top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Fiscale e Amministrativa Gestione dell'impianto contabile aziendale REGIME OPZIONALE INVIO FATTURE ELETTRONICHE DAL 1° GENNAIO 2017
Offerta Cedolini Colf 2016

Dall'1 al 10 dicembre 2016 ai primi 50 che utilizzeranno il servizio "elaborazioni Cedolini colf light", verrá applicata la tariffa agevolata.

12 Cedolini paga da gennaio a dicembre 2016

certificazione compensi

invio mav trimestrali compilati secondo le ore retribuite inclusa cassa colf

calendario da compilare

tutto inviato via mail

compenso richiesto € 90,00 + CNPA  4% + IVA 22% =  € 100,00

E'' sufficiente inviare una mail a info@gruppoantonacci.it scrivendo "ADERISCO AL SERVIZIO PAGHE COLF LIGHT"  ed indicando il vostro nome ed il vostro cognome.


 



REGIME OPZIONALE INVIO FATTURE ELETTRONICHE DAL 1° GENNAIO 2017 PDF Stampa E-mail
Area Fiscale e Amministrativa - Gestione dell'impianto contabile aziendale
Mercoledì 16 Novembre 2016 08:35

Sul sito dell'Agenzia delle Entrate, in data 11 novembre 2016, è stato pubblicato il comunicato stampa inerente l'adeguamento del programma FatturePA utilizzato oggi per l'invio delle fatture alla pubblica amministrazione.
A partire dal 1° gennaio 2017 tale programma fruibile gratuitamente potrà essere utilizzato anche per la formazione ed invio delle fatture elettroniche verso i privati.
Come specificato nel provvedimento n. 182070 che si riferisce all'attuazione dell’articolo 1, commi 2 e 3, D.Lgs. 127/2015. , tutti coloro che invieranno le fatture elettroniche all'Agenzia delle entrate non saranno obbligati:
- ad inviare lo spesometro (ex elenco clienti e fornitori);
- a trasmettere la comunicazione black list (oggi abrogata dal D.L. 193/2016 a partire dal periodo d’imposta 2017);
- ad inviare gli elenchi riepilogativi INTRASTAT;
- a comunicare le operazione effettuate con controparti residenti in San Marino.
Ulteriori vantaggi che potrebbero far optare per l'adozione dell'invio delle fatture elettroniche all'agenzia delle entrate sono:
- riduzione dei tempi di attesa per i rimborsi IVA (ex articolo 30 D.P.R. 633/1972);
- riduzione di un anno dei termini di decadenza del potere di accertamento (ex articolo 43, comma 1, D.P.R. 600/1973 e articolo 57, comma 1, D.P.R. 633/1972);
- possibilità di essere assoggettati a controlli amministrativi a distanza che non intralciano l'attività dell'impresa.
L'opzione per l'adesione all'invio delle fatture eletttroniche all'Agenzia delle entrate dovrà essere effettuata entro il 31 dicembre 2016 e avrà la durata di 5 anni.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.