola. Csiccome da 1 di otttobre non prendo piu stipendio xdove posso rivolgermi x un piccilo aiuto siccome mi son ammalta di malore..grazie infinite x darmi una guida.
  • Consulente  - Consulente
    SAlve Leah
    il problema è che il datore di lavoro non può licenziarla fino a quando sarà in malattia.
    Tra l'altro sia che la licenziano e sia che lei presenti le dimissioni, le ferie non godute, la tredicesima ed il TFR glielo devono pagare ugualmente.
  • leah
    Grazie mille x la risposta.
  • maurizio
    Salve vorrei chiedere cosa devo fare.nel 2012 Ho fatto richiesta x assumere un colf estracomunitario ,ma la questura e il comune non mi ha dato il nullaosta x poco reddito.linps pero`mi ha mandato i bollettini da pagare i contributi fino al 2016 praticamente non avendo il permesso .questa persona essendo estracomunitario non ha mai lavorato x me ,e forse non e` nemmeno in Italia .cosa devo fare ,ha chi posso rivolgermi.Grazie
  • PINA  - ASSUMERE GOLF
    Buonasera, vorrei assumere una golf per 3 giorni alla settimana, dal martedì mattina fino al giovedì mattina, quindi di giorno con pernottamento, mia mamma e parzialmente autosufficiente, quanto dovrei darle come compenso mensile od orario e di conseguenza quanto pagare come contributi. GRAZIE
  • claudio  - assunzione colf part time moglie
    buuongiorno,vorrei chiedere se e' possibile assumere la moglie come colf part time 20 ore sett. dato che lavorava come impiegata full time ed ora le hanno dimezzato l'orario e se puo' valere a i fini pensionistici. ringraziando anticipatamente per il tempo messo a disposizione, porgendo i complimenti per il servizio porgo distinti saluti
  • Consulente  - Contributi colf esigui
    Salve Claudio
    può fare tutto, basta inserire nella denuncia che la colf è familiare del datore di lavoro.
    A mio parere però non conviene. Pensi all'irpef che deve pagare comulando i 2 redditi ad sempio.
  • marina  - contributi
    salve ,sono marina ,mi potete aiutare ,vorrei sapere se prendo uno stipendio di 800 euro mensili il mio datore di lavoro quanto mi deve versare di contributi imp grazie
  • Consulente  - Importo non sufficente a definire i contributi
    Salve Martina
    i contributi dipendono dalle ore dichiarate.
    Posso presupporre che il suo datore di lavoro abbia dichiarato più di 25 ore settimanali e quindi le vengano versati 0.25 contributi per ciascua ora lavorata.
  • susanna  - CONTRIBUTI INPS PER BADANTE GIA' VERSATI PER TUTTO
    Buongiorno, avrei bisogno di informazioni relative ad una situazione che si e' venuta a creare.
    Da due anni lavoro come badante presso una coppia di anziani fratello e sorella single e senza figli. il mio contratto di lavoro e' stato sottoscritto fra me e il fratello di nome Alberto. In gennaio il Sig. Alberto si e' sentito male ed e' stato ricoverato per molto tempo in ospedale. Ha incaricato un amico di pagare per lui i mav all'inps riguardanti il mio contrattor , ma per un errore da parte dell'amico ed anche della banca stessa, sono stati pagati tutti i 4 mav relativo al versamento dei contributi per tutto l'anno 2015. Poiche' pultroppo il sig. Alberto e' deceduto il 22 Aprile 2015, ed io sono rimasta a fare la badante alla sorella, mi sono recata al sindacato per stipulare un nuovo contratto con la sorella, ma mi hanno risposto che non e' possibile fare un licenziamento e un nuovo contratto perche' ho questi bollettini inps gia' pagati. che cosa dobbiamo fare?
  • Consulente  - Licenziamento dal dedunto - e assunzione dalla sor
    Salve Susanna,
    dovreste fare la chiusura del contratto con il sig. Alberto e poi l'assunzione con la sorella. Nel frattempo predisporre la richiesta di rimborso dei contributi pagati in eccesso per errore commesso nel pagamento dei contributi.
