top
logo

Accesso utenti




Home Area Contenzioso-Tributario Problematiche specifiche del contendere EQUITALIA: INNALZAMENTO DELLA SOGLIA DEL DEBITO DILAZIONABILE FINO A € 20.000,00
EQUITALIA: INNALZAMENTO DELLA SOGLIA DEL DEBITO DILAZIONABILE FINO A € 20.000,00 PDF Stampa E-mail
Area Contenzioso-Tributario - Problematiche specifiche del contendere
Martedì 06 Marzo 2012 23:47

Con la pubblicazione della direttiva n° 7/2012  Equitalia ha aggiornato, o meglio innalzato, a partire dal 1° marzo 2012 la soglia del debito per ottenere la rateizzazione  presentando esclusivamente una semplice richiesta attestante un peggioramento temporaneo delle proprie condizioni finanziarie. L'importo della soglia è infatti passato  da € 5.000,00 ad € 20.000,00.  Di conseguenza non è più necessario  presentare per importi superiori ad € 5.000,00 particolari documenti  come ad esempio l'ISEE per  dimostrare il peggioramento della propria situazione economica.
Il gruppo Equitalia ha basato tale direttiva sostenendo che negli ultimi anni molti contribuenti hanno cercato di sanare la propria situazione attraverso lo strumento della rateazione e per permettere sia al contribuente di facilitare la richiesta e all'ufficio rateazione di snellire le pratiche e di concedere in tempi minori quanto richiesto si è proceduto ad una semplificazione della procedura.
L'importo minimo delle rate resta sempre pari ad € 100,00. Mentre il numero delle rate, nel limite dell'importo di e 20.00,00 viene portato a 48 mensili.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.