top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Conulenze diritto del lavoro SANZIONI PIU' ASPRE PER CHI IMPIEGA LAVORO CLANDESTINO
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 dicembre 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 100,00

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



SANZIONI PIU' ASPRE PER CHI IMPIEGA LAVORO CLANDESTINO PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Conulenze diritto del lavoro
Giovedì 19 Aprile 2012 13:06

iIl Consiglio dei Ministri lo scorso 16 aprile 2012 ha approvato preliminarmente l'attuazione della direttiva CE 2009/52/CE che introduce sanzioni più severe per i datori di lavoro che utilizzano come maestranze  cittadini extra comunitari o comunque senza soggiorno o con soggiorno irregolare.
La direttiva che va ad integrare il Testo Unico sull'immigrazione del 1998 prevede che:
-  il datore di lavoro che utilizzerà lavoro irregolare non potrà più ottenere il nullaosta a successive attività imprenditoriali per aver favorito l'immigrazione illecita;
- in caso di particolare sfruttamento lavorativo lo straniero che denuncia il proprio datore di lavoro potrà ottenere, solo in particolari e talune condizioni,  il rilascio di un permesso di soggiorno di durata temporanea (correlata alla durata del procedimento penale);
- il datore di lavoro sanzionato sarà colpito anche da elevate sanzioni pecunarie oltre che penali;un efficace sistema di sanzioni pecuniarie colpirà anche le persone giuridiche che si siano avvantaggiate ricorrendo all’impiego di cittadini stranieri il cui soggiorno è irregolare;
- sarà definita una  programmazione annuale di vigilanza sui luoghi di lavoro e dovrà essere comunicata alla Commissione europea, il numero totale di ispezioni effettuate l’anno precedente e i risultati delle stesse.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.