  • violetta  - Domanda
    Buongiorno. Siccome lavoro per una signora anziana dal 20 febbraio 2013 , e il suo stato di salute è peggiorato e io non riesco a gestire la situazione. Ho 2 settimane da quando non dormo, ho lavorato le feste ( natale, capodanno, befana, , pasqua ecc. Più le feste nazionale. ) ho trascorso con lei 2 settimane ( giorno e notte ) in ospedale, sul contratto di lavoro ho scritto 25 ore ma io lavoro 24/24 e non ho ricevuto niente, non mi hanno pagato .
    Ho ricevuto fino ad natale la tredicesima e le ferie.
    Adesso che vado via vorrei fare una vertenza, per pagarmi tutto quanto ( TFR, tredicesima,ferie, le feste comandate e quelle nazionale, i giorni passati in ospedale,le ore che non dorme ). La mia domanda è; e possibile ricevere soldi per tutto questo? Quanto mi spetta? (Il contratto e di 25 ore a settimana e ricevo 600€ e mi toglie 27€ per pagare i contributi mensilmente )
  • Consulente  - Deve andare al patronato
    Deve andare al patronato e farsi fare i conteggi.
    Poi ci penseranno loro.
  • Ciro  - Contributi COLF
    Buon giorno.Sono ex dattore di lavoro di una colf. Non lavorava quasi 2 mesi (stava a casa sua) Come devo fare il foglio di presenza per diminuire il contributi? Grazie.
  • Anonimo
    Salve, io faccio l'assistente a una persona autosufficiente - lavoro 8 ore giornaliere da lunedì a venerdì. Mi è stato chiesto di seguire il mio assistito in ferie e ho accetato ma non ho ideea di come devo essere pagata(praticamente lo seguo sempre in tutto anche perché a una neuropatia alle gambe ed è a rischio caduta in ogni istante poi aparte due passi non riesce a fare nulla faccio tutto io)Grazie mille
  • anna  - compenso per badante
    buon giorno
    vorrei prendere una badante per mia madre, 4 ore al giorno per 6 giorni settimanali regolarizzandola con paga minima; quanto devo dare alla badante e quanto devo pagare di contributi
    grazie per la vostra risposta :D
    anna
  • Cristina  - Badante
    Lavoro comune badante con contratto di convivenza di 54 ore satimsnale EU lavoro 12 ore al giorno consecutive senza pauza sono pagate10 ire non uso alogio ma lo pagò pagò anche due pasti al giorno e normale???.
  • Consulente  - Non è normale pagare vitto ed alloggio
    Salve Cristina
    non è normale pagare vitto ed alloggio che sono comprese in genere nel contratto di badante.
    Le ore massime di lavoro sono 52 a settimana intervallate da pausa ogni 6 ore.
    Se paga vitto ed alloggio dovrebbero darle almeno i soldi per pagarlo.
  • annamamaria disabile studen  - Domanda a riguardo deducibilità/detrrabilità stipe
    Sobno una giovane disabile al 100% studentessa e quindi totalmente a carico di mio padre. usufruisco di una somma conferitomi dalla regione per pagarmi l'assistenza personale in forma diretta , pertanto ho assunto 2 assistenti con regolare contratto e quindi con relativo stipendio e pagamento contributivo inps.Vorrei sapere come dedurre/detrarre tali spese e se come per altre3 spese puo' essere fatto il tutto da mio padre nhella sua dichiarazione redditi visto che come ho già detto risulto a suo totale carico dato che percepisco unicamente la pensione d'invalidità civile
    grazie
  • Consulente  - Il costo delle badanti può essere detratto dal mod
    Salve Annamaria
    il costo dei contributi annui pagati dal datore di lavoro può essere portato in detrazione da suo padre se lei nonfa la dichiarazione ed è totalmente a carico di suo padre.
  • Anonimo
    scusate, sapere se diamo la residenza alla badante,e arrivano due cartelle rifiut, la badante, e oblicata a pagarsi la sua?? grazieee
  • Anonimo
    buona sera a tutti, mi chiamo giovanni, la badante ha chiesto la residenza a casa di mia madre,e mi e stato detto che arriveranno due cartelle dei rifiuti separate, la badante ha l oblico di pagare la sua?? o deve pagarle mia madre tutte due...grazie mille x la risposta......
