top
logo

Accesso utenti




Home Area Fiscale e Amministrativa Dichiarativi ed Adempimenti telematici DAL 2014 730 ANCHE SENZA SOSTITUTO D'IMPOSTA
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 dicembre 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 100,00

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



DAL 2014 730 ANCHE SENZA SOSTITUTO D'IMPOSTA PDF Stampa E-mail
Area Fiscale e Amministrativa - Dichiarativi ed Adempimenti telematici
Martedì 15 Aprile 2014 07:25

Anche se già dallo scorso anno era presente la possibilità di presentare il 730 senza sostituto di imposta che presentava la dichiarazione a credito, da quest'anno grazie al D.L. 69/2013, ovvero il cosidetto “Decreto del fare” è stata introdotta la possibilità di presentare il 730 per i soggetti privi di sostituti di imposta che presentano una dichiarazione a debito.
I soggetti privi di sostituti di imposta sono coloro che eseguono dei lavori per i quali vengono versate delle ritenute d'acconto (vedi i lavoratori occasionali) ma non hanno un datore di lavoro fisso  o coloro che hanno invece un datore di lavoro che versa  soltanto contributi INPS (vedi colf e/o badanti).
E possibile presentare il 730 quindi sia nel caso in cui emerga emerga un credito e sia nel caso in cui emerga un debito.
In quest'ultimo caso, proprio perchè si è in assenza di un sostituto d'imposta che ha il compito di effettuare le trattenute, il contribuente potrà:
- consegnare al CAF o al l'intermediario abilitato, le coordinate del proprio conto corrente per poter inviare gli F24 all'agenzia delle entrate (rischio se il conto è scoperto che il modello F24 venga respinto dalla banca)
- farsi consegnare  il modello F24 compilato dal CAF e procedere al pagamento in modo autonomo.
La data del versamento è o il 16 giugno o il 16 luglio con la maggiorazione dello 0.40% così come avviene per l'unico.
Se invece la liquidazione del 730 evidenzierà un credito, questo potrà essere ritirato in contanti alla Posta fino all'importo di € 999,99. Per importi superiorin invece dovrà essere indicato l'IBAN e l'Agenzia delle Entrate provvederà ad eseguire il rimborso direttamente sul C/C. Se il credito sarà inferiore o uguale a € 12,00 questo potrà essere utilizzato per essere compensato con altri tributi in quanto non verrà eseguito alcun rimborso.

 

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.