top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Lavoro Elaborazione paghe CONTRIBUTI COLF/BADANTI 2014
CONTRIBUTI COLF/BADANTI 2014 PDF Stampa E-mail
Area Lavoro - Elaborazione paghe
Giovedì 13 Marzo 2014 06:36

Con circolare n° 23 dello scorso 10 febbraio 2014, l'INPS ha comunicato "gli importi dei contributi dovuti per  lavoratori domestici".
La riderterminazione dei contributi, è avvenuta tenendo conto della variazione dei prezzi al consumo calcolata dall'ISTAT che per quanto riguarda il 2014 è pari a 1,10%. 
La variazione avrà naturalmente effetto sui contributi da versare il prossimo aprile 2014. Per i licenziamenti avvenuti  quindi prima del 10 febbraio 2014 dovranno essere impiegate le aliquuote de l2013. Le nuove aliquote dovranno esssere impiegate a partire dai licenziamenti eseguiti dal 10 febbraio 2014.
Come ogni anno, per facilitare l'utente si riportano le scadenze dei 4 versamenti annuali:

Primo trimestre 2014      Gennaio Febbraio Marzo      Versamento  entro il 10 Aprile 2014;
Secondo trimestre 2014  Aprile Maggio Giugno          Versamento  entro il 10 luglio 2014;
Terzo trimestre 2014      Luglio Agosto Settembre    Versamento entro il 10 Ottobre 2014;
Quarto trimestre 2014    Ottbre Novembre Dicembre Versamento entro il 10 Gennaio 2015.

Si riportano infine la nuova tabella da applica a partire dal 1° Gennaio 2014

Contributi comprensivi di quota CUAF

Retribuzione Oraria Effettiva

Retribuzione Oraria Convenzionale

Quota datore di lavoro

Quota lavoratore

Totale Contributi

fino a € 7,86

€ 6,96

€ 1,06

€ 0,35

€ 1,40

oltre €. 7,86 fino a €. 9,57

€ 7,96

€ 1,20

€ 0,39

€ 1,58

oltre €. 9,57

€. 9,57

€ 1,47

€ 0,48

€ 1,93

orario di lavoro superiore a 24 ore settimanali

€ 5,06

€ 0,78

€ 0,25

€ 1,02

Contributi comprensivi senza quota CUAF

Retribuzione Oraria Effettiva

Retribuzione Oraria Convenzionale

Quota datore di lavoro

Quota lavoratore

Totale Contributi

fino a € 7,86

€ 6,96

€ 1,05

€ 0,35

€ 1,40

oltre €. 7,86 fino a €. 9,57

€ 7,96

€ 1,19

€ 0,39

€ 1,58

oltre €. 9,57

€. 9,57

€ 1,45

€ 0,48

€ 1,93

orario di lavoro superiore a 24 ore settimanali

€ 5,06

€ 0,77

€ 0,25

€ 1,02


Si ricorda che i contributi senza quota CUAF (Cassa Unica Assegni Familiari) non sono dovuti  o nel caso di rapporti fra coniufi dove il datore di lavoro coniuge è titolare di indennità di accompagnamento e nel caso tra parenti o affini entro il terzo grado conviventi ai sensi dell’art. 1, DPR n. 1403/1971

Dallo scorso anno si ricorda poi l'inserimento del contributo ASPI per i contratti a tempo determintato. Ai sensi dell'art. 2 comma 28 L. 92/2012 oltre al normale contributo deve essere aggiunto un contributo addizionale dell'1,40% da calcolarsi sulla retribuzione convenzionale (imponibile contributivo).
Tale contributo non si applica per i dipendenti in sostituzione e viene restituito solo nelcaso di passaggio da contratto determinato a contratto a tempo indeterminato.

Commenti (11)
  • giulia  - Aumento retribuzione minima e scatto di anzianità
    Buongiorno,
    la signora che mi aiuta percepisce da due anni una paga oraria di 6.23 ( 5.29+ superminimo).
    Ora dovrei applicare il 4% di scatto di anzianità sul superminimo (pari a 0.21 euro) per cui il totale della paga diventerebbe 6,44.

