top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Contenzioso-Tributario Problematiche specifiche del contendere MANCATA EROGAZIONE DEL CONTANTE DA PARTE DEL BANCOMAT
MANCATA EROGAZIONE DEL CONTANTE DA PARTE DEL BANCOMAT PDF Stampa E-mail
Area Contenzioso-Tributario - Problematiche specifiche del contendere
Mercoledì 28 Gennaio 2015 13:43

Non di rado accade che il bancomat , nonostante porti a termine la procedura di prelievo, non provveda poi all’erogazione dell’importo selezionato.
In tale evenienza occorre, dapprima verificare se tale operazione è stata contabilizzata, qualora fosse stata contabilizzata  segnalare immediatamente l’anomalia alla propria banca ovvero all’Istituto Bancario ove abbiamo acceso il conto corrente e che corrisponde, poi, con la Banca che ha emesso la carta bancomat. Difatti, la Banca Emittente (la Vostra Banca per intenderci) è tenuta a controllare, su istanza del cliente, la regolarità delle operazioni di addebito secondo le regole della “diligenza del buon banchiere”, che è “qualificata dal maggior grado di prudenza e attenzione che la connotazione professionale dell’agente consente e richiede” (Cass. Civ. Sez. I, 24 settembre 2009 n. 20543).
Una volta segnalata l’anomalia l’Istituto bancario dovrà provvedere a stornare l’operazione di prelievo, salvo buon fine. Cosa vuol dire, l’Istituto Bancario dovrà annullare provvisoriamente l’operazione di prelievo che compare nel vostro corrente riservandosi la facoltà di confermarla dopo aver provveduto ad effettuare i controlli presso la Banca a cui appartiene l’ATM –Bancomat ove avete tentato il prelievo. Tale prassi viene osservata dagli Istituti Bancari a seguito del recepimento della normativa europea in tema di Servizi di Pagamento.
E’ bene sottolineare che la verifica dell’esistenza delle anomalie o meno nelle operazioni di prelievo dovranno essere effettuate direttamente dalla Vostra Banca  che dovrà richiedere alla Banca negoziatrice (Istituto a cui appartiene il bancomat) la documentazione attestante il regolare funzionamento dell’ATM. Difatti, incombe sulla Vostra Banca, quale naturale punto di riferimento del cliente ex art. 58 D.Lg.vo n. 11/2010, l’onere di dimostrare che le denunciate irregolarità nel funzionamento degli ATM non sussistono. La materia e`disciplinata nell’art. 10, d.lgs. n. 11/2010, rubricato ‘‘prova di autenticazione ed esecuzione delle operazioni di pagamento’’.
Al fine di dimostrare l’inesistenza di anomalie la banca negoziatrice dovrà fornire il giornale fondo ovvero documentazione ove sono registrate tutte le operazioni che vengono poste in essere dallo sportello e la quadratura di cassa che consiste nella verifica che il denaro mancante dallo sportello automatico coincide con quello che risulta essere stato erogato: se ci sono delle eccedenze significa che la parte eccedente non è stata erogata.
Lo studio è a disposizione per consulenze personalizzate.

Commenti (8)
  • capuzzo mauro  - mancata erogazione
    con la mia cartasi ho provato a prelevare da uno sportello ma mi ha respinto la richiesta con la dicitura : prelievo nn disponibile . mi hanno addebitato la cifra .ho richiesto il giornale di fondo e nn risultano prelievi effettuati.la mia banca ha inviato a cartasi la richiesta di rimborso .ma e stata respinta .a chi mi devo rivolgere ?
  • Anonimo
    Io ho prelevato dal bancomat bancario con Postepay sembrava andasse tutto ok ma il denaro.non è stato erogato ma l addebbito su carta è stato fatto ho fatto reclamo alla posta è mi hanno risposto che hanno chiesto il rendiconto alla banca quanto devo aspettare per avere riaccreditati i soldi?
  • Consulente
    E' corretto se no tutti andrebbero a chiedere i soldi alla posta.
  • Maddalena  - Mancata erogazione
    Ho una carta prepagata della BPV, il 15/02 mi sono recata al bancomat BNL per prelevare 350€ ma al momento di erogare i soldi ha fatto un rumore strano per 2/3 minuti ed era fuori servizio. Solo sabato mi hanno attivato l'home banking e ho visto uno scompenso tra l'ultimo bonifico ricevuto e le uscite (pagamenti vari e prelievi) di 350 € e il saldo della carta 3€. Stamani mi hanno detto c/o la mia banca che c'è la prenotazione in data 15/02 del prelievo e che devo aspettare 15 gg (quindi giovedì) per vedere se li riaccreditano. cosa devo fare?
  • Giovanni Serra  - Probabile truffa
    Cara Maddalena, ho avuto lo stesso problema per un importo di 500 euro, anche a me hanno detto di aspettare 15 giorni sono trascorsi 2 mesi e nel mentre avevo fatto un reclamo a: BNL Gruppo BNP Paribas - Ufficio Reclami - Viale Altiero Spinelli 30, 00157 Roma, dopo 30 giorni mi rispondono che il denaro è stato prelevato correttamente e che non ho nulla da pretendere, ora siccome sono passato frequentemente presso lo stesso bancomat e l'ho ritrovato sempre non funzionante, mi sorge il dubbio che qualcuno abbia trovato il modo di truffare la gente.
    posso chiederti a quale sportello ti è accaduto, che sia lo stesso sportello?
  • Consulente  - Prelevamento bancomat non eseguito ma registrato
    In genere allo sportello dove ha chiesto l'erogazione non sono state prelevate 350 euro, di conseguenza loro dovrebbero fare la comunicazione e riaccreditarle la differenza ma ci vogliono diversi giorni
  • maurizio  - mancata erogazione bancomat
    Ho fatto un prelievo ad uno sportello unicredit,la mia banca e'la BPM,ho sentita uno strano rumore per un minuto,i soldi non sono usciti.Mi sono recato all'interno della banca e mi hanno dato un modulo che attestava l'accaduto dicendomi di andare alla mia banca.Classico teatrino all'italiana il direttore della mia banca dice che ci deve pensare unicredit.La risultanza finale e' che sono passati 45 giorni e non c'e'traccia dei 250 euro
  • Francesco  - Mancata erogazione postepay a santo domingo
    Salve,ho cercato di effettuare 2 prelievi in una banca di santo domingo,lo sportello non ha erogato I soldi ma li hanno scalati dal contopostepay,mi mancano 410 euro,cosa posso fare?grazie per l attenzione che mi darete
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.