top
logo

Accesso utenti




Home Area Lavoro Adempimenti telematici DECRETO FLUSSI PER LAVORATORI NON STAGIONALI
DECRETO FLUSSI PER LAVORATORI NON STAGIONALI PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Adempimenti telematici
Lunedì 26 Novembre 2012 10:08

Dal prossimo 7 dicembre 2012, a partire dalle ore 9:00 sarà possibile presentare telematicamente le domande legate ai flussi  d'ingresso 2012 per lavoratori non stagionali. La quota di lavoratori non stagionali (quindi di lavoratori autonomi e lavoratori subordinati) non dovrà superare le 13.850 unità (comprese circa  4000 conversioni di permessi di soggiorno stagionali) da distribuirsi su tutto il territorio italiano.
Le quote previste per le diverse categorie dal decreto flussi negli art. 2, 3 e 4 prevedono in particolare che saranno accettate:
-non più di 2.000 domande riconducibili alla categoria di lavoratori autonomi, liberi professionisti, artisti di fama e quant'altro previsto dall'artico 2;
- 100 domande legate ai  lavoratori autonomi o subordinati  di origine italiana con legami di parentela, fino al terzo grado,  residenti in Brasile, Argentina,Venezuela e Uruguay, (art. 3);
- 10.500 conversioni di permessi di soggiorno legate a permessi di lavoro stagionali (4.000 unità) a permessi di studio, tirocinio e formazione professionale (6.000 unità) e permessi di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (500 unità)  rilasciati ai cittadini di Paesi terzi da altro Stato  membro  dell'Unione europea.
- 1250 conversioni di permessi di soggiorno per lavoratori autonomi legati a conseguimento di tirocini, stage e formazione (1000 unità), permessi di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (250 unità)  rilasciati ai cittadini di Paesi terzi da altro Stato  membro  dell'Unione europea.
Sarà poi cura del Ministero del lavoro ripartire le quote totali dei permessi tra le varie regioni.

Si fa presente in ogni caso che a parte le nuove richieste di lavoratori autonomi (2.000 domande), tutte le altre domande sono legate a conversioni di permessi di soggiorno ovvero a favore di chi è già in possesso di un documento che ne attesti la presenza in Italia. Non sembra quindi esservi spazio per l'ingresso di nuovi lavoratori subordinati non stagionali.
L'invio telematico delle domande sarà permesso soltanto a chi si sarà registrato sul sito del Ministero dell'Interno in modo tale da avere le credenziali per la trasmissione del modello di riferimento. Dal prossimo 4 dicembre sarà possibile poi scaricare l'applicativo necessario per precompilare i moduli  da inviare a partire dal 7 dicembre 2012.
Nella sezione modulistica sarà possibile scaricare il decreto flussi

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.