  • Consulente  - E la prima votla che sento di due bollette separat
    Salve Anonimo
    se le ha offerto la residenza in realtà dovrebbe pagare tutto lei e non la badante
  • Ledida  - Tassa colf
    Buonasera a tutti, mi chiamo ledida. Vorrei impiegare un colf a casa mia con dandogli un contratto di di 8 ore al giorno a 6.9 euro con un stipendio mensile circa di 1230 euro. Vorrei sapere l'importo della bolletta inps che potrei pagare all'INPS ogni trimestre? Non son riuscito a calcolare da solo.
    Grazie in anticipo.
  • Ledida  - Calcoli bollettini INPS
    Buonasera a tutti, mi chiamo ledida. Vorrei impiegare un colf a casa mia con dandogli un contratto di 8 ore al giorno a 6.9 euro all'ora con un stipendio mensile circa di 1230 euro. Vorrei sapere l'importo della bolletta inps che potrei pagare all'INPS ogni trimestre? Non son riuscito a calcolare da solo.
    Grazie in anticipo.
    00
    Rispondi
  • Consulente  - Moltiplicazione
    Salve ledi da moltiplichi 1€ x ke ore di lavoro mensile e poi il risultato che ottiene lo moltipli per 3 (mesi) in questo modo troverá l'importo da pagare
  • Rosa  - Padre ricoverato in struttura
    La badante di mio padre italiana con contratto a tempo indeterminato di 36 ore settimanali e' andata in infortunio per lombalgia x 53 giorni ed ora ha attaccato la malattia di 20 gg per depressione. Mio padre nel frattempo e' stato ricoverato, orai da piu' di un mese in struttura e probabilmente non rientrera' piu' a casa. Come posso terminare il rapporto lavorativo con la badante in quanto e' venuto a mancare la motivazione lavorativa se continua a mettersi in malattia? Preciso che e' stata assunta i
    Nel giugno 2015. Grazie
  • Cosnulente
    Dopo aver pagato la malattia per 15 giorni non deve più pagare alcuna malattia. Non può licenziarla perchè in malattia. Deve aspettare almeno che trascorrano 6 mesi se non torna a lavorare. Appena torna può licenziarla per mancanza di lavoro
  • lara  - richiesta rimborso scontrino pizza
    Buongiorno,
    la badante convivente di mio padre mi ha portato uno scontrino per l'acquisto di un trancio di pizza che ha mangiato nel suo giorno libero.
    Devo rimborsrlo?
    Non è chiara la questione del vitto: ne hai diritto se mangia a casa o devo rimborsarle il valore giornaliero nel caso mangi fuori?
    Grazie mille
  • Consulente  - Riposo e vitto
    Salve Lara a mio avviso nel corso del giorno libero non dovrebbe corrispondere il pagamento del vitto.
    Anche perchè se va a verificare il conteggio dei giorni, il vitto e l'alloggio vengono calcolati solo sui giorni lavorativi.
  • Grazia  - Contributi colf
    Buon pomeriggio. Su una retribuzione di 8 euro l'ora (24 settimanali), qual è l'importo dei contributi che devo detrarre per avere la paga oraria al netto degli stessi? Grazie mille
  • Consulente
    0.40 per ora.
  • Stoica  - Contratto di 20 ore a settimana
    Con questo contratto r valido per la pensione?
  • Consulente
    Solo questo contratto no.
    Almeno 25 ore.
  • michela
    buona sera...volevo chiedere un informazione,gentilmente...Il mio datore di lavoro non mi da mai il bollettino mav che a pagato all inps...dove posso andare a chiedere una copia di questi bollettini mav pagati,perche mi servono per la banca ,per un prestito.grazie
  • Consulente
    I mav deve lasciarli il suo datore di lavoro.
    Se no va all'INPS e richiede un estratto contributivo.
  • Anna

    Buongiorno,porto spesso con me in viaggo il mio collaboratore domestico convivente e quindi capita che durante i suoi giorni di riposo (1/2 giornata il giovedì e tutta la domenica)siamo fuori Italia.
    lui non vuole usufruire lì del riposo e nemmeno essere pagato ma vorrebbe accumulare i giorni per farli tutti insieme al rientro.
    E' un suo diritto?
    Grazie mille
  • Consulente
    In realtà dovrebbe essere pagato non solo per le ore lavorate ma anche con un'indennità di trasferta.
    Il fatto di trasformare i suoi riposi in ulreriori riposi da usufruire al rientro potrebbero essere un vostro accordo, ma si faccia fare una richiesta scritta per evitare futuri problemi.
  • annamaria  - pensione
    salve vorrei sapere se in pensione si va con lo stipendio dell'ultima busta paga,grazie se mi rispondete
  • Consulente
    Salve Annamaria
    non è più così. Sicuramente andrà in pensione con il mtodo misto ovvero dal 1997 la pensione si forma sulla base dei contributi versati.
  • annamaria
    Grazie mille
  • annamaria  - assunta per 1800euro
    Salve sono stata assunta per 1800euro mensili per 2 ore .Accudisco 2 persone novantenni di cui una non autosufficente,e l'altra persona semisufficente sono stata assicurata per 25 ore settimanali (tra cui non lo ritengo giusto).Ora i figli si non autosufficente rendono conto a distanza di 3 mesi ,che il mio stipendio è troppo alto e vorrebbero abbassarlo a 1000euro. Il mio quesito è Quanto dovrei percepire ?Premetto che facendo fisioterapia alla persona non autosufficente ci sono stati netti miglioramenti.Ho trovato queste due persone abbandonate a se stesse ,ora sono accudite e i miglioramenti si notano anche nella gestione della pulizia domestica .Vi ringrazio anticipatamente per la risposta
  • annamaria  - rettificazione alla precedente
    Salve sono stata assunta per 1800euro mensili per 24 ore .Accudisco 2 persone novantenni di cui una non autosufficente,e l'altra persona semisufficente sono stata assicurata per 25 ore settimanali (tra cui non lo ritengo giusto).Ora i figli sirendono conto a distanza di 3 mesi ,che il mio stipendio è troppo alto e vorrebbero abbassarlo a 1000euro. Il mio quesito è Quanto dovrei percepire ?Premetto che facendo fisioterapia alla persona non autosufficente ci sono stati netti miglioramenti.Ho trovato queste due persone abbandonate a se stesse ,ora sono accudite e i miglioramenti si notano anche nella gestione della pulizia domestica .Vi ringrazio anticipatamente per la risposta
  • Annamaria  - liquidazione
    Buongiorno,essendo stata assicurata per 25 ore settimanali,ma percepisco uno stipendio di 1.800.00euro .La mia liquidazione andrà in base allo stipendio reale oppure in base alle ore per cui sono stata assicurata?Grazie spero presto in una vs risposta
  • Consulente
    In base allo stipendio
  • annamaria  - lincenziamento
    Salve ,mi è stata data la lettera di licenziamento il 28/05/2016, con licenziamento il 29 c.m. ho notato che il 29 e il 30 c.m. non mi viene retribuito.Il t.f.r . viene calcolato solo per 1 mese lavorativo ,invece io ho lavorato 3 mesi, ma il datore di lavoro mi dice che si calcola solo 1 mese lavorativo,perchè sono stata assunta il 168 del mese di febbraio c.m. ma loro hanno dichiarato l'assunzione al 18 del 18/03 /2016. Per cui mi ritrovo con tfr in meno e contributi in meno come devo comportarmi ? Vi ringrazio per una vs sollecita risposta
  • Consulente
    Salve
    lei ha lavorato il 29 ed il 30 c.m.? Se la risposta è no, non le devono essere retribuiti.
    Il TFR si calcola se si è assuntio prima del 15 del mese di riferimento è si viene licenziati dopo il 15 del mese di riferimento.
  • antnio  - lavoro
    salve mia moglie lavora presso una casa da cinque anni svolge 21 ore settimanali come collaboratrice domestica assicurata volevo sapere se ha diritto ha una liquidazione e pensione grazie aspetto sue notiie
  • Consulente
    Per la pensione deve rivolgersi all'INPS.
    Ha diritto al TFR per gli anni lavorati, se è in regola.
  • Mariagrazia  - INFORMAZIONI
    ALLA MIA COLF NON METTO CONTRIBUTI PERCHè MI HA DETTO CHE LI PRENDE DA UN ALTRO LAVORO SONO IN REgola?
  • Consulente
    Il lavoro nero non è previsto!
  • elio
    Buongiorno,
    se assumo una colf per 12 ore alla settimana divisi in quattro giorni, ed un giorno sono assente da casa e non ne ho bisogno, devo retribuirla per la giornata non lavorativa? Grazie
  • Consulente
    In teoria dovrebbe pagare l'indennità di mancato lavoro pari al 15% della retribuzione giornaliera globale
  • nicol  - info badante
    buongiorno
    e possibile avere badante non convivente in presenza notturna che poi rimanga altre 3 /4 ore la mattina solo per fare compagnia
    quindi dalle 21 alle 7 presenza notturna
    dalle 7 alle10 compagnia (no pulizie, no stiro , solo presenza)
    pagando la notte più straordinari per le 3 ore del mattino?

    grazie
  • Anonimo
    Sono due contratti diversi
  • Angela  - COLF - Prestazioni lavorative extra
    Salve, ho una collaboratrice domestica regolarmente assunta presso la mia abitazione di residenza per 6 ore settimanali distribuite in due giorni (martedì e venerdì).
    Posso utilizzare la stessa signora negli stessi giorni per pulizie presso altra abitazione di mia proprietà, anche se questa è situata in comune diverso?
    Posso utilizzare le prestazioni anche in giorni diversi da quelli registrati?
    Esistono particolari procedure al riguardo?
    Grazie per l'attenzione.
  • Consulente
    Buongiorno
    La risposta alla prima domanda è si ma deve pagare un'indennità di trasferta.
    La seconda è si, ma deve pagare la colf come se svolgesse lo straordinario e quindi non in sostituzione del lavoro svolto abitualmente.
  • Rosa  - Pagamento Colf
    La mia colf lavora 3 ore e mezza a settimana, quali sono i contributi da pagare e la liquidazione annua? In quelle 3 ore e mezza le do 25€.
    Grazie! :)
  • Consulente
    Fino a 24 ore settimanali, con una retribuzione oraria effettiva inferiore a 7,88 i contributi da pagare per ciascuna ora è di € 1,39 di cui 0,35 a carico colf.
    Per la liquidazione fa la somma di tutti gli stipendi percepiti incluse ferie e tfr e divide tutto per 13,5

  • Maria Chiattella  - Contributi
    Ho intenzione assumere una signora per due ore la settimana devo pagare i contributi se si a quanto ammontano? Grazie
  • Consulente
    Deve pagare i contributi.
    I contributi si pagano sulle ore retribuite.
  • Daniela  - Maternità
    Salve, vorrei se e posibile a dirmi quanto prende di maternita una badante con 1000€ mensili e un contrato indeterminato di 40 ore settimanali,grazie
  • jol
    State cercando un prestito d'affari? prestito personale, prestito casa, prestito auto, prestiti agli studenti, prestito di consolidamento del debito, prestiti non garantiti, venture capital, ecc... O hanno è stato rifiutato un prestito da una banca o un istituto finanziario per qualsiasi motivi. Sono collins walter, un finanziatore privato, prestiti ad aziende e privati in un tasso di interesse basso e conveniente del tasso di interesse del 2%. Se siete interessati? Contattaci oggi a (collinswalter604@gmail.com) e ottenere il vostro prestito oggi
  • Julia  - Contributi per un mese di prova?
    Buongiorno, vorrei fare una domanda, abbiamo trovato un badante per mio padre purtroppo paralizzato seguito a un ictus, abbiamo fatto un mese di prova, l'idea era di metterlo in regola il mese successivo ma non va, e per finire mi sono rivolta ad un agenzia, avevamo pattuito un prezzo con domenica , giovedi pomeriggio, ferragosto pagati, ora mi chiede di dargli un mese di contributi che li avrebbe versati lui stesso, che devo rivolgermi al caf, sapete dirmi esattamente quanto gli spetta?
    Il badante ha collaborato in casa nostra tutto il mese, con vitto e alloggio.
    Grazie
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.