top
logo

Accesso utenti




Home Tributi locali Consulenza sulla fiscalità tributaria LA DICHIARAZIONE IMU ED IL CASO DELL'ABITAZIONE PRINCIPALE
LA DICHIARAZIONE IMU ED IL CASO DELL'ABITAZIONE PRINCIPALE PDF Stampa E-mail
Tributi locali - Consulenza sulla fiscalità tributaria
Lunedì 17 Settembre 2012 07:37

Il prossimo 30 Settembre 2012 costituiorà il termine ultimo per presentare la dichiarazione IMU.
La bozza della dichiarazione pubblicata lo scorso 7 settembre 2012 ha data le prime indicazioni. Le dichiarazioni IMU non vanno infatti presentate  da tutti coloro per i quali il vecchio modello di dichiarazione ICI era in grado di permettere il calcolo della dichiarazione per l'IMU. In particolare la dichiarazione relativa all’abitazione principale non deve essere presentata poichè il Comune può accedere a tali dati tramite l'Anagrafe. Vi sono però delle eccezioni.
La prima su tutte è il caso in cui due coniugi hanno la residenza in due immobili diversi nello stesso Comune. In questo caso, secondo la L 214/2011 (ex  D.L. 201/2011 art. 13 c. 2) poichè la detrazione spetta solo per un immobile, sarà necessario verificare anche quali componenti del nucleo familiare risulteranno dimoranti e residenti nell'immobile in cui verrà scontata l'imposta.
Un'altra eccezione si ha nel caso in cui la residenza dei coniugi è presente in due Comuni diversi. In questo caso il soggetto che può sfruttare le agevolazioni prima casa dovrà presentare la  dichiarazione IMU nel Comune per sfrutttare l'agevolazione ma si dovrà ricordare di indicare nel campo Annotazioni "Immobile destinato ad abitazione principale la cui superficie insiste su territori di comuni diversi”.
Si ricorda in ultimo che l'obbligo dichiarativo spetta al soggetto che beneficia del regime agevolativo previsto.

 

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.