LA MANOVRA D'ESTATE 2009 Stampa
Area Fiscale e Amministrativa - Amministrazione, Organizzazione e Controllo
Martedì 30 Giugno 2009 21:02

Il 26 Giugno scorso è stato approvato dal Consiglio dei Ministri, la cosidetta  Manovra d'estate  caratterizzata dalla presenza di interventi a sostegno del reddito delle imprese e delle famiglie, al fine di contrastare la congiuntura economica attuale.

Tra i punti più importanti vengono citati:
- L'abolizione dei ticket su medicinali previsti dalla medicina specialistica;
- Il blocco degli sfratti fino a gennaio 2010 per i residenti nei Comuni ad alta densità abitativa.
- Lo slittamento delle scadenze per il pagamento delle tasse  al 2010 con possibilità di rateizzazione delle stesse per i terremotati delle zone dell'Abbruzzo;


- Gli aiuti ai lavoratori posti in cassa integrazione che decidono di iniziare un'attività o in  forma individuale o attraverso forme di cooperazione;
- Lo stanziamento di 25 milioni di Euro per  prorogare la cassa integrazione a 24 mesi in caso di cessazione attività;
- La lotta all'evasione per i titolari di conti  correnti nei paesi definiti  "paradisi fiscali". Causa prova contraria, i titolari di tali conti saranno automaticamente considerati evasori;
- La detassazione fino al 50% degli utili prodotti dalle imprese, se questi verranno investiti in acquisti di macchinari strumentali all'attività d'impresa;
- La riduzione dei termini di pagamento dei lavori eseguiti da imprese privati presso le amministrazioni pubbliche;
- L'incentivazione alle compensazioni dei crediti fiscali.


Commenti (0)
Commenta
I tuoi dettagli:
Commento:
:D:):(:0:shock::confused:8):lol::x:P:oops::cry:
:evil::twisted::roll::wink::!::?::idea::arrow:
Security
Inserisci il codice anti-spam che vedi nell'immagine.
Lascia un commento o fai una domanda.