    Domanda 1) devo applicare prima l'aumento della retribuzione minima e poi calcolare il 4% su questa nuovo importo (che se non erro è 5.59)? Se cosi fosse la paga incluso superminimo sarebbe 6.75 euro.
    Domanda 2) devo modificare il contratto oppure è sufficiente che cambi la paga oraria sul sito INPS perchè calcoli i contributi corretti?
    Grazie
  • Consulente  - Variazione per scatto anzianità
    Salve Giulia,
    lo scatto di anzianitò va calcolato sul compenso minimo previsto dal contratto per quel livello. Poi va aggiunto al minimale.
    Non c'è bisogno di fare la variazione della lettera.
  • Gina Irranca  - signora
    Ho assunto una persona per le pulizie di casa: viene due volte alla settimana, per 3 ore e mezzo.
    Non sono sicura sul periodo di ferie che le spettano: se devo darle 26 giorni di ferie, e viene a casa due volte alla settimana, dovrò fare a meno del suo servizio per 13 settimane?
    Ho provato a fare i calcoli, seguendo le indicazioni che trovo in rete, ma è la costante dei 26 giorni mi mette in crisi. In genere si propongono i calcoli che aiutano a stabilire il compenso per ogni giorno di ferie, ma non aiutano a superare la mia perplessità.
    Vi prego di aiutarmi: voglio fare le cose per bene, ma 26 giorni di ferie, su un lavoro di due giorni alla settimana non so proprio come concederli.
  • Gina Irranca  - signora
    Nella riproduzione della mia richiesta non ho trovato il mio Grazie, alla fine dello stesso.
    Vi ringrazio per quanto potrete fare per aiutarmi.
  • Consulente  - Ferie
    Salve sig.ra Gina
    c'è un articolo delle ferie e festività scritto su questo sito. Provi a leggerlo.
    I 26 giorni di ferie sono di calendario e vanno pagati in base alla media globale mensile.
    Legga l'articolo. Purtroppo non posso rispondere in articoli diversi. Si confonderebe tutto.
  • daianu mihaela  - Modello Unico o Modello 730
    Buon giorno sigg.dot-ssa!Io lavoro come badante.Questo anno intero,vorrei sapere ,devo pagare tutti due modelli?O sollo uno la febraio?E quanti euro perché io ce lho stipendio di 950.25 al mese'Grazie di cuore!!Sto parlando di modelli Unico e 730
  • Consulente  - Modello Unico o Modello 730
    Salve Daianu
    Lei dovrà fare o il modello 730 o il modello Unico.
    Il CAF le farà i conteggi e sulla base dei conteggi pagherà le tasse.
    Non è possibile fare i calcoli ma consideri che il primo anno si paga sempre il doppio, perchè si paga sia il saldo delle imposte che l'acconto per l'anno dopo.
  • daianu mihaela  - modello 730
    buon giorno dott.ssa!Io ho contrato de lavoro per 1 anno,e doppo non lavoro più perché me ne vado acasa!Quinde per un anno bisognia a pagare questo modello 730-io ho lavorato per una anziana e la dicembre ho porta al ricovero.Grazie!!
  • ana  - vorei sapere
    Vorrei sapere x lavori come domestica x una coppia x quale ho lavorato quasi un anno, che al inizio mi ha detto che sono in prova, poi niente contrasto...solo in nerro, come posso recuperare tutti miei diritti? Da un messe non mi chiama più, non risponde al telefono,niente spiegazioni,niente liquidazione, niente contributi. Grazie
  • Consulente  - Vada ad un patronato ed esponga il problema
    Salve Ana,
    si rivolga al patronato e le risolverà i problemi mettendosi in contatto direttamente con la famiglia in questione.
  • Cosima  - Truffa lavoro?
    Salve dottoressa sono stata contattata per un lavoro che richiedeva la prestazione di 15 ore come domestica presso un'abitazione.per il pagamento bastava mandare fattura con codice fiscale o partita iva con l'importo complessivo + ritenuta d'acconto ( non dovrebbe essere - la ritenuta d'acconto?)...io essendo un privato ho spedito un semplice foglio con scritto i miei dati con il codice fiscale i loro dati e l'importo...loro con una mail mi hanno liquidata dicendomi che la fattura non era valida perché mancava il numero di fattura....come faccio a fare una vera fattura se non ho la partita iva? Non sono esente dalla ritenuta d'acconto?...come posso far valere i miei diritti? Grazie infinite del tempo e dell'aiuto come sempre utile.
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.