top
logo

Accesso utenti




Home Area Fiscale e Amministrativa Dichiarativi ed Adempimenti telematici ULTIME NOVITA' PER FACILITARE L'INVIO PRECOMPILATO DEL 730 DA PARTE DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE: L'INVIO DELLE CERTIFICAZIONI DEI LAVORATORI AUTONOMI O OCCASIONALI ENTRO IL PROSSIMO 7 MARZO 2015
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 dicembre 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 100,00

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



ULTIME NOVITA' PER FACILITARE L'INVIO PRECOMPILATO DEL 730 DA PARTE DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE: L'INVIO DELLE CERTIFICAZIONI DEI LAVORATORI AUTONOMI O OCCASIONALI ENTRO IL PROSSIMO 7 MARZO 2015 PDF Stampa E-mail
Area Fiscale e Amministrativa - Dichiarativi ed Adempimenti telematici
Mercoledì 10 Settembre 2014 09:43

Sempre più complicata la vita dei commercialisti e soprattutto sempre informazioni diverse.
Entro il prossimo 9 marzo 2015 ogni sostituto d'imposta che trattiene le ritenute d'acconto ai propri collaboratori (autonomi o occasionali che siano) dovrà inviare telematicamente all'Agenzia delle Entrate il CUD, più precisamente CU, di ogni collaboratore, ovvero una sorta di certificazione contenente molteplici informazioni rispetto a quelle contenute nelle certificazioni in vigore che, a tutt'oggi non sono state ancora individuate.
Una delle poche informazioni che si conosce è relativa all'introduzione del ravvedimento sprint se ci si accorge di un invio errato della documentazione che, se effettuato entro 5 giorni dall'invio permetterà di evitare la sanzione di € 100,00, dopodiché,  come sempre si prevede il pagamento della suddetta sanzione indicata nell'ultima versione del Dlgs attuativo della legge 23/2014 relativo alla  dichiarazione precompilata e le altre semplificazioni. Non si conoscono ancora i termini previsti dal ravvedimento oggetto di sanzione ma in ogni caso si ipotizza che questi dovranno essere molto vicini, considerando la compilazione e l'invio del 730 da parte dell'agenzia delle entrate.  
La tipologia delle informazioni da trasmettere entro il 2 marzo 2015 (termine per questi anticipato di una settimana) inoltre riguarderà tutti quei soggetti i cui dati sono inclusi nella dichiarazione, quali ad esempio banche per mutui, assicurazioni sia per i premi sulle assicurazioni vita che per i fondi pensionistici, forse asili nido e via dicendo.
Per quanto concerne invece le spese mediche, si dovrà aspettare un altri anno poiché le strutture non sono ancora pronte ad inviare telematicamente i dati.
Le sanzioni inoltre potranno riguardare anche i CAF e gli intermediari abilitati nel caso in cui trasmettano dati errati o dichiarazioni infedeli. In questi casi infatti potrebbero essere obbligati a pagare non solo sanzioni ed interessi ma anche l'imposta a carico del contribuente!!!

Commenti (3)
  • Raffaele
    Siccome che il caf non ha dato Iban quanto tempo ci vuole per arrivarmi la raccomandata di pagamento
  • Raffaele
    Del 730
  • Consulente
    Ma a quando risale il 730? se è di quest'anno dovrebbe averle consegnato il i modelli F24.
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.