top
logo

Accesso utenti



Articoli correlati


Home Area Fiscale e Amministrativa Gestione dell'impianto contabile aziendale BONUS DEL 50% SU ACQUISTI REGISTRATORI DI CASSA INTELLIGENTI
BONUS DEL 50% SU ACQUISTI REGISTRATORI DI CASSA INTELLIGENTI PDF Stampa E-mail
Area Fiscale e Amministrativa - Gestione dell'impianto contabile aziendale
Lunedì 11 Marzo 2019 07:20

Dal prossimo 1 Luglio 2019, entrerà in vigore l'obbligo di invio giornaliero telematico all'Agenzia delle Entrate dei corrispettivi per tutte quelle attività quali alberghi, ristoranti, attività di vendita al dettaglio, artigiani ed in genere per tutte quelle attività che intrattengono rapporti di lavoro con i consumatori finali che nel 2018 hanno realizzato un volume di affari superiore ad € 400.000,00. Per tutti gli altri contribuenti l'obbligo scatterà a far data dal 1 gennaio 2020. L'invio dei corrispettivi telematici potrà essere assolto o attraverso l'invio giornaliero dei corrispettivi  accedendo al servizio "fatture e corrispettivi"  messo a disposizione dall'agenzia delle entrate il cui accesso è regolamentato dal rilascio delle credenziali al servizio"FISCONLINE" , oppure tramite l'acquisto dei cosiddetti registratori di cassa di nuova generazione, in grado di inviare autonomamente a fine giornata i corrispettivi all'amministrazione finanziaria. 
Con il D.L. 145/2018 (Legge di Bilancio 2019) è stato predisposto per chi acquisterà un nuovo registratore di cassa di nuova generazione o adeguerà il proprio registratore un credito di imposta pari:
- al 50% del costo del nuovo registratore intelligente  fino al raggiungimento di un tetto massimo di € 250,00; 
- ad € 50,00 per ciascun apparecchio nel caso di ammodernamento di attrezzature preesistenti.
Il credito di imposta sarà direttamente riconosciuto al contribuente che sosterrà tale tipologia di spesa nel 2019 o nel 2020 e potrà essere utilizzato in compensazione tramite F24 telematico, a partire dalla prima liquidazione periodica IVA successiva alla registrazione della relativa fattura. Naturalmente dovrà essere stato eseguito anche il pagamento dell'acquisto con modalità tracciabile. Il credito così utilizzato dovrà essere dichiarato nel modello Unico dell'anno di imposta in cui si è sostenuta la spesa e in quelli successivi fino ad esaurimento del credito stesso.

Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.
 

In Evidenza

Tributario: risposte a quesiti, ricerche e pareristica, contenzioso.

 
Tributi locali: pratiche, calcoli e consulenza in materia di Ici, ed altre imposte locali.

 
Societario: costituzione di società (anche tramite un proprio notaio), consulenza legale (tramite proprio Avvocato) e fiscale.

 
Amministrativo: disbrigo di pratiche amministrative presso Ufficio delle Entrate, Camera di Commercio, Uffici Comunali, uffici vari.

 
Tutela dei marchi: Registrazione di marchi, consulenza legale (tramite proprio Avvocato) sulla protezione della proprietà intellettuale).

 
Consulenza del lavoro: Elaborazione buste paga, consulenza specifica su questioni del diritto del lavoro.

Contattaci


bottom
top

News

I più visti


bottom

Copyright 2013© Simona Antonacci.
Via della Vignaccia, 27 – 00163 Roma, Partita IVA 09406571001
Vaild XHTML and CSS.