top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Conulenze diritto del lavoro DOCUMENTAZIONE RICHIESTA DAGLI ISPETTORI DEL LAVORO DURANTE LE ISPEZIONI IN AZIENDA
DOCUMENTAZIONE RICHIESTA DAGLI ISPETTORI DEL LAVORO DURANTE LE ISPEZIONI IN AZIENDA PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Conulenze diritto del lavoro
Giovedì 16 Febbraio 2012 17:43

Nella giornata di ieri, 15 febbraio 2012 è stato firmato tra il Ministero del Lavoro e il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro il Protocollo d'intesa volto a semplificare i tempi ad eseguire la verifiche dei dati aziendali ed il riscontro con i dati prelevati al momento dell'ispezione.
Secondo questo Protocollo gli ispettori potranno richiedere ai professionisti solo la documentazione che non sarà possibile prelevare dalle banche dati a loro disponibili. A parte tale eccezioni gli ispettori non dovranno richiedere:
- i modelli UNILAV o UNIURG ovvero le  comunicazioni obbligatorie telematiche di instaurazione del rapporto di lavoro, ad esclusione di eventuali rapporti di lavoro domestici;
- gli eventuali prospetti obbligatori previsti dal collocamento ai sensi della L. 68/99;
- le autoliquidazioni INAIL;
- le avvenute attribuzioni o riattivazioni  della matricola INPS;
- il DURC (la cui richiesta tra l'altro non è obbligatoria);
- l'eventuale  certificato d’iscrizione CCIAA;
- i vari modelli Unici, 770 e dichiarativi in genere;
- Le denunce mensili legate agli UNIEMENS  dal 2010 in poi che possono essere prelevate dal sito dell'INPS;
- i modelli F24 i cui pagamenti possono essere desunti comunque dal sito dell'INPS;
- le denunce DM10/2 tranne per gli ultimi 3 mesi.
Naturalmente il consulente potrà fornire tale documentazione anche in una seconda fase, dopo la redazione del primo verbale da parte degli ispettori